sezioni

Perché scegliere UniTO

Perché è una grande università
Loggiato del palazzo del Rettorato

UniTO è uno tra i più antichi e prestigiosi atenei in Italia, con oltre sei secoli di storia, più di 67.000 studenti e 3.900 tra docenti, ricercatori e personale tecnico amministrativo.

Perché è un ateneo prestigioso
Statua Minerva

L'Università di Torino vanta tra i suoi laureati illustri Erasmo da Rotterdam, Luigi Einaudi, Primo Levi, Rita Levi Montalcini e Umberto Eco.

Per l'ampia offerta formativa
Immagine decorativa

150 corsi di laurea triennale e magistrale in un'ampia gamma di settori per costruire il futuro professionale dei propri studenti, come dimostrano gli elevati tassi di occupazione dei laureati  rilevati dall'ente Alma Laurea.

Perché garantisce il diritto allo studio
Studenti a lezione

Borse di studio, esoneri dalle tasse, agevolazioni per alloggi e mense testimoniano la responsabilità sociale di UniTO e il suo impegno per garantire a tutti l'accesso allo studio.

Perché investe nella ricerca e crea innovazione
Immagine decorativa

4 Scuole di Dottorato e 27 Dipartimenti consentono un trasferimento diretto dell'innovazione proveniente dalla ricerca sulla didattica. I ricercatori sono ai livelli più alti della valutazione dell'Agenzia nazionale.

Perché offre un ambiente internazionale
Studenti asiatici

Accordi con università straniere, programmi di scambio e cooperazione, lauree binazionali e riconoscimenti nei ranking internazionali rendono UniTO un ateneo capace di attrarre studenti, docenti e ricercatori da tutto il mondo.

Prepara le basi per il tuo lavoro futuro
Immagine decorativa

Job placement, tirocini e stage sono alcuni degli strumenti a tua disposizione per entrare in contatto con il mondo del lavoro. UniTO trasferisce, inoltre, conoscenza e cultura a imprese e territori e adotta strategie di responsabilizzazione verso la propria sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Per vivere in una città universitaria
Studenti in piazza Vittorio

Il grande numero di studenti rende Torino una città attenta alle esigenze di chi studia: campus, biblioteche, musei, mense e impianti sportivi per vivere l'esperienza universitaria a 360 gradi.