Iniziative dell'Istituto Confucio dell'Università di Torino per il Capodanno Cinese | Università di Torino

Iniziative dell'Istituto Confucio dell'Università di Torino per il Capodanno Cinese

Argomento: Internazionalità
Pubblicato: 
Mercoledì 26 Gennaio 2022
lanterne cinesi con il logo dell'Istituto Confucio

In occasione del Nuovo Anno della Tigre, in partenza il 2 febbraio 2022, l’Istituto Confucio dell'Università di Torino, ha realizzato alcune iniziative per la comunità UniTo e per tutta la collettività.

 

La prima riguarda un breve video che pone in scherzoso dialogo due giganti delle culture italiana e cinese, Dante e Tao Yuanming. Una sorta di collegamento tra l’anno dantesco appena concluso e l’evento del Capodanno, prendendo a pretesto le immagini di “paradiso” presenti nelle due culture.
Per le versioni italiana e cinese del video: istitutoconfucio.torino.it/capodanno-cinese-tra-dante-e-taoyuanming

 

La seconda iniziativa, patrocinata dal Dipartimento di Studi Umanistici, riguarda un'esposizione temporanea presso l’InfoPoint di Torino Outlet Village. A partire da martedì 1 febbraio, primo giorno del nuovo anno, e per le prime due settimane successive, viene esposta una selezione di “carte intagliate”, un'antica forma di artigianato la cui ricchezza iconografica si esprime con particolare vivacità nelle immagini augurali dedicate al Capodanno Cinese.
Questi manufatti dall’aspetto apparentemente ingenuo e naïf, testimoniano di una pratica artigianale antichissima, talvolta di straordinaria raffinatezza, che nel 2006 è stata inclusa tra le forme di arte popolare riconosciute come Patrimonio Immateriale dell’Umanità.
Breve video esplicativo sulla mostra visibile al link:  istitutoconfucio.torino.it/una-esposizione-temporanea

 

Come terza ed ultima iniziativa, l’Istituto Confucio ha fornito la grafica per la realizzazione dell'immagine augurale per il Capodanno Cinese proiettata sulla Mole le sere del 31 gennaio e del 1° febbraio. L'iniziativa, lanciata e patrocinata dalla città di Torino, vede collaborare con la Città l'Istituto Confucio del nostro Ateneo e le Associazioni cinesi della città (immagini in allegato).
L'"ideogramma" cinese proiettato, FU, è un augurio di felicità per il Capodanno, altrimenti conosciuto come Festa di Primavera. La ricorrenza è condivisa da cinesi, giapponesi, coreani, vietnamiti, tailandesi, e questo simbolo è riconoscibile da chiunque appartenga a una di queste popolazioni. Come vuole la tradizione, l'"ideogramma" di FU viene proiettato a rovescio. In cinese, l'espressione "il fu - ovvero la felicità - è al rovescio" si pronuncia come "il fu - ovvero la felicità - è arrivata".

Ultimo aggiornamento: 28/02/2022