Identificativo ORCID

L’identificativo ORCID (Open Researcher and Contributor ID) ha lo scopo di individuare ogni ricercatore in maniera univoca e permettere in questo modo un efficace collegamento tra le banche dati che catalogano la produzione scientifica.

 

Il possesso dell'identificativo ORCID è stato un requisito necessario al fine della partecipazione alla Valutazione della Qualità della Ricerca 2011-2014.

 

È possibile la registrazione dell’identificativo ORCID e la sua sincronizzazione con tutte le piattaforme di interesse tramite il servizio IRIS-AperTO.

Per facilitare un uso generalizzato di ORCID nel sistema della ricerca italiano, ANVUR e CRUI, con il supporto tecnico di CINECA, hanno avviato il progetto I.R.ID.E (Italian Researcher IDentifier for Evaluation).

L’obiettivo principale del progetto è di allargare l’utilizzo dell’identificativo a tutti coloro che in Italia operano nella ricerca (docenti, ricercatori universitari e degli enti di ricerca, dottorandi e post-doc) in maniera da poterne seguire lo sviluppo della carriera mantenendo l’aggancio con i dati relativi a pubblicazioni, progetti di ricerca e riconoscimenti.

Questa pagina è stata visitata 171 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.