Chiusura impianti Centro Universitario Sportivo torinese fino al 13 aprile

Pubblicato: 
Mercoledì 18 Marzo 2020
scritta tricolore #iorestoacasa

A seguito dell'emergenza Coronavirus, il Centro Universitario Sportivo torinese ha deciso di chiudere tutti gli impianti fino al 13 aprile compreso e di sospendere tutte le attività agonistiche, non agonistiche, i corsi e l’affitto dei campi.

 

Come ricorda il Presidente Riccardo D’Elicio, "E’ un contesto complesso, il nostro paese sta affrontando questo momento nel migliore dei modi; l’eccezionalità dei fatti richiede una forte responsabilità individuale. Lo sport universitario non può che rispettare e condividere le decisioni prese dalle istituzioni, la chiusura degli impianti è per salvaguardare i cittadini, con particolare attenzione ai giovani. Continuo ad essere convinto che lo sport sarà uno dei fattori di rinascita dopo questo momento di stop forzato".

 

Chi avesse acquistato delle ore per l'utilizzo campi (beach volley, calcio a 5, calcio a 7 e tennis) può richiedere via mail alla segreteria di riferimento l’emissione di un voucher da utilizzare alla riapertura degli impianti stessi e comunque entro il 2020.

 

Per quanto riguarda le attività agonistiche, chiunque decida di svolgere allenamenti al di fuori degli impianti CUS Torino lo farà a titolo personale a proprio rischio e pericolo e senza la copertura assicurativa, poiché tali attività non sono riconosciute come autorizzate dall’ente stesso.

 

Nella sezione Io Resto a casa sono offerti spunti per tenersi in forma anche da casa, con gli istruttori del CUS Torino, tramite video di attività o lezioni live dedicate a tutti.

 

Per maggiori informazioni: www.custorino.it

Questa pagina è stata visitata 18 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.