Disposizioni per chi studia e lavora in UniTo

Ultimo aggiornamento 29/05/2020
"null"

Con il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri pubblicato il 17 maggio 2020, si estende ulteriormente l'allentamento alle misure di contenimento del contagio.

Oltre alla possibilità di accedere ai laboratori per il proseguimento di attività di ricerca che richiedono l’utilizzo di specifiche strumentazioni, non altrimenti disponibili, nel rispetto del Protocollo adottato dall'Ateneo (accesso con credenziali SCU), sarà altresì possibile accedere ai servizi bibliotecari. Sono in corso di perfezionamento le misure organizzative e a breve si daranno indicazioni specifiche.

Qui di seguito sono disponibili le informazioni in merito alle misure adottate dall’Università di Torino, in progressivo aggiornamento.

 

Ricordiamo che ogni lavoratore/lavoratrice o figure assimilate (dottorandi/e, borsisti/e, assegnisti/e) che dovrà recarsi – su indicazione del proprio Direttore/Direttrice - nella propria sede di lavoro è richiesto – preventivamente - di visionare con attenzione i materiali contenuti alla pagina Modulo di informazione-formazione COVID-19 (accesso riservato al personale di Ateneo) e, al termine, compilare l'autocertificazione per il rientro in servizio e la presa visione del Modulo informazione-formazione COVID-19.

 

Tutte le attività ordinarie si svolgono in modalità remota, tranne le attività indifferibili da rendere in presenza.

 

L'eccezionalità della situazione richiede una forte responsabilità individuale. Si raccomanda la puntuale e scrupolosa osservanza delle misure igienico-sanitarie disposte dalle Autorità.

Spostamenti

In base alle disposizioni contenute nelle ultime disposizioni (decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 17 maggio e Decreto n°58 del Presidente della giunta della Regione Piemonte del 18 maggio) sono consentiti gli spostamenti nel territorio regionale senza l’obbligo di portare con sé l’autocertificazione. Gli spostamenti tra una Regione e l’altra sono possibili, ma solo per comprovate esigenze, tra cui quelle lavorative.

Coloro che provengono da altre regioni e sono tenuti ad assicurare i servizi indifferibili in presenza e le attività di ricerca limitate a esigenze improrogabili, dovranno muoversi con il tesserino di riconoscimento universitario (per chi ne è in possesso)  e con l'attestazione che motiva lo spostamento, da compilare e stampare riportando i dati personali e la sede di lavoro.

Attività didattica, piano carriera e ricevimento

Le attività didattiche in presenza in tutte le sedi dell'Ateneo e dei dipartimenti, incluse le sedi extrametropolitane, sono sospese.

 

Si segnala che per gli studenti e le studentesse con disabilità e con Disturbi Specifici dell'Apprendimento - DSA (con certificazione già depositata presso l'Ufficio Studenti con disabilità e DSA dell'Ateneo), la definizione delle modalità personalizzate di didattica a distanza è da concordare con i singoli docenti. 

 

I servizi erogati dall'Ufficio Studenti con Disabilità e DSA (ad esempio, tutorato didattico alla pari per servizio di appuntistica e/o supporto alla preparazione esami, interpretariato LIS, mediazione alla comunicazione) rimangono attivi. Non potendo essere svolti in presenza, saranno autorizzati in modalità a distanza, secondo le esigenze espresse di volta in volta da studenti e da docenti. 

 

L'ufficio e la Delegata del Rettore, prof.ssa Pavone, sono a disposizione di studenti, studentesse e docenti per situazioni e necessità specifiche. 

 

L'ufficio Studenti con disabilità e DSA eroga l'attività attraverso servizi a distanza e si può contattare via mail agli indirizzi ufficio.dsa@unito.it e ufficio.disabili@unito.it.

 

Le carriere delle studentesse e degli studenti non saranno in alcun modo compromesse dalla sospensione. Sono in corso di ricalendarizzazione tutte le scadenze amministrative.

Piano carriera

Il termine per la presentazione del piano carriera è stato prorogato al 30 giugno 2020. Entro questa data è ancora possibile effettuare on line:

  • la compilazione/modifica del piano carriera
  • la scelta/modifica del percorso/curriculum, dove previsto.

La scelta dell’impegno non è più consentita.

Ricevimento studenti

L'attività di ricevimento viene erogata con forme di colloquio a distanza (mail, sistemi di webconference, ecc.)

Contribuzione

Per agevolare la situazione di studenti e studentesse le cui famiglie vivono situazioni di disagio economico sopraggiunte a causa dell'attuale emergenza Coronavirus, l'Ateneo ha:

  1. prorogato e ulteriormente rateizzato la contribuzione studentesca e le rate di contribuzione aggiuntiva dei Corsi di studio dovute per l'a.a. 2019-2020
  2. permesso il ricalcolo del contributo onnicomprensivo unico in base all'ISEE corrente, cioè l'ISEE che si riferisce a condizioni di reddito attuale.
Proroga e rateizzazione contribuzione studentesca e le rate di contribuzione aggiuntiva

La proroga prevede le seguenti scadenze di pagamento:

Terza rata contributo onnicomprensivo unico

  • se è inferiore o uguale a 50 euro la scadenza è il 15 giugno 2020
  • se è superiore a 50 euro dovrà essere corrisposta in due quote di pari importo:
    • prima sottorata con scadenza 15 giugno 
    • seconda sottorata con scadenza 1° settembre 2020 (con questa ultima rata, in caso di ritardo nel pagamento scatta l'indennità di mora).

Corsi di laurea che prevedono contribuzione aggiuntiva

  • la seconda rata della contribuzione aggiuntiva per l'a.a. 2019-2020, ove prevista, deve essere versata in due sottorate di pari importo:
    • prima sottorata con scadenza 15 giugno 
    • seconda sottorata con scadenza 1° settembre 2020 (con questa ultima rata, in caso di ritardo nel pagamento scatta l'indennità di mora).  

I bollettini per il pagamento delle rate rimanenti saranno disponibili entro la fine di maggio

Esami di laurea

I laureandi dovranno versare l'intero importo dovuto per sostenere l'esame di laurea.

Poiché i bollettini per il pagamento delle rate rimanenti saranno disponibili entro la fine di maggio, chi è prossimo alla laurea può rivolgersi via helpdesk alla segreteria studenti di riferimento per anticipare le tempistiche di pagamento.

Adozione ISEE corrente per il ricalcolo del contributo onnicomprensivo unico

Il contributo onnicomprensivo unico dovuto per l'a.a. 2019-2020 potrà essere ricalcolato sulla base dell'ISEE corrente in corso di validità.

Può richiedere l'ISEE corrente chi si trova nelle condizioni previste dall'art. 9 del D.P.C.M. 159/2013 e s.m.i., anche se non aveva richiesto l'ISEE per l'a.a. 2019-2020

In caso di pagamento e successiva presentazione di ISEE corrente, si avrà diritto al rimborso della quota versata in eccesso.

Per maggiori informazioni visita la pagina Tasse.

Esami

Fino alla fine della situazione emergenziale, e previo consenso del/della candidato/a gli esami di profitto saranno sostenuti a distanza in modalità telematica.

Chi sostiene gli esami in tale modalità è invitato a rispettare le indicazioni riportate nell’Informativa sulla modalità di svolgimento della didattica alternativa nel periodo di emergenza sanitaria Covid-19.

Prove finali di laurea

Le prove finali di laurea si svolgono al momento in forma online. Gli studenti possono scegliere questa modalità o, se lo preferiscono, rimandare la sessione a quando sarà possibile sostenerla in presenza. Chi sceglie tale modalità è invitato a rispettare le indicazioni riportate nell’Informativa sulla modalità di svolgimento della didattica alternativa nel periodo di emergenza sanitaria Covid-19.

 

In virtù della riorganizzazione dovuta all’emergenza sanitaria, le prove finali di laurea relative all’ultima sessione dell’a.a. 2018-2019, che avrebbero dovuto completarsi nei mesi di marzo-aprile 2020, potranno essere programmate fino alla data del 15 giugno 2020; questo non comporterà il pagamento di alcun onere aggiuntivo da parte dei candidati o delle candidate. Si specifica che tale sessione rimane riservata alle studentesse e agli studenti che avevano già presentato domanda nei termini previsti (cioè, in linea di massima, prima di marzo). Le nuove domande di laurea potranno dunque riguardare soltanto le sessioni che si terranno dopo il 15 giugno 2020.

 

Si può consultare l'elenco delle prove finali delle Professioni Sanitarie in programma. L'elenco è stato progressivamente aggiornato a mano a mano che sono state ufficializzate le date.

 

Le prove finali con valore di esame di Stato abilitanti alle Professioni Sanitarie che, per motivi contingenti alle nuove disposizioni ministeriali, non si sono potute svolgere, saranno ricalendarizzate.

 

Gli studenti e le studentesse sono comunque invitati a verificare la mail istituzionale di UniTo, attraverso la quale sono comunicate le informazioni riferite alle prove finali del proprio corso di laurea.

Dottorati, Master di I e II livello, Scuole di specializzazione, Corsi di perfezionamento

Le attività formative in presenza sono sospese. Sono esclusi dalla sospensione i corsi post universitari connessi con l'esercizio delle professioni sanitarie, inclusi quelli per i medici in formazione specialistica e i corsi di formazione specifica in medicina generale.

Dottorandi/e, borsisti/e, assegnisti/e e figure assimilabili

Per dottorandi/e, borsisti/e, assegnisti/e che dovranno recarsi – su indicazione del proprio Direttore/Direttrice - nella propria sede di lavoro è richiesto – preventivamente - di visionare con attenzione i materiali contenuti alla pagina Modulo di informazione-formazione COVID-19 (accesso riservato al personale di Ateneo) e, al termine, compilare l'Autocertificazione per il rientro in servizio e la presa visione del Modulo informazione-formazione COVID-19.

Tirocini curriculari, extracurriculari, 200 ore e “tesi in azienda”

I tirocini curriculari ospitati dall’Università degli Studi di Torino possono proseguire o essere attivati sia con modalità alternative sia in presenza previa autorizzazione del singolo corso di studi e dei tutor accademico e aziendale nonché della struttura didattica di riferimento (Dipartimento o Scuola). Lo svolgimento in presenza è subordinato alle verifiche tecniche di accesso presso le singole strutture interessate e comunque nel rispetto delle modalità previste dal Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in Ateneo in vigore.

 

L'attivazione o la ripresa del tirocinio in presenza deve avere il consenso sia del tirocinante che del tutor accademico e aziendale.

 

I tirocini curriculari attivati dall'Università degli Studi di Torino e ospitati da enti/aziende possono proseguire o essere attivati sia con modalità alternative alla presenza sia in presenza, previa autorizzazione del singolo corso di studi e dei tutor accademico e aziendale nonché della struttura didattica di riferimento (Dipartimento o Scuola). La ripresa o l'attivazione nella modalità in presenza è comunque possibile dove sia garantita un'organizzazione degli spazi tale da ridurre il rischio di prossimità e di aggregazione e dove vengano adottate dall'Ente ospitante tutte le misure organizzative di prevenzione e protezione necessarie a contrastare il contagio da COVID-19 nel rispetto delle normative nazionali e regionali in vigore.

 

L'attivazione o la ripresa del tirocinio in presenza deve avere il consenso sia del tirocinante che del tutor accademico e aziendale.

 

I tirocini extracurriculari seguono le normative regionali di riferimento. In particolare per i tirocini svolti nel territorio piemontese tutte le informazioni aggiornate sono disponibili sul sito della Regione Piemonte.

 

Le attività di "tesi in azienda" (studenti che intendano recarsi presso strutture pubbliche o enti o aziende private per la redazione della tesi/dissertazione finale) possono riprendere in presenza, previa autorizzazione del singolo corso di studi e del referente aziendale. Lo svolgimento dell'attività nella modalità in presenza è possibile dove sia garantita un'organizzazione degli spazi tale da ridurre il rischio di prossimità e di aggregazione e dove vengano adottate dall'Ente ospitante tutte le misure organizzative di prevenzione e protezione necessarie a contrastare il contagio da COVID-19 nel rispetto delle normative nazionali e regionali in vigore.

 

Per approfondimenti consulta la pagina:

Segreterie, biblioteche, musei e Archivio
Tutte le segreterie e gli sportelli

L'attività viene erogata attraverso servizi a distanza (help-desk, mail, ecc...).

Aule studio, biblioteche, musei universitari e Archivio storico

Le biblioteche UniTo stanno procedendo alle operazioni preliminari finalizzate alla riapertura del servizio di restituzione e prestito, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal Protocollo di sicurezza di Ateneo. Il servizio è in corso di riattivazione per le varie biblioteche, via via che nelle diverse sedi saranno soddisfatte le condizioni ambientali e sarà garantita la presenza del personale addetto.

 

  • Dal 27 maggio 2020 ha riaperto la Biblioteca di Economia e Management - BEM con:
    • il servizio di restituzione e prestito su prenotazione
    • un servizio di fornitura on demand del materiale bibliografico nei limiti del 15%
  • Dal 3 giugno 2020 riaprono le Biblioteche di Scienze Umanistiche con:
    • il servizio di restituzione e prestito su prenotazione per le biblioteche con sede a Palazzo Nuovo (biblioteca di Arte Musica e Spettacolo, biblioteca di Filologia e Tradizione classica, biblioteca “G. Tabacco”, biblioteca di Filosofia)
    • un servizio di fornitura on demand del materiale bibliografico nei limiti del 15% in tutte le biblioteche umanistiche.

 
Rimangono ancora sospesi gli accessi alle sale lettura per lo studio, ai PC e alle fotocopiatrici e il servizio di consultazione
I servizi di informazione e consulenza bibliografica continuano a essere erogati da remoto via mail e via chat. Tutti i dettagli dei servizi sono disponibili sui siti delle biblioteche.

 

Per tutte le altre biblioteche, la data di riattivazione del servizio e le relative modalità saranno comunicate sui rispettivi siti appena disponibili. Fino ad allora i rispettivi servizi bibliotecari sono sospesi e rimangono chiuse tutte le aule studio di tutte le sedi dell'Ateneo e dei Dipartimenti, inclusi gli spazi interni alle biblioteche.

 

I Musei universitari e l'Archivio Storico sono ancora chiusi al pubblico.

Missioni

Le missioni sono sospese.

Consigli di Dipartimento, Scuola, tecnico-scientifici, corso di studio e di tutti gli organi collegiali di Ateneo

Tutte le attività in presenza sono sospese. È previsto l'utilizzo di modalità telematiche di svolgimento o di riprogrammare le sedute. Anche per quanto riguarda tutte le altre riunioni si raccomanda l'utilizzo di modalità telematiche.

Eventi e convegni

Tutti gli eventi e le manifestazioni o iniziative di carattere culturale, scientifico e formativo di qualsiasi natura (convegni, congressi, ecc...) sono sospese.

Concorsi

Sono sospese le procedure concorsuali, ad eccezione di:

  • concorsi per il personale sanitario, compresi gli esami di Stato e di abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo, ferma restando l'osservanza delle disposizioni della direttiva del Ministro per la Pubblica Amministrazione n. 1 del 25 febbraio 2020, articolo 7
  • procedure concorsuali e selettive nelle quali la valutazione dei candidati venga fatta su basi esclusivamente curriculari e/o in maniera telematica.
Personale e formazione PTA

In considerazione delle misure approvate con il D.L. n. 18/2020 e confermate dai successivi DPCM, l'Università ha adottato il lavoro agile come modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa, limitando la presenza del personale negli uffici e nelle strutture di ricerca al solo fine di assicurare le attività indifferibili e che richiedono necessariamente la presenza sul luogo di lavoro, anche in ragione della gestione dell'emergenza.

 

In tali limitati casi il personale dovrà attenersi al rispetto delle norme igienico sanitarie, in particolare al rispetto delle distanze minime nella fruizione degli spazi.

 

Ciò avverrà fino alla fine dello stato di emergenza da Covid-19 o a eventuale altra data antecedente stabilita dalle Autorità.

 

Si raccomanda quindi di contattare gli uffici via email o tramite ticket.

Formazione personale tecnico-amministrativo

Le attività formative in presenza del personale tecnico-amministrativo sono sospese.

Questa pagina è stata visitata 56 626 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.