sezioni

Il diritto di contare - Proiezione e dibattito

17 Gennaio 2018
Via Verdi 18, 10124 Torino mappa
Il diritto di contare - Proiezione e dibattito

Nell’ambito del programma di eventi collaterali della mostra “L’infinita curiosità: un viaggio nell’universo in compagnia di Tullio Regge”, l'Università di Torino e il Museo Nazionale del Cinema di Torino presentano "Il diritto di contare" - Proiezione e dibattito con Piero Bianucci e Anna Ceresole.

 

Uscito nelle sale italiane lo scorso 8 marzo, il film racconta la storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre scienziate afro-americane che hanno rivoluzionato gli studi alla NASA, lavorando a una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell'astronauta John Glenn. 

La loro è una storia di emancipazione femminile e di ribellione alle discriminazioni razziali nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta e riesce a mettere bene in luce l’enorme contributo delle donne al progresso della scienza.

 

Dopo la proiezione gli spettatori potranno dialogare sui temi del film con Piero Bianucci, giornalista scientifico e curatore della mostra “L'infinita curiosità”, e Anna Ceresole, primo ricercatore dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) sezione di Torino, che ha lavorato a lungo con Tullio Regge.

 

L’evento si svolge alle ore 20:30 presso il Cinema Massimo, in via Verdi 8 a Torino. 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Distribuzione tagliandi per l’ingresso (max 2 a persona) a partire dalle 19:30.

 

La mostra “L'infinita curiosità: un viaggio nell’universo in compagnia di Tullio Regge” è allestita presso l’Accademia delle Scienze di Torino e organizzata dal Sistema Scienza Piemonte con il contributo della Compagnia di San Paolo. La mostra, visitabile sino al prossimo 18 marzo, propone un viaggio ideale nell’universo, dall’immensamente grande all’estremamente piccolo, alla scoperta delle meraviglie della fisica contemporanea.

Questa pagina è stata visitata 213 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.