sezioni

Tipi di dati trattati

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del portale federale acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet o è utilizzata per migliorare la qualità del servizio offerto.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. 

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime (poiché in forma aggregata), sull'uso del sito, sui servizi resi e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati periodicamente.             
I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sistema Portale o di terzi su richiesta della magistratura e della polizia giudiziaria.

Dati forniti volontariamente dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo Portale oppure il contatto telefonico (ad esempio il servizio di supporto erogato tramite numero verde) comporta la successiva acquisizione dei dati necessari per rispondere alle richieste, nonché di eventuali altri dati utili.

Il trattamento dei dati raccolti è improntato ai principi di cui all’art. 5 del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali – Regolamento UE/2016/679.

Si invitano gli utenti a non fornire dati sensibili e/o giudiziari non strettamente indispensabili all'erogazione dei servizi; eventuali dati sensibili/giudiziari forniti, se necessari, saranno trattati nel rispetto dei principi e delle misure indicate nel Regolamento di Ateneo in materia di dati sensibili e giudiziari (D.R. 1819 del 12/03/2007).

 

Cookies e facoltatività di conferimento dei dati
Perché questa informativa

L’informativa sull'utilizzo dei cookie è in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 - "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie”, e nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali – Regolamento UE/2016/679.

Definizioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle cosiddette "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

Tipologie di cookie utilizzati

Tutti i siti del Portale Federale dell'Università di Torino (istituzionali e tematici) utilizzano cookie tecnici: si tratta di cookie strettamente necessari, indispensabili per il corretto funzionamento dei siti. Sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate. La durata dei cookie è limitata alla sessione di lavoro. La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login, mentre la parte pubblica resta normalmente utilizzabile.

 
Nessun dato personale degli utenti viene acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale.

Cookie di terze parti

cookie di terze parti sono quelli installati sul terminale dall’utente da un soggetto diverso rispetto al gestore del sito.

Il portale non utilizza i cookie di terze parti, ma elabora i dati in forma anonima attraverso Google Analytics (servizio di analisi dei dati di navigazione finalizzato a ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito. Per maggiori informazioni, consulta l’informativa di Google Analytics).

Siti web e servizi esterni

L’Università di Torino non è responsabile del trattamento dei dati svolto da eventuali siti esterni linkati da pagine del portale di Ateneo.
 

L’Università di Torino è inoltre presente sui principali social network. Per consultare le rispettive privacy policy, consulta i link riportati di seguito:

Durata dei cookie

I cookie utilizzati per i siti del Portale federale dell’Università di Torino terminano la propria validità al momento del logout o dopo un tempo di inattività dell'utente fissato dal server.

Non sono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

Come disabilitare i cookie

È possibile negare il consenso all'utilizzo dei cookie selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser.

Consulta le istruzioni per i principali browser. Ti ricordiamo che, a seconda della versione in uso, potrebbero esserci delle variazioni nel percorso da seguire.

Il conferimento dei dati ha di per sé natura facoltativa. Tuttavia il mancato conferimento di tali informazioni potrebbe compromettere l'accesso, la fruizione e l'erogazione dei servizi online, nonché la qualità della prestazione attesa.

 

La disabilitazione dei cookie tecnici compromette l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. La fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

Titolare del trattamento dei dati

Università degli Studi di Torino, Via Verdi, 8 – 10124 Torino

Per ulteriori informazioni sul Responsabile del procedimento di pubblicazione consulta le Note legali.

Regole di condotta per l'utilizzo delle password

Si riportano alcune semplici regole per l'utilizzo delle password comuni sia agli utenti appartenenti alla comunità del portale dell'Università degli studi di Torino, sia ai soggetti che caricano dati attraverso gli applicativi del portale:

  • i soggetti sopra citati sono consapevoli che le credenziali di autenticazione per l'accesso ai servizi devono essere mantenute, riservate e conservate con la massima cura e diligenza (in maniera analoga all'utilizzo del codice PIN del bancomat) e non devono mai essere condivise o assegnate tra più utenti neppure in tempi diversi
  • si consiglia di modificare periodicamente la propria password e di utilizzare password diverse per l'accesso ai diversi portali e social network
  • le password devono essere composte da almeno otto caratteri oppure, nel caso in cui lo strumento elettronico non lo permetta, da un numero di caratteri pari al massimo consentito
  • le password non devono contenere riferimenti agevolmente riconducibili all'interessato (ad esempio il proprio nome e cognome o di familiari, il Codice Fiscale, il numero di matricola, la data di nascita, il numero del cellulare, ecc.). Si consiglia di utilizzare nel corpo della password una composizione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e punteggiatura e caratteri non alfabetici (ad esempio: ! $ # o %).
  • le operazioni effettuate attraverso l'utilizzo delle password ricadono direttamente sotto la responsabilità del soggetto. Inoltre, l'utente assume esclusiva responsabilità per ogni sua attività nell'ambito dei servizi e si impegna a sollevare e tenere indenne l'Università degli Studi di Torino da qualsiasi rivendicazione, pretesa o minaccia relativa o derivante dall'uso o dall'abuso della propria partecipazione ai servizi. 
  • la password deve essere modificata ogni sei mesi e l'utente è tenuto a notificare immediatamente all'Università degli Studi di Torino qualsiasi uso non autorizzato del proprio identificativo utente (username) e della password o ogni altra violazione della sicurezza di cui venisse a conoscenza.

L'Ateneo non richiede via mail la verifica delle proprie password: occorre pertanto porre particolare attenzione e cura al fine di evitare episodi di phishing (tipo di truffa via internet attraverso la quale un aggressore cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali – Fonte: Wikipedia).

Ulteriori regole per i soggetti che effettuano operazioni di data entry

Tali soggetti sono consapevoli di essere direttamente responsabili delle operazioni effettuate tramite la propria password e di essere tenuti al segreto in ordine ai processi lavorativi, e che non possono divulgare né comunicare all'esterno notizie attinenti all'amministrazione e ai suoi metodi di produzione, o di farne uso in modo da recarle danno o pregiudizio né possono, salvo specifica autorizzazione scritta del responsabile, estrarre una copia della banca dati o copiare una parte della stessa. 

Questa pagina è stata visitata 321 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.