sezioni

SCIENZE BIOLOGICHE

Scheda del corso
Anno Accademico di immatricolazione: 
2018/2019
Codice del corso di studio: 
008705
Tipo di corso: 
Laurea
Classe di laurea: 
L-13 - Classe delle lauree in Scienze biologiche
Dipartimento di afferenza: 
SCIENZE DELLA VITA E BIOLOGIA DEI SISTEMI
Durata in anni: 
3
Crediti: 
180
Sede didattica: 
TORINO
Tipo di accesso: 
Corso ad accesso programmato locale

Insegnamenti

CELLULARE-BIOMOLECOLARE

Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 11 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 12 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 6 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 11 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 9 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 9 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Obbligatorio - 8 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 1 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 3 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 4 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 2 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 4 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 3 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 3 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 9 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 4 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 12 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 4 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 2 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 3 crediti
  • Anno di corso: 2 - A.A. di erogazione 2019/2020 - Opzionale - 1 crediti

Anno di corso: 3

ECOLOGICO-AMBIENTALE

Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Ammissione e iscrizione

Requisiti di accesso (Titoli): 

1 - Titolo di Scuola Superiore
2 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea
3 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea di Primo Livello
4 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Specialistica
5 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Magistrale
6 - Titolo di Scuola Superiore e Titolo straniero

Test di ammissione: 
https://esse3.unito.it/Admission/DettaglioConcorsi.do?cds_id=10177&aa_off_id=201...

Obiettivi formativi

Il principale obiettivo è di fornire ai laureati, mediante solide conoscenze di base, una preparazione adeguata a fronteggiare l'enorme sviluppo della maggior parte delle aree della Biologia e a prepararsi, con l'eventuale prosecuzione degli studi nel biennio, per il conseguimento della laurea magistrale. Il corso di laurea si propone inoltre di fornire ai laureati strumenti adeguati per superare l'esame di stato per l'iscrizione alla sezione B (iuniores) dell'Albo professionale dell'Ordine dei Biologi.
Il corso di laurea fornirà a tutti gli studenti conoscenze di base comuni di matematica, statistica, chimica, fisica, informatica, citologia e istologia, zoologia, botanica, ecologia, biochimica, biologia molecolare, genetica, microbiologia, anatomia comparata, fisiologia animale e vegetale. A queste conoscenze di base si aggiungono insegnamenti integrativi obbligatori, di valenza culturale (come per esempio Teorie evolutive e Temi di bioetica) e professionale (quali per esempio Igiene e sicurezza di laboratorio, Gestione di qualità). Comune a tutti gli studenti è anche l'accertamento della conoscenza della lingua inglese, attraverso test informatizzati.
Il corso si articola successivamente in percorsi curricolari, applicativi per l_inserimento immediato nel mondo del lavoro o di approfondimento per il proseguimento degli studi, che consentono agli studenti di orientare i propri interessi verso settori specifici della Biologia, rispettivamente nell'ambito cellulare-biomolecolare e nell'ambito ecologico-ambientale. L'approfondimento culturale in questi due diversi ambiti avviene attraverso la scelta di alcune attività formative specifiche già a partire dal secondo anno, e si diversifica maggiormente con corsi di curriculum nel terzo anno. Per ciascun ambito, l_approfondimento culturale potrà essere in parte sostituito da attività applicative, da una specifica preparazione nell_ambito della legislazione professionale e da un tirocinio formativo volto all_inserimento più immediato nel mondo del lavoro del laureato. In ogni caso, il corso di laurea comprende lezioni frontali ed attività di laboratorio e prevede la possibilità di soggiorni di studio presso università straniere nel quadro di accordi internazionali.
Il regolamento didattico del corso di studio e l'offerta formativa saranno tali da consentire agli studenti che lo vogliono di seguire percorsi formativi nei quali sia presente un'adeguata quantità di crediti in settori affini e integrativi che non sono già caratterizzanti.

Il percorso formativo proposto consente una migliore mobilità nazionale degli studenti e dei laureati in quanto risponde alle indicazioni fornite dal Collegio dei Biologi delle Università Italiane (CBUI) per il coordinamento nazionale dei corsi di laurea della classe L-13.

Competenze attese

Conoscenza e capacità di comprensione: 

Attraverso le attività formative comuni e di curriculum, i laureati in Scienze biologiche avranno acquisito competenze teoriche e operative relative alla biologia dei microrganismi e degli organismi animali e vegetali; agli aspetti morfologici/funzionali, chimici/biochimici, fisiologici, cellulari/molecolari, evoluzionistici, ecologico-ambientali; ai meccanismi relativi a riproduzione, sviluppo ed ereditarieta'; ai fondamenti di matematica, statistica, fisica e informatica. Il grado di formazione acquisito verrà valutato mediante prove pratiche, test scritti ed esami orali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: 

L_organizzazione del corso di laurea, che prevede attività formative con una forte componente applicativa come le esercitazioni pratiche e le attività di laboratorio, consentirà di formare laureati che, attraverso l'utilizzo di procedure metodologiche e strumentali ad ampio spettro per la ricerca biologica, saranno in grado di integrare le conoscenze acquisite e di applicarle in attività di ricerca, di base o applicata, così come in attività produttive o di servizio. Tali attività potranno dipendere dal curriculum scelto e riguarderanno in particolare l'esecuzione di analisi biologiche, biomediche, microbiologiche e tossicologiche; di analisi della biodiversita'; di analisi e di controlli relativi alla qualità e all'igiene dell'ambiente e degli alimenti; all_uso di metodologie biochimiche, biomolecolari, biotecnologiche, statistiche e bioinformatiche. La verifica dell_acquisizione dell competenze in merito alle comuni metodiche d_indagine in campo biologico avverrà per ciascuna attività formativa con prove pratiche e interpretazione di dati sperimentali e per i percorsi applicativi nel quadro della valutazione del attività di tirocinio quando previsto

Autonomia di giudizio: 

Il corso di laurea prevede attività formative specifiche, soggette a valutazione, che consentiranno ai laureati di acquisire autonomia di giudizio in diversi ambiti. Autonomia di giudizio nella valutazione e interpretazione dei dati sperimentali sarà acquisita attraverso la descrizione e lo studio di casi sperimentali specifici, attraverso l'esperienza diretta, la lettura di articoli scientifici o le attività seminariali. Consapevolezza relativamente alla sicurezza in laboratorio, al processo di gestione e miglioramento della qualità, ai principi di deontologia professionale e all'approccio responsabile nei confronti delle problematiche bioetiche saranno acquisiti attraverso insegnamenti comuni e curriculari. Tutte le attività sopra citate sono soggette a valutazione personale degli studenti nel quadro delle prove di esami. Acquisizione di autonomia di giudizio è inoltre stimolata dalla partecipazione attiva alla valutazione della didattica e al processo di miglioramento.

Abilità comunicative: 

Le singole prove di esame e la prova finale consentiranno l'acquisizione di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione, nella forma scritta e orale, in lingua italiana e in lingua straniera (inglese) e mediante l'utilizzo di linguaggi grafici e formali. La verifica dell_abilità comunicativa verrà anche valutata in sede di prova finale con la discussione pubblica dell_elaborato finale. Alcune attività formative e di laboratorio consentiranno di acquisire inoltre abilità informatiche attinenti alla elaborazione e presentazione di dati, nonché la capacità di lavorare in gruppo e di organizzare e presentare informazioni su temi biologici d'attualità.

Capacità di apprendimento: 

Il percorso formativo proposto garantisce una solida preparazione di base in tutte le discipline della biologia, che consentirà ai laureati di proseguire la propria formazione in settori specifici, ma permetterà anche di reindirizzare eventualmente i propri interessi. Inoltre, attività formative specifiche soggette a valutazione, quali gli insegnamenti in ambito informatico e bioinformatico e la stesura dell'elaborato finale, consentiranno l'acquisizione di capacità autonome di apprendimento, con particolare riferimento alla consultazione di materiale bibliografico, alla consultazione di banche dati e di altre informazioni in rete. Tali capacità costituiscono strumenti conoscitivi di base che favoriscono l'aggiornamento e l_approfondimento continuo delle conoscenze.

Ambiti occupazionali e accesso ad ulteriori studi

La qualifica dà accesso a: LM, M1

Gli ambiti occupazionali, i relativi obiettivi formativi, e la conseguente struttura del Corso di Laurea sono stati armonizzati a livello nazionale nell'ambito del coordinamento del CBUI, attraverso riunioni periodiche che si sono svolte con la partecipazione dei rappresentanti dell'Ordine dei Biologi, dei sindacati dei Biologi, di rappresentanti di Enti e del mondo produttivo nazionale. Le indicazioni emerse in sede nazionale sono state quindi trasferite nella realtà locale grazie alle riunioni periodiche del Comitato di Indirizzo del corso di laurea.

I principali sbocchi occupazionali attengono ad attività professionali in ruoli tecnico-esecutivi in diversi ambiti applicativi. Nella sua offerta formativa, il corso di Studi in Scienze Biologiche ha tenuto conto del tipo di attività professionale degli iscritti alla sezione B (iuniores) dell_Albo professionale dell_Ordine dei biologi, che prevede l_esecuzione con autonomia di procedure 1) tecnico-analitiche in ambito chimico-fisico, tossicologico, farmacologico, genetico, biomolecolare e biomedico; 2) tecnico-analitiche e di controllo in ambito ambientale e di igiene delle acque, dell_aria e del suolo e degli alimenti.

Prova finale

Titolo rilasciato: 

LAUREA DI PRIMO LIVELLO IN SCIENZE BIOLOGICHE / LA QUALIFICA ACCADEMICA ASSOCIATA AL TITOLO E' QUELLA DI DOTTORE.

Caratteristiche della prova finale: 

Per i percorsi formativi con preparazione di base maggiormente marcata, la prova finale ha un peso ridotto e consiste in una elaborazione di dati bibliografici, che consenta allo studente di acquisire competenze nella consultazione di materiale bibliografico in versione cartacea e attraverso ricerche on-line.
Per percorsi maggiormente applicativi e mirati all_inserimento nel mondo del lavoro, l_elaborato finale risulta di maggior peso e generalmente consiste nella descrizione e applicazione di metodiche sperimentali acquisite durante il periodo di stage.