Finanziamenti 2023 per l'innovazione

immagine con la scritta "Finanziamenti 2023 per l'innovazione" e una scala che sbuca dalle nuvole

Nel 2023 sono previste importanti opportunità regionali, nazionali ed europee per finanziare collaborazioni di sperimentazione, ricerca e consulenza con l’Università di Torino.

 

Si tratta di iniziative del PNRR, di cui UniTo è partner, di finanziamenti del Ministero dell’Università, di fondi europei PR FESR della Regione Piemonte, di fondi europei per servizi di innovazione a prezzi agevolati.
Le filiere economiche interessate sono quelle più importanti a livello italiano.

 

Le scadenze dei bandi hanno archi temporali diversi; alcune misure sono già disponibili.

 

Puoi consultare di seguito la presentazione sintetica delle opportunità, per le quali ti invitiamo a prendere contatto con l’Industrial Liaison Office dell’Università di Torino, che ti aiuterà nell’identificazione delle opportunità più adeguate e nel dialogare con i gruppi di ricerca più vicini ai bisogni di innovazione della tua impresa.

Progetto PNRR “Nodes” - Bandi Linea A/A Mezzogiorno

Cosa finanzia
Ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi previsti dai filoni progettuali, detti “Spoke” (consulta sotto il paragrafo “Settori e parole chiave”).

 

Per chi

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) in modalità singola o collaborativa con altre imprese;
  • Grandi Imprese (GI) solo in modalità collaborativa con altre imprese, ubicate nei territori dei partner Nodes e del Mezzogiorno.

 

Quanto finanzia
Progetti di importi variabili in base allo Spoke (tra € 70.000 e 1.000.000), con percentuali di contributo variabili in base alla dimensione dell’impresa.

 

Tempistiche presentazione domande

  • 1° finestra: 12 aprile - 16 giugno 2023
  • 2° finestra: 1° settembre - 31 ottobre 2023

Le tempistiche per le imprese del Mezzogiorno sono diverse.

Settori e parole chiave

Spoke 1

  • Mobilità sostenibile (sistemi di ricarica e gestione di veicoli elettrici per spostamento personale e logistico);
  • idrogeno verde per mobilità;
  • aerospazio (es. nuovi materiali, sensori, strumenti per calcoli complessi).

Spoke 2

  • Green technologies;
  • economia circolare;
  • chimica verde;
  • energia sostenibile;
  • riutilizzo/riciclo materie prime secondarie.

Spoke 3

  • Design, gestione e sostenibilità della moda (digitalizzazione/sostenibilità della filiera tessile-moda). Efficientamento/incremento competitività, riduzione emissioni/sostanze inquinanti, tracciabilità, valorizzazione scarti;
  • conservazione/valorizzazione beni culturali e aree industriali (turismo digitale). Nuove modalità di fruizione/interazione (es. realtà virtuale/aumentata), servizi ricreativi indoor/outdoor.

Spoke 4
Soluzioni/dispositivi/strumenti/servizi volti al ripopolamento delle zone montane attraverso:

  • supporto attività di remote working;
  • gestione risorse e infrastrutture energetiche/idriche in ambiente montano;
  • iniziative partecipative per la comunità montana (es. comunità energetiche), protezione ambientale e gestione dei rischi climatici, della filiera del legno, dei trasporti e dell’istruzione, telemedicina.

Spoke 5

  • Sviluppo medicina preventiva, predittiva, personalizzata e partecipativa;
  • digitalizzazione sistema sanitario;
  • telemedicina.

Spoke 6

  • Digitalizzazione, efficacia e sostenibilità dei processi produttivi dell’agroindustria e zootecnica primaria;
  • risparmio/riutilizzo delle risorse naturali (es. valorizzazione scarti, gestione idrica);
  • tecnologie digitali e IoT nell'agroalimentare e nella zootecnia.

Spoke 7

  • Alimenti salutari, alimenti sostenibili, processi e tecnologie per migliorare sostenibilità, efficienza e rese;
  • valorizzazione scarti come materie prime secondarie nell’Agroindustria e Zootecnica secondaria;
  • metodologie per il controllo igienico-sanitario degli alimenti.
Progetto PNRR “Nodes” - Bandi Linea B

Cosa finanzia
Servizi qualificati di innovazione sui temi previsti dai filoni progettuali, detti “Spoke” (consulta sotto il paragrafo “Settori e parole chiave”).

 

Per chi
Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) in modalità singola, ubicate nei territori dei partner Nodes.

 

Quanto finanzia
Il 50% del valore dei servizi con importi minimi di € 15.000 e massimi di € 80.000.

 

Tempistiche presentazione domande:

  • 1° finestra: 12 aprile - 16 giugno 2023
  • 2° finestra: 1° settembre - 31 ottobre 2023
Settori e parole chiave

Spoke 1

  • Mobilità sostenibile (sistemi di ricarica e gestione di veicoli elettrici per spostamento personale e logistico);
  • idrogeno verde per mobilità;
  • aerospazio (es. nuovi materiali, sensori, strumenti per calcoli complessi).

Spoke 2

  • Green technologies;
  • economia circolare;
  • chimica verde;
  • energia sostenibile;
  • riutilizzo/riciclo materie prime secondarie.

Spoke 3

  • Design, gestione e sostenibilità della moda (digitalizzazione/sostenibilità della filiera tessile-moda). Efficientamento/incremento competitività, riduzione emissioni/sostanze inquinanti, tracciabilità, valorizzazione scarti;
  • conservazione/valorizzazione beni culturali e aree industriali (turismo digitale). Nuove modalità di fruizione/interazione (es. realtà virtuale/aumentata), servizi ricreativi indoor/outdoor.

Spoke 4
Soluzioni/dispositivi/strumenti/servizi volti al ripopolamento delle zone montane attraverso:

  • supporto attività di remote working;
  • gestione risorse e infrastrutture energetiche/idriche in ambiente montano;
  • iniziative partecipative per la comunità montana (es. comunità energetiche), protezione ambientale e gestione dei rischi climatici, della filiera del legno, dei trasporti e dell’istruzione, telemedicina.

Spoke 5

  • Sviluppo medicina preventiva, predittiva, personalizzata e partecipativa;
  • digitalizzazione sistema sanitario;
  • telemedicina.

Spoke 6

  • Digitalizzazione, efficacia e sostenibilità dei processi produttivi dell’agroindustria e zootecnica primaria;
  • risparmio/riutilizzo delle risorse naturali (es. valorizzazione scarti, gestione idrica);
  • tecnologie digitali e IoT nell'agroalimentare e nella zootecnia.

Spoke 7

  • Alimenti salutari, alimenti sostenibili, processi e tecnologie per migliorare sostenibilità, efficienza e rese;
  • valorizzazione scarti come materie prime secondarie nell’Agroindustria e Zootecnica secondaria;
  • metodologie per il controllo igienico-sanitario degli alimenti.
Progetto PNRR “Centro Agritech - Centro Nazionale per lo sviluppo delle nuove tecnologie in agricoltura"

Cosa offre

  • Sperimentazione: controllo, validazione e sperimentazione gratuiti di nuove tecnologie e metodologie, prodotti e nuovi ambiti applicativi da parte di UniTo;
  • Bandi a cascata: finanziamenti per cordate di aziende su progetti di ricerca e sperimentazione.

Per chi

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI);
  • Grandi imprese (GI);
  • enti di ricerca italiani.

Tempistiche

  • Sperimentazione: attiva da subito e fino al 31/08/2025
  • Bandi a cascata: attivi da estate 2023 fino al 31/08/2025.
Settori e parole chiave
  • Modelli di gestione per sostenibilità/circolarità/resilienza;
  • uso più efficiente di risorse e valorizzazione scarti (es. biomasse/biodigestato);
  • introduzione/sviluppo tecnologie per migliorare produttività e circolarità (ad es. impiantistica, Big Data analysis, sensoristica);
  • valorizzazione capitale umano; rafforzamento connessioni con comunità locali e con industrie; analisi scelte consumatore ed accettabilità sociale.
Progetto PNRR “Centro Nazionale di Ricerca HPC, Big data e Quantum Computing” - Spoke 1 “Future HPC & Big Data” - Open Call

Cosa offre

  • Infrastruttura d’avanguardia per l’high performance computing (HPC) e la gestione dei big data;
  • risorse per promuovere e integrare le tecnologie emergenti;
  • competenze per la co-progettazione hardware e software.

Per chi 

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) e Grandi imprese (GI) che non sono partner del Centro e che vogliano realizzare progetti di prototipazione e dimostratori delle tecnologie più promettenti.

 

Tempistiche
Apertura bandi giugno-luglio 2023.

 

Settori e parole chiave
Sviluppo di tecnologie hardware e software altamente innovative.

Dottorati di ricerca (DM MUR 117/2023) - non attivi

Cosa offre
Borse di dottorato su temi aziendali.
 

Per chi

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI);
  • Grandi imprese (GI).

 

Cosa finanzia
Grazie ai fondi del MUR, abbattimento parziale di 30.000€ del costo della sponsorizzazione della borsa.

 

Tempistiche

  • Entro il 15 luglio 2023: valutazione delle lettere di impegno alla sponsorizzazione;
  • entro novembre 2023: avvio del percorso di dottorato di 3 anni

 

Settori e parole chiave
Tutti gli ambiti delle scienze umanistiche, economico-sociali, biomediche e dure, ad esclusione di ingegneria ed architettura

Progetto europeo “Circular Health European Digital Innovation Hub (CHEDIH)”

Cosa offre
Servizi a costo agevolato per:

  • testing e sperimentazione (incluso assessment digitale e brokeraggio tecnologico);
  • individuazione di possibilità di finanziamenti pubblici e privati e supporto per l’accesso a questi ultimi;
  • formazione al personale;
  • networking a livello locale e internazionale.

Per chi

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) dei settori AgriFood e Health;
  • Pubbliche Amministrazioni.

 

Tempistiche
Attivi entro fine 2023.

 

Settori e parole chiave
Tecnologie digitali (p.e. AI, High Performance Computing, Cybersecurity, Blockchain, Cloud e IoT) in tema di “Circular Health” nei settori Salute e/o Agroalimentare.

Progetti di innovazione e ricerca - Finanziamenti europei PR FESR (21-27) della Regione Piemonte - Linea 1

Cosa finanzia
Attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale (TRL tra 3 e 6).

 

Misure regionali a bando

  • Aiuti per il sostegno alle attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione e alla valorizzazione economica dell’innovazione nell’ambito dei sistemi prioritari della strategia regionale S3
  • Sostegno di programmi di supporto all’ecosistema dell’innovazione regionale realizzati da cluster di innovazione.

 

Per chi

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) e Startup innovative con sede operativa/produttiva in Piemonte, in forma singola o collaborativa
  • Grandi imprese (GI) solo in forma collaborativa con le MPMI
  • Organismi di Ricerca piemontesi solo in forma collaborativa con le imprese.

 

Tempistiche
2° semestre 2023: pubblicazione dei bandi.

    Settori e parole chiave
    • Aerospazio
    • Mobilità
    • Manifattura avanzata
    • Tecnologie, materiali, risorse verdi
    • Food
    • Salute.
    Progetti di innovazione e ricerca - Finanziamenti europei PR FESR (21-27) della Regione Piemonte - Linea 2

    Cosa finanzia
    Attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione in fase avanzata (TRL a partire da 5).

     

      Misure regionali a bando

      • Aiuti per il sostegno alle attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione e alla valorizzazione economica dell’innovazione nell’ambito dei sistemi prioritari della strategia regionale S3;
      • Sostegno di programmi di supporto all’ecosistema dell’innovazione regionale realizzati da cluster di innovazione.

      Per chi

      • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) e Startup innovative con sede operativa/produttiva in Piemonte, in forma singola o collaborativa
      • Grandi imprese (GI) solo in forma collaborativa con le MPMI
      • Organismi di Ricerca piemontesi solo in forma collaborativa con le imprese.

      Tempistiche
      2° semestre 2023: pubblicazione dei bandi.

      Settori e parole chiave
      • Aerospazio
      • Mobilità
      • Manifattura avanzata
      • Tecnologie, materiali, risorse verdi
      • Food
      • Salute.
      Ultimo aggiornamento: 15/06/2023