Eventi con le imprese

Anno 2024
Piattaforma Aerospazio@Unito - Pillole di formazione interna

Quando: 27 giugno 2024, dalle 11 alle 12 e alle 15 

Dove: Dipartimento di Matematica - Aula 5

 

Cominciano le Pillole di Formazione Interna, seminari di approfondimento su diverse tematiche legate all’aerospazio aperti a tutti i dipendenti di UniTo.
ntervengono in questo primo incontro:

  • prof.ssa Silvana Nicola (Dipartimento Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari) "Cosa serve per produrre cibo da zero quando lontano dalla Terra?"
  • prof.ssa Raffaella Ricci (Dipartimento di Psicologia) "Risposta neurocognitiva umana all'ambiente spaziale".

 

Modalità di partecipazione

L’incontro è sia in presenza, previa registrazione entro il 19 giugno 2024, sia on line.

 

Organizzazione e info
Industrial Liaison Office - Direzione Ricerca, Innovazione e Internazionalizzazione

email: ilo@unito.it
email: margherita.lala@unito.it

Anno 2023
Gualapack MEETS Unito

Quando: 28 marzo 2023, dalle ore 9 alle ore 12.30 

Dove: Dipartimento Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi Via Accademia Albertina, 13, Aula C

 

L'Industrial Liaison Office (ILO) della Direzione Innovazione e Internazionalizzazione organizza un incontro in presenza con l'azienda Gualapack rivolto ai ricercatori di Unito.

L'incontro ha l'obiettivo di far conoscere ai ricercatori le frontiere di innovazione e sostenibilità su cui l'azienda sta investendo e permettere un analogo scambio di conoscenza sugli ambiti di ricerca di Unito d'interesse per l'azienda. Gualapack è un gruppo italiano leader nel mondo nella produzione di packaging flessibile, con 310 milioni euro di fatturato nel 2021 e 2.320 dipendenti (Presentazione aziendale al link).

 

Le principali aree di innovazione e sostenibilità di Gualapack, su cui intende dialogare con Unito sono:

  • Materiali per packaging riciclabile e con proprietà barriera efficaci
  • Compostabilità (nuovi materiali/blend) e biodegradabilità con applicazioni food
  • Nuovi materiali per applicazioni injection e laminazione
  • Metodi di simulazione tramite software (sia per injection che per laminazione) su prodotti finiti
  • (Nuove) metodologie per fornire proprietà barriera al packaging
  • (Nuove) metodologie per favorire lo svuotamento (formulazione del saldante, coating ed ergonomia)
  • Metodologie di riempimento asettico (principalmente per food)

 

Modalità di partecipazione

L’incontro è in presenza, previa iscrizione tramite il modulo.

 

Organizzazione e info
Direzione Innovazione e Internazionalizzazione-Industrial Liaison Office

email: ilo@unito.it

Anno 2022
Research Meeting – Tecnologie a impatto sociale

Quando: 14 settembre 2022, dalle ore 16.30 alle ore 18 

Dove: in collegamento sulla piattaforma ZOOM

 

Le imprese ICT e del terzo settore incontrano l’Università di Torino

L’evento è stato organizzato dalla Fondazione Torino Wireless, nell’ambito del servizio INTERACT del Polo ICT, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e in sinergia con il progetto I3S, condotto dalla Fondazione Torino Wireless, in collaborazione con gli enti di rappresentanza (Confcooperative Piemonte Nord, LegaCoop e Vol.TO) con il contributo della Camera di commercio di Torino, e rientra nel programma Tech4Good del Piano strategico di Torino Social Impact.

Research Meeting del Polo ICT sono un’opportunità per conoscere più da vicino il mondo della ricerca e iniziare a collaborare con gli organismi che ne fanno parte.

 

In questa edizione speciale del Research Meeting, l’Università degli Studi di Torino ha presentato alle imprese ICT e agli enti e le imprese del terzo settore attività di ricerca, specializzazioni e infrastrutture per gettare le basi per future collaborazioni, in particolar modo legate al tema delle tecnologie a impatto sociale.

Nei giorni seguenti si sono svolti incontri bilaterali aperti a tutti i partecipanti.

Ogni partecipante ha potuto richiedere appuntamenti personalizzati a ciascuno speaker.

 

 

L’invito gratuito era rivolto a tutte le aziende e gli enti interessati.

 

Per registrarsi consultare il programmaPolo ICT.

Open day Infrastrutture di ricerca per la sostenibilità

Quando: 12 luglio 2022

Dove: Campus “Città delle Scienze e dell’Ambiente” di UniTo - Iniziativa Butterfly Area

 

Giornata a porte aperte rivolta a enti, imprese e ricercatori per conoscere le più avanzate strumentazioni di ricerca dell’Università di Torino, con focus sulla sostenibilità.
Una proposta della Butterfly Area, nel nascente Campus diffuso “Città delle Scienze e dell’Ambiente” e dei suoi 4 dipartimenti (Chimica, Scienze Veterinarie, Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali, Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi).

5 percorsi tematici di circa 4 ore permettono di scoprire come avviare collaborazioni direttamente con i ricercatori per attività di ricerca e per testare prototipi, effettuare prove, misurazioni e sperimentazioni, analisi chimiche, fisiologiche, molecolari.

Porta la tua curiosità ed interesse. Al resto ci pensiamo noi: sarai accompagnato dall'inizio alla fine del percorso, in una visita guidata, con servizio navetta messo a disposizione dall'organizzazione.

 

La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento capienza (max. 30 persone per percorso), previa registrazione su Eventbrite entro il 4 luglio 2022.
Con la registrazione potrai scegliere, tramite i “Tickets”, quali percorsi di visita prenotare. Ogni partecipante può iscriversi a una visita guidata del mattino e una del pomeriggio.

 

Per informazioni: Industrial Liaison Office, Direzione Innovazione e Internazionalizzazione, staff.ricerca@unito.it

Unito meets Olon

Quando: 7 luglio 2022, 09.30-11.30

Dove: Dipartimento di Chimica, Via Pietro Giuria 7 - Torino

 

Con questo incontro, il Gruppo Olon intende illustrare i principali ambiti di R&S del gruppo per ampliare e consolidare le collaborazioni con i ricercatori dell’Università di Torino.
Il Gruppo Olon è leader globale nello sviluppo e produzione di principi attivi farmaceutici (API) per CDMO e Generics.

Olon, con 580 mil € di fatturato nel 2021, dispone di 11 siti di produzione e 7 centri di ricerca e sviluppo in tutto il mondo, con 2.300 dipendenti e 300 persone in R&S, rivolgendosi ai settori dei prodotti farmaceutici, biotecnologici, alimentari, chimici e aziende bioindustriali.

La R&S del gruppo riguarda la chimica - in particolare la chimica dei flussi, fotochimica ed elettrochimica - e le biotecnologie. Oltre 300 sono i brevetti proprietari.

Grande attenzione anche alla sostenibilità dei prodotti e processi, soprattutto per la riduzione dell’uso dell’acqua e dell’energia, e riduzione delle emissioni.
In Piemonte ha sede l’importante centro biotecnologico di Settimo Torinese, un sito di produzione che si occupa di fermentazione microbica. E’ stata di recente annunciata la costruzione dell’HUB internazionale di R&S a Milano (sito di Rodano).

A seguito dell’incontro, l’Industrial Liaison Office di Unito raccoglierà le manifestazioni d’interesse dei ricercatori per organizzare incontri individuali con l’azienda.

 

Per informazioni: Industrial Liaison Office, Direzione Innovazione e Internazionalizzazione, staff.ricerca@unito.it

 

L’incontro è rivolto a tutti i ricercatori di Unito. Si svolgerà sia in presenza sia da remoto, previa iscrizione tramite il form entro il 30 giugno 2022.
L’incontro in presenza si terrà presso il Dipartimento di Chimica, Via Pietro Giuria 7, Torino.
Il link al collegamento da remoto verrà fornito dopo l’iscrizione.

Consigliata la partecipazione in presenza, per poter interloquire direttamente con i referenti di Olon nel networking coffee.

A seguito dell’incontro, ILO raccoglierà le manifestazioni d’interesse dei ricercatori per organizzare incontri individuali con l’azienda.

Connessioni sostenibili: Unito incontra le aziende per parlare di sostenibilità e futuri

Quando: 13 giugno 2022, dalle 17

Dove: Campus di Grugliasco

 

Aperitivo per conoscere ricercatori e imprese. L’incontro prevede una breve pillola (10 minuti) dal titolo: La sostenibilità ambientale nei sistemi di sanificazione degli ambienti industriali.

 

Verranno presentate nuove soluzioni per la sostituzione dei biocidi comunemente impiegati per la gestione della contaminazione negli ambienti di lavoro. L’obiettivo è di ridurre il forte impatto ambientale che le operazioni di pulizia e disinfezione hanno in termini di consumo d’acqua ed energia. La sostenibilità di questi sistemi è inoltre minacciata dalla contaminazione delle acque di scarico e dall'accumulo ambientale dei biocidi. Introdurrà il tema Pierluigi Di Ciccio, professore associato del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università degli Studi di Torino.

 

L’iniziativa è promossa dalla Butterfly Area di Unito.

Opportunità per le imprese nel Settore "Scienze della Vita e Salute" e "Scienze della Natura"

Quando: 13 aprile 2022, dalle 14 alle 15.30

Dove: online, gratuito

 

Il Dottorato di Ricerca è il più alto grado di istruzione previsto nell'ordinamento accademico italiano e ha l’obiettivo di formare ricercatrici e ricercatori di professione; il dottore di ricerca rappresenta un decisivo valore aggiunto, per aziende che considerano l’innovazione e il progresso come due punti fondamentali e imprescindibili per un operato di qualità. Lo svolgimento di un progetto di dottorato e la sponsorizzazione di una borsa di studio per un dottorando forniscono all’azienda un’alta qualificazione scientifica e metodologica, garantendo un ritorno in termini di avanzamento di conoscenze e trasformazione tecnologica.

 

L’incontro vuole fornire una chiara panoramica sui temi e il funzionamento del dottorato di ricerca nell’Università di Torino per l’impresa, spiegando come attivare e formalizzare una collaborazione anche attraverso esempi pratici di collaborazioni già realizzate.

 

A chi si rivolge

Alle aziende che operano nel settore della Salute e della Natura e che vogliano investire in attività di Ricerca e Sviluppo.

 

Per informazioni: balma@biopmed.eu

La Scuola di Dottorato UniTo incontra le imprese - Opportunità e Prospettive

Quando: 16 marzo 2022, dalle 15 alle 16.30

Dove: online

 

Nell’ultima recente Call del 2021 sui dottorati Green e di Innovazione, 151 imprese ed enti hanno co-sponsorizzato una borsa per ricerca congiunta con l’Università di Torino, potendo beneficiare di un totale di circa 1.000 mesi di tirocini nei prossimi 3 anni.
 

Si aprirà a breve il prossimo bando dei dottorati di ricerca. Questa rappresenta la tempistica ideale per stringere nuove collaborazioni tra università e imprese.
 

L’incontro online vuole fornire una chiara panoramica sui temi e il funzionamento del dottorato di ricerca nell’Università di Torino, dal punto di vista dell’impresa, portando anche casi pratici di collaborazioni già realizzate.

 

Il Dottorato di Ricerca è il più alto grado di istruzione previsto nell'ordinamento accademico italiano e ha l’obiettivo di formare ricercatrici e ricercatori di professione, fornendo loro gli strumenti e le competenze necessarie per affrontare attività di ricerca di alta qualificazione presso università, enti pubblici e soggetti privati. Con il finanziamento di una borsa da parte dell’ente o impresa la dottoranda o il dottorando lavorerà a stretto contatto e, per parte del suo tempo, all'interno dell'ente o impresa finanziatrice, potendo contare sul costante supporto dei ricercatori dell’ateneo e dei suoi laboratori.

 

Programma

  • h. 15 - 15.05 
    Introduce Francesca Natale, Industrial Liaison Office
  • h. 15.05 - 15.20
    Saluti di benvenuto: UniTo e l’offerta formativa dei dottorati di ricerca Eleonora Bonifacio, Direttrice Scuola di Dottorato
  • h. 15.20 - 15.40
    Modalità di collaborazione fra le imprese e i dottorati di UniTo Area Dottorati di ricerca, Direzione Ricerca
  • h. 15.40 - 16.10
    Casi di successo con le imprese Modera Laura Sacerdote, Dipartimento di Matematica
  • h. 16.10 - 16.20
    Agevolazioni fiscali per le imprese
  • h. 16.20 - 16.30 Q&A

 

Per partecipare compila l'iscrizione entro il 14 marzo 2022.

 

Per informazioni:
Email: staff.ricerca@unito.it 
Industrial Liaison Office, Direzione Innovazione e Internazionalizzazione

Anno 2021
Visita alle linee pilota del Competence Center CIM 4.0 a Torino

Quando: 28 giugno, dalle 10 alle 12

Dove: Linea Digital presso Politecnico di Torino, Corso settembrini 178/Linea Additive presso Tecnocad, strada della Manta 22, Torino

 

Il Com­pe­ten­ce Indu­stry Manu­fac­tu­ring 4.0 (CIM4.0) inten­de esse­re un sup­por­to stra­te­gi­co e ope­ra­ti­vo per le impre­se mani­fat­tu­rie­re orien­ta­te alla digi­ta­liz­za­zio­ne dei pro­ces­si indu­stria­li nel­l’ot­ti­ca del­l’In­du­stria 4.0 (dal­la pro­get­ta­zio­ne alla pro­du­zio­ne, dal­l’R&D alla Sup­ply chain, dal­la sicu­rez­za alla Bloc­k­chain).

 

UniTo è tra i partner fondatori, insieme a PoliTo e altre 23 grandi aziende.

 

Le due linee pilota hanno offerto ai ricercatori di UniTo la possibilità di utilizzo per i propri esperimenti, l’opportunità di coinvolgere studenti e attivare collaborazioni con aziende

  • Digital factory: Human machine Interaction Area - X Reality Area - Predictive Maintenance - Digital Shop Floor Area
  • Additive manufacturing per leghe metalliche

 

Programma

10 - 10.50: visita Linea Digital presso Politecnico di Torino, Corso settembrini 178, Torino

10.50 - 11.10: spostamento e registrazione

11.10 - 12: visita Linea Additive presso Tecnocad, strada della Manta 22, Torino. 

 

Per informazioni:

Industrial Liaison Office

Direzione Ricerca e Terza Missione

staff.ricerca@unito.it 

Linee pilota del CIM 4.0

Quando: 7 giugno 2021, ore 10 - 12

Dove: online

 

Incontro online era rivolto alle ricercatrici e ai ricercatori di UniTo per conoscere le due linee pilota: digital factory e additive manufacturing del CIM 4.0 e capire le opportunità di utilizzo e di collaborazione.

Il Com­pe­ten­ce Indu­stry Manu­fac­tu­ring 4.0 (CIM4.0) inten­de esse­re un sup­por­to stra­te­gi­co e ope­ra­ti­vo per le impre­se mani­fat­tu­rie­re orien­ta­te alla digi­ta­liz­za­zio­ne dei pro­ces­si indu­stria­li nel­l’ot­ti­ca del­l’In­du­stria 4.0 (dal­la pro­get­ta­zio­ne alla pro­du­zio­ne, dal­l’R&D alla Sup­ply chain, dal­la sicu­rez­za alla Bloc­k­chain).

UniTo è tra i partner fondatori, insieme a PoliTo e altre 23 grandi aziende.

Le linee pilota offrono alle ricercatrici e ai ricercatori di UniTo la possibilità di utilizzo per i propri esperimenti, l’opportunità di coinvolgere studenti e attivare collaborazioni con aziende.

Considera anche applicazioni in ambiti non strettamente manifatturieri, quali medicina, agraria e veterinaria.

Questo primo incontro si è tenuto online e, agli interessati, è stata proposta una successiva visita alle linee pilota, che organizzata nelle settimane successive.

Per approfondimenti consulta il sito.

 

Info:
Industrial Liaison Office 
Email: staff.ricerca@unito.it 

Avviare un laboratorio congiunto con un’impresa: Lesson Learned da due esperienze concrete il Joint Lab di UniTo con ITT e il Laboratorio di Kither Biotech

Quando: 12 aprile 2021, ore 15 - 17

Dove: online

 

L’incontro ha permesso di capire, da esperienze concrete, i principali aspetti legati all’avvio di un laboratorio congiunto, tra cui le fasi di una negoziazione, le principali problematiche e soluzioni, legate a: contratto, conferimento risorse umane, proprietà intellettuale, gestione degli spazi e infrastrutture, modello di gestione.
 

L’obiettivo è stato spiegare l’esperienza maturata nella costituzione di due Laboratori con le aziende ITT e Kither Biotech presso l'Università di Torino e stimolare i ricercatori a valutare il “Laboratorio congiunto” come forma di collaborazione stabile con le imprese. Incontro era rivolto ai ricercatori di UniTo.

 

L’esperienza dei due laboratori
Nel 2019 l’Ateneo e l’Incubatore 2I3T hanno siglato un accordo con la multinazionale ITT, leader mondiale dei sistemi frenanti per l’automotive, per la costituzione di un laboratorio congiunto per la ricerca sui materiali innovativi per le pastiglie freni.
UniTo e ITT condividono risorse umane e strumentazioni di ricerca e la sede principale del laboratorio è ospitata presso gli spazi dell’Incubatore 2I3T.
Kither Biotech e’ nata nel 2011 come start-up innovativa all’interno dell’incubatore 2I3T dell’Università di Torino con l’obiettivo di sviluppare nuovi farmaci per la terapia di malattie polmonari rare senza cura. I laboratori e la sede operativa di Kither Biotech si trovano presso il Molecular Biotechnology Centre (MBC) di Torino, con cui condivide risorse umane e strumentazioni di ricerca.

 

L'evento era organizzato da ILO - Direzione Ricerca e Terza Missione, in collaborazione con il Dipartimento di Chimica, Fisica, Biotecnologie e l'Incubatore 2I3T.

 

Per informazioni:
Info: staff.ricerca@unito.it

Università-imprese: fare ricerca insieme con i Dottorati di Ricerca

Quando: fino al 31 marzo 2021

Dove: tramite conf call

 

I percorsi di dottorato dell’Università di Torino rappresentano per gli enti e le aziende un’opportunità per instaurare il prezioso rapporto tra la ricerca accademica, il territorio e l’industria per affrontare con energia nuova le sfide dell’innovazione.
Sono sempre più numerose le aziende che sviluppano importanti ricerche aziendali con il supporto di un dottorando dell’Università di Torino, in ogni ambito disciplinare, grazie ai 35 corsi di dottorato offerti.
L’Ateneo torinese ha attivato anche due dottorati executive (Innovation for the Circular Economy e Modeling & Data Science) rivolti a dipendenti di azienda.

 

Con il finanziamento di una borsa da parte dell’azienda, il dottorando, per un periodo di 3 o 4 anni, lavora a stretto contatto e, per buona parte del suo tempo, all’interno stesso dell’azienda finanziatrice, potendo contare sul costante supporto dei ricercatori dell’ateneo e dei suoi laboratori.

 

Ogni incontro aveva la durata indicativa di 1 ora e permetteva di capire i possibili temi di ricerca, il funzionamento del dottorato e della collaborazione, le modalità e i tempi per sponsorizzare e eventuali sgravi fiscali.

Info: staff.ricerca@unito.it - 011.6709634/4460

Incontro di presentazione alle imprese dei Master “Space Sciences” e “Aviation Sciences”

Quando: 8 marzo 2021, ore 15 -16.30

Dove: videoconferenza

 

Il Dipartimento di Matematica, con il Dipartimento di Fisica dell'Università di Torino, realizza nell’anno 2021-2022 due Master in Mathematical and physical methods for space sciences e Mathematical and physical methods for aviation sciences.

 

Fondamentali sono le collaborazioni con le imprese - a vario titolo, con docenza, proposta di stage, sponsorizzazione - e numerose sono quelle che hanno già attivato o stanno attivando una partnership (es. Thales Alenia Space, Altec, Leonardo, Avio Aero).

Avviando una collaborazione, le imprese hanno avuto in particolare l'opportunità di entrare in contatto con giovani talenti laureati in matematica, fisica ed ingegneria che intendono completare la loro preparazione fisico-matematica nel campo dello spazio e dell’aviation.

 

Per informazioni: 
Email: staff.ricerca@unito.it

Ultimo aggiornamento: 17/06/2024