Opportunità per i neolaureati - Bando assistenti di lingua italiana all'estero per l'a.s. 2022/2023 | Università di Torino

Opportunità per i neolaureati - Bando assistenti di lingua italiana all'estero per l'a.s. 2022/2023

Argomento: Internazionalità
Pubblicato: 
Venerdì 14 Gennaio 2022
Due fumetti, uno con la bandiera italiana, l'altro con la bandiera europea

Sono aperte le iscrizioni per diventare assistente di lingua italiana all’estero nell’a.s. 2022-23.

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato l’avviso per la selezione dei candidati che, per un intero anno scolastico, hanno l’opportunità di affiancare i docenti di lingua italiana in istituti scolastici europei allo scopo di contribuire alla promozione e alla conoscenza della lingua e della cultura italiane.

 

Per partecipare sono necessari alcuni requisiti, fra cui un’età inferiore ai 30 anni, la cittadinanza italiana, europea o extra-europea (ma con comprovata conoscenza della lingua italiana) e il possesso di una laurea specialistica/magistrale conseguita nelle materie e nell’arco di tempo indicati nell’avviso.

I candidati dovranno inoltre aver sostenuto almeno due esami relativi a lingua, letteratura o linguistica del Paese per il quale presentano la domanda e due esami relativi a lingua, letteratura o linguistica italiana e non aver già svolto il servizio di assistentato all'estero.

 

Agli assistenti è riconosciuta una borsa di studio, di importo variabile a seconda del Paese ospitante. L’attività copre un periodo di circa otto mesi e comporta un impegno di circa 12 ore settimanali.

 

I Paesi che aderiscono al Programma sono sette: Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito e Spagna. È possibile candidarsi per un solo Paese ed esprimere tre preferenze sulle città di destinazione.

 

La scadenza per l’invio delle domande è fissata a martedì 15 febbraio 2022, alle ore 23.59.

Ultimo aggiornamento: 19/01/2022