Altri programmi europei | Università di Torino

Altri programmi europei

Creative Europe

Creative Europe è il principale programma europeo a supporto dei settori della cultura e dell’audiovisivo. Il programma investe in azioni che rafforzino la diversità culturale e rispondano ai bisogni e alle sfide dei settori culturali e creativi.

Gli obiettivi principali del programma sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europei
  • accrescere la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare del settore audiovisivo.

Le novità del programma contribuiranno alla ripresa di questi settori, rafforzando i loro sforzi per diventare più inclusivi, più digitali e più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Creative Europe è diviso in tre filoni principali:

  • Culture strand
  • Media strand 
  • Cross-Sectoral strand.
Citizens, Equality, Rights and Values (CERV)

Il programma CERV riunisce i precedenti programmi Rights, Equality and Citizenship (REC) e Europe for citizens.

Ha l’obiettivo di proteggere e promuovere i diritti e i valori dell'Unione sanciti dai trattati dell'UE e dalla Carta dei diritti fondamentali e contribuisce a sostenere e sviluppare ulteriormente società aperte, basate sui diritti, democratiche, eque e inclusive basate sullo stato di diritto.

Si struttura in quattro pilastri:

  • eguaglianza, diritti e eguaglianza di genere
  • promozione del coinvolgimento e della partecipazione dei cittadini
  • lotta alla violenza, inclusa la violenza di genere e la violenza sui bambini e le bambine
  • promozione e protezione dei valori dell’Unione. 
Digital Europe

Digital Europe è un nuovo programma di finanziamento dell'Unione Europea che mira a portare la tecnologia digitale alle imprese, ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni, favorendo la trasformazione digitale dell’UE.

Il programma fornisce finanziamenti strategici per rendere l'Europa più verde e più digitale e per rafforzare l’autonomia dell’Unione in cinque ambiti di intervento considerati strategici: 

  • Calcolo ad alte prestazioni
  • Intelligenza artificiale
  • Cybersecurity
  • Competenze digitali avanzate
  • Implementazione, impiego ottimale della capacità digitale e interoperabilità.
Justice Programme

Il Programma Justice finanzia la cooperazione giudiziaria in materia civile e penale, supportando la formazione di giudici e altri operatori del diritto e l'accesso effettivo alla giustizia per i cittadini e le imprese.

Contribuisce all'ulteriore sviluppo di uno spazio europeo di giustizia basato sullo stato di diritto, comprese l'indipendenza e l'imparzialità della magistratura, sul riconoscimento reciproco, la fiducia reciproca e la cooperazione giudiziaria.

Life

Il programma Life si pone l’obiettivo di contribuire a una transizione giusta verso un'economia sostenibile, circolare, efficiente dal punto di vista energetico, basata sulle energie rinnovabili, climaticamente neutra e resiliente, al fine di proteggere, ripristinare e migliorare la qualità dell'ambiente, compresa l'aria, acqua e suolo, e della salute, e per arrestare e invertire la perdita di biodiversità, anche sostenendo l'attuazione e la gestione della rete Natura 2000 e affrontando il degrado degli ecosistemi, sia attraverso interventi diretti sia sostenendo l'integrazione di tali obiettivi in altre politiche.

Il Programma Life è strutturato su due filoni tematici principali (Environment, Climate Action) e quattro sotto-programmi:

  • Environment field:
    sub-programme "Nature and Biodiversity"
    sub-programme "Circular Economy and Quality of Life"
  • Climate Action field:
    sub-programme "Climate Change Mitigation and Adaptation"
    sub-programme "Clean Energy Transition".
European Cooperation in Science and Technology (COST)

Il programma intergovernativo COST finanzia reti di ricerca interdisciplinari denominate COST Actions.

Queste azioni riuniscono ricercatori, innovatori e altri professionisti, inclusi specialisti del settore, con sede in Europa e oltre, per collaborare su temi di ricerca per un periodo di 4 anni. Il finanziamento che riceve un'azione COST copre le spese delle attività di networking piuttosto che di ricerca e come tale viene utilizzato per organizzare riunioni, scuole di formazione, missioni scientifiche a breve termine e altre attività di networking.

Ulteriori dettagli su questi programmi e sulle call aperte sono disponibili nella Intranet di Ateneo.

Ultimo aggiornamento: 20/05/2022