Climathon 2020 - L’hackathon sui cambiamenti climatici

Argomento: Evento all digital
Da Venerdì 13 Novembre 2020 alle ore 14:00, a Sabato 14 Novembre 2020 alle ore 13:00
foto di un ragazzo di spalle, sulla sua maglietta è presente la frase: I choose act

Torna a Torino Climathon, l’hackathon sui cambiamenti climatici ideato da Climate Kic.
L'Università di Torino e il Green Office UniToGO invitano la comunità di UniTo a partecipare alla  maratona di co-progettazione in cui gruppi di cittadini, guidati da esperti, tecnici e ricercatori, hanno la possibilità di proporre idee e soluzioni pratiche per rendere Torino ancor più sostenibile e inclusiva. 

 

Climathon aiuta le città a individuare le sfide per arginare gli effetti del clima che cambia stimolando la partecipazione dei cittadini, chiamati a risolverle con le proprie idee. L'evento si svolge nell’arco di 24 ore in cui si alternano momenti di brainstorming, progettazione vera e propria e formazione. 

 

La sfida di quest’anno nasce dall’incontro di due progettualità: il progetto europeo proGIreg e la riqualificazione di un’area urbana. La Città di Torino e Environment Park lavorano al Climathon 2020 per organizzare il contest in maniera stimolante ed inclusiva, con il contributo fondamentale di un ricco panel di attori locali: Università degli studi di Torino, Politecnico di Torino, Fondazione di Comunità Mirafiori, OrtiAlti e Polo di Innovazione CLEVER.

 

Iscrizioni fino a esaurimento gruppi.

Challenge 2020 - Il tema di quest'anno

La sfida consiste nel proporre Nature Based Solutions (NBS) da adattare all’ex area Combi, situata alle spalle della Scuola di Economia e Management, per promuovere la rigenerazione di spazi attualmente in disuso o sottoutilizzati.

Dove e quando

A causa dell’emergenza Covid-19, Climathon Torino 2020 si svolge in digitale, sulla piattaforma Zoom (il link viene indicato a seguito della registrazione al form), il 13 alle ore 14 e il 14 novembre 2020, conclusione con premiazione in mattinata.

 

Modalità di svolgimento

Materiali di approfondimento, video ispirazionali e giochi interattivi si alternano al lavoro di gruppo svolto in “camere” separate.

Tutor esperti del settore sono a disposizione dei gruppi per offrire il proprio supporto.

Vengono attivati 13 gruppi, ogni partecipante di una squadra composta da minimo 4 e massimo 6 persone deve scegliere lo stesso gruppo.

Al momento dell’iscrizione ogni gruppo deve indicare che tipo di NBS intende proporre.

Il lavoro di gruppo può essere condotto da remoto senza la necessità di trovarsi fisicamente con i propri compagni di squadra; un tecnico si occupa della gestione virtuale dei gruppi in modo tale che ogni partecipante venga distribuito correttamente all’interno delle varie camere.

Per dubbi sulle modalità di partecipazione, è possibile consultare le FAQs Climathon Torino 2020 e il gruppo facebook "Climathon Torino"

Chi non ha ancora un gruppo, può segnalarlo sul gruppo facebook "Climathon Torino" e creare il proprio team.

Premi

Le soluzioni vengono valutate da una giuria di esperti.
Il primo gruppo classificato riceve un premio simbolico (Nature Based Award) e ha l’opportunità di presentare il proprio lavoro e offrire quindi un contributo concreto all'ufficio tecnico incaricato della progettazione dell’Area Combi e a un gruppo di referenti designati dai Direttori di Scuola e Dipartimenti della Scuola di Management ed Economia dell’Università di Torino.

Ultimo aggiornamento: 30/10/2020