“Libera puoi” - Campagna a sostegno delle donne vittime di violenza durante l'emergenza Coronavirus

Argomento: Comunicazione di carattere istituzionale
Pubblicato: 
Mercoledì 1 Aprile 2020
Operatrice call center di spalle e con il capo coperto

Il CUG - Comitato Unico di Garanzia di Ateneo, in collaborazione con CRUI - Conferenza dei Rettori delle Università italiane, si fa portavoce della nuova campagna “Libera puoi”, promossa dalla Ministra per le Pari opportunità Elena Bonetti a sostegno delle donne vittime di violenza durante la difficile emergenza causata dall'epidemia da Covid19

 

In questo periodo, sottolinea Aurelia Sole, Delegata CRUI per le Tematiche di genere: "Molte donne oggetto di violenza domestica, in queste settimane, sono costrette a restare in famiglia e dunque a diretto contatto con i propri aguzzini, e a rischiare maggiormente per la propria salute e incolumità".

 

L’obiettivo della campagna è promuovere il numero 1522, attivo h24, e far conoscere l’app "1522", disponibile su IOS e Android, che consente alle donne di chattare con le operatrici e chiedere aiuto e informazioni in sicurezza. Per le donne in queste condizioni, infatti, diventa difficile anche fare una telefonata per paura di essere ascoltate dal proprio convivente e dunque anche la chat diventa una possibilità per mettersi in contatto con le operatrici.

 

Questa pagina è stata visitata 330 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.