"Il cambiamento prende piede" vince il concorso video a premi U-MOB

Argomento: Bandi per gli studenti
Pubblicato: 
Mercoledì 25 Marzo 2020

Il cambiamento prende piede vince il concorso video a premi U-MOB sull’accessibilità e la mobilità sostenibile in Ateneo promosso dall’Università di Torino e dal Green Office UniToGO, nell’ambito del progetto europeo U-MOB LIFE in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo e con il patrocinio della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile.

 

Al concorso rivolto alla comunità UniTo hanno partecipato 13 studenti, 5 iscritti a corsi di laurea triennale, 7 a corsi magistrali, che hanno realizzato clip video sul tema della sull’accessibilità e la mobilità nell’Università di Torino, dal punto di vista degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, dei problemi o dei vantaggi dei diversi mezzi di trasporto, delle possibili soluzioni e della riduzione degli impatti.
La giuria, composta da due esperti competenti sul tema della mobilità sostenibile e due esperti di comunicazione, ha valutato gli 8 video partecipanti considerando l'efficacia del messaggio, la creatività e originalità del soggetto e la qualità tecnico-artistica del video.

 

Il video Il cambiamento prende piede di Romeo Pizzol, studente del corso di laurea in Chimica dell’Ambiente, è risultato il vincitore del contest, premiato in particolare per l'originalità del soggetto. 
Il Green Office UniToGO ha scelto di premiare simbolicamente anche i due video Choose your way, di Daniele Di Giacomo e Maria Rosaria Tucci, apprezzato per il registro ironico nell'affrontare la tematica, e Change your present, choose your future, di Antonio Giannone, per l'immediatezza di impatto del messaggio.
Sono stati apprezzati anche i video I choose ecomob, di Ea Barberis e Marta Bortolotto, e La scelta giusta, di Babak Nosrati e Allegra Marcella Vurchio, che, insieme ai precedenti, saranno disponibili sul canale YouTube del Green Office UniToGO.

 

 #acasaconunito per pensare oggi a come muoverci in modo sostenibile domani!

I 13 studenti partecipanti provengono dai corsi di laurea magistrali in Chimica dell’Ambiente, Medicina e Chirurgia, Evoluzione del Comportamento Animale e dell'Uomo, Archeologia e Storia Antica, Scienze Internazionali, Comunicazione Internazionale per il Turismo, Nuove Tecnologie dell'Arte; e dai corsi di laurea triennali in Scienze Forestali e Ambientali, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze della comunicazione, Lingue e culture per il turismo, Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Paesaggistico-Ambientale.

Questa pagina è stata visitata 505 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.