sezioni

"Cellule che curano" protagoniste del prossimo appuntamento GiovedìScienza

7 Febbraio 2019

La medicina rigenerativa, fondata sull’uso di cellule staminali per la ricostruzione dei tessuti, raccoglie una sfida importante: lo sviluppo di terapie efficaci per malattie rare, genetiche e degenerative oggi incurabili.

In Italia sono stati ottenuti risultati importanti, con lo sviluppo di nuove terapie per le ustioni della cornea, le immunodeficienze e l’epidermiolisi bollosa. Nonostante l’eccellenza, nel nostro paese persistono limiti alla libertà di ricerca che condizionano lo studio sulle cellule staminali embrionali, già usate all’estero in diverse sperimentazioni cliniche.

 

Ce ne parla Michele De Luca, Ordinario di Biochimica, direttore del Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” e del Centro Interdipartimentale Cellule Staminali e Medicina Rigenerativa dell’Università di Modena e Reggio Emilia, nel prossimo appuntamento con GiovedìScienza.

Appuntamento giovedì 7 febbraio 2019, alle 17.45, al Teatro Colosseo (Via Madama Cristina, 71 - Torino).

Questa pagina è stata visitata 50 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.