Diventa volontario/a per l'educazione - Il sostegno per studenti a rischio di Save the children e UniTo | Università di Torino

Diventa volontario/a per l'educazione - Il sostegno per studenti a rischio di Save the children e UniTo

Argomento: Comunicazioni carattere generale
Pubblicato: 
Martedì 21 Dicembre 2021
Foto di una studentessa collegata in video con un'altra studentessa

Save the Children e le Università italiane, tra cui l'Università di Torino, promuovono il progetto “Volontari per l’Educazione” che ha come obiettivo il recupero degli apprendimenti e della motivazione allo studio di bambini e adolescenti, dai 9 ai 17 anni, colpiti dalla crisi educativa prodotta dalla pandemia Covid-19.

Il progetto prevede di affiancare stabilmente una volontaria o un volontario, adeguatamente formata/o, ad bambini/adolescenti, singoli o in piccolo gruppo, per l’accompagnamento allo studio online.

 

Requisiti per poter partecipare:

  • disponibilità di almeno due momenti a settimana, da 1,5 ore ciascuno (per un totale di 3 ore settimanali), dal lunedì al venerdì, di pomeriggio (nella fascia oraria 14-18), per un periodo minimo di 3 mesi.
  • buon utilizzo degli strumenti digitali
  • essere disponibili alle formazioni. I volontari e le volontarie saranno supportati attraverso due formazioni prima di poter iniziare il loro percorso. La prima on demand, avrà la durata di 4 ore, la seconda sarà di 2 ore e permetterà un confronto diretto con lo staff e gli educatori di riferimento, nel quale si potranno fare domande sul progetto.

Nel form alla domanda «Come ci hai conosciuti?» indica «Tramite la mia Università»

Alla domanda sull’Ateneo scrivere «Università degli studi di Torino» e indicare alla domanda sulla professione se si è studenti, docenti universitari o personale universitario tecnico-amministrativo. Se hai dubbi/domande: volontariperleducazione@savethechildren.org

Ultimo aggiornamento: 19/01/2022