Clima: parlare, pensare, agire | Università di Torino

Clima: parlare, pensare, agire

Argomento: Incontri e conferenzeIniziative di Public Engagement
13 Dicembre 2021
corso Moncalieri, 18 - Torino mappa
Foto della sede della Casa dell'ambiente

Lunedì 13 dicembre 2021, alle ore 17.30, presso la Casa dell’Ambiente di Torino (corso Moncalieri, 18 - Torino) si svolge "Clima: parlare, pensare, agire", un incontro dedicato ad approfondire il modo in cui linguaggio, pensiero e percezione influenzano i nostri comportamenti.

 

Intervengono:

  • Maria Cristina Caimotto
  • Osman Arrobbio
  • Gianni Latini

Modera: Mario Salomone

 

Nel corso dell’incontro gli esperti si confrontano sui principali fenomeni linguistici, psicologici e sociologici collegati al cambiamento climatico, condividendo alcuni spunti tratti dalla mostra “Lessico e nuvole: linguaggio, comunicazione e percezione della crisi climatica”, allestita presso il Palazzo del Rettorato dell’Università di Torino fino al 30 dicembre 2021.

 

Per esempio, abbiamo risposte diverse se utilizziamo l’espressione “cambiamenti climatici” (più neutra) o “crisi climatica” (più emergenziale, come proposto dal giornale The Guardian nel 2019)? Oppure, se utilizziamo la forma linguistica della metafora, la sua efficacia dipende da come la costruiamo e da che immagine scegliamo. “Effetto serra” o “effetto forno”? E, ancora, se utilizziamo una struttura lineare per descrivere i fenomeni del clima – utilizzando quindi parole e relativi costrutti che mettono in relazione “cause” ed “effetti” – continuerà a sfuggirci la reale complessità del “sistema Terra”, dominato da retroazioni e interdipendenze. E questo limiterà anche la nostra capacità di trovare risposte.

 

L'incontro si svolge sia in presenza sia online.

In entrambi i casi è necessario registrarsi:

Ultimo aggiornamento: 09/12/2021