Visitabile fino al 13 ottobre la mostra "UOMO VIRTUALE. Corpo, Mente, Cyborg" - Prossimi incontri con Pier Luigi Ingrassia e, per i 50 anni dall'allunaggio, con Silvia Kuna Ballero

Argomento: 
Da Giovedì 18 Luglio 2019 alle ore 17:00, a Domenica 13 Ottobre 2019 alle ore 23:00
Grafica della locandina della mostra, con una ragazza che guarda in un visore virtuale

Prosegue fino al 13 ottobre 2019 la mostra "UOMO VIRTUALE. Corpo, Mente, Cyborg" allestita presso il Mastio della Cittadella (via Cernaia, Torino). 

 

La mostra, che racconta l’uomo con gli occhi della scienza e della tecnologia, è a cura dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) ed realizzata in collaborazione con IIT - Istituto Italiano di Tecnologia e con il sostegno della Compagnia di San Paolo, il contributo della Regione Piemonte e della Fondazione Palazzo Blu.  

Fino al 27 giugno 2019, all'interno della mostra è stato presente, grazie al contributo dell'Università di Torino, anche l’Anatomage Table, un corpo umano a grandezza naturale, perfettamente riprodotto in scala 1:1 in 3D e virtualmente disponibile su un tavolo operatorio, nato per sostituire i cadaveri nello studio dell’Anatomia umana, e usato anche nelle serie Tv Bones e Grey's Anatomy.

 

Ogni sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30, i ricercatori effettuano una visita guidata alla mostra.
I visitatori possono così approfittare per porre domande su argomenti scientifici, curiosità sulle ricerche, o su come vive e lavora uno scienziato:

 

Sabato 20 luglio la mostra festeggia l'anniversario della missione Apollo 11 con un'ospite d’eccezione: Silvia Kuna Ballero, astrofisica di formazione, insegnante di matematica e fisica, divulgatrice e giornalista scientifica con la passione degli intrecci tra la scienza, i suoi sviluppi storici e le sue implicazioni sociali e culturali.

Si parte alle 16:30 con una ‘passeggiata spaziale’ per i corridoi e le sale della mostra, in compagnia della divulgatrice che collabora - tra gli altri - con il Planetario di Milano, le riviste il Tascabile e Wired. Alle 18:00 si continua con una chiacchierata su passato, presente e futuro dell'esplorazione spaziale. Silvia Kuna risponde alle domande del pubblico nella suggestiva cornice della sala conferenze del Mastio, ricavata al primo piano della fortezza del '500, nel cuore di Torino.

 

Inoltre giovedì 18 luglio alle ore 18:00 appuntamento con la conferenza “Uomo virtuale, errore reale con Pier Luigi Ingrassia, Direttore scientifico del Centro Interdipartimentale di Didattica Innovativa e di Simulazione in Medicina e Professioni Sanitarie (SIMNOVA) - Università del Piemonte Orientale (ingresso gratuito alla mostra dalle 17:30).

E a partire dal 1° luglio - sempre al Mastio – è arrivata la mostra “Supereroi e Radiazioni – Il ruolo della Fisica Medica nei fumetti Marvel”, organizzata da AIFM in collaborazione con WOW Spazio Fumetto - il Museo del Fumetto di Milano.

 

Il costo della visita è di 3 euro, gradita la prenotazione.