Installazione multimediale GeodiversUniTO - Il bosco delle rocce | Università di Torino

Installazione multimediale GeodiversUniTO - Il bosco delle rocce

Argomento: Mostre, cinema, teatro
Modalità: 
In presenza
Da Martedì 4 Ottobre 2022 alle ore 18:00, a Venerdì 4 Novembre 2022 alle ore 18:00
Rettorato, via Verdi 8 mappa
Fotografia di un ghiacciaio in montagna con titolo dell'evento 'GeodiversUniTo'

UniVerso - Un osservatorio permanente sulla contemporaneità, in occasione della prima Giornata Mondiale UNESCO sulla Geodiversità e della 16a European Geopark Conference “EGN2022”, propone un’iniziativa dedicata al tema della Geodiversità che trasforma il Cortile del Rettorato in una “finestra sul mondo dei geoparchi”.

 

Al centro del Cortile del Rettorato, l’installazione multimediale GEOdiversUniTO – Il bosco delle rocce ideata da Giulia Carluccio, Marco Giardino e Vincenzo Lombardo e curata da Marco Giardino e Luca Morino, illustra la varietà di morfologie, materiali (rocce, sedimenti, acqua e ghiaccio) e processi geologici che caratterizzano il Sesia Val Grande UNESCO Global Geopark, uno spazio di geodiversità unico che ospita un'eccezionale sequenza di rocce che va dal mantello terrestre alla crosta inferiore fino alle rocce di copertura. Una sezione geologica di estremo valore scientifico, ben visibile in superficie e con continuità solo in questa zona della Terra.

 

L’installazione è accompagnata da un percorso espositivo che si sviluppa sotto il porticato del Cortile del Rettorato articolandosi in quattro sezioni tematiche che illustrano il ruolo rivestito dagli elementi della geodiversità – storicamente ma anche nella realtà attuale – nel determinare il valore del patrimonio naturale e culturale in tanto in termini tangibili quanto immateriali:

 

Infine, nella sala Principe d’Acaja, è esposto il progetto artistico sviluppato da Theresa Schubert nell’ambito di S+T+ARTS4Water grazie al supporto di UNIDEE Residency Programs, che indaga i sistemi fluviali come indicatori del cambiamento climatico e del suo impatto sulle acque. 

Ultimo aggiornamento: 24/10/2022