Formazione insegnanti | Università di Torino

Formazione insegnanti

Per informazioni dettagliate sui percorsi per la Formazione Iniziale degli Insegnanti consulta:

Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità - VII ciclo a.a. 2021-2022

Il VII ciclo del corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità per l’a.a. 2021-2022 è istituito con Decreto Ministeriale n. 333/2022.

 

Avviso: I direttori dei corsi di specializzazione per le attività di sostegno comunicano che per il VII ciclo, ora in programmazione, le lezioni, i laboratori e il tirocinio saranno completamente erogati nella sola modalità in presenza, come previsto dal Decreto ministeriale del 30 settembre 2011.

 

Per richieste di informazione invia una email all'indirizzo formazionesostegno.dfe@unito.it.

Bando di ammissione

Consulta con attenzione le informazioni pubblicate nel bando di ammissione

Domanda di partecipazione

È possibile iscriversi alla prova di accesso per uno o più ordini e gradi di scuola dalle 09.30 del 14 aprile 2022 alle 15 del 12 maggio 2022.
Per informazioni consulta il manuale di istruzioni e le FAQ.

 

I passaggi fondamentali da effettuare, al fine di una corretta iscrizione alle prove di accesso, sono i seguenti:

  • portare a termine la procedura di iscrizione attraverso l'area riservata MyUniTo, dichiarando tutti i titoli di accesso previsti dall'ordine e grado di scuola scelto
  • effettuare il pagamento del contributo obbligatorio per le prove di accesso, pari a 100 euro per ciascuna procedura concorsuale, entro il 12 maggio 2022.

I candidati e le candidate in possesso dei requisiti previsti dall'art. 8 del bando, negli stessi termini possono presentare istanza di accesso diretto alla prova scritta.
Coloro che possiedono tre annualità di servizio sullo specifico posto di sostegno del grado cui si riferisce la procedura, e che intendano accedere direttamente alla prova scritta, oltre a portare a compimento i due punti sopracitati, devono obbligatoriamente presentare istanza di accesso diretto alla prova scritta, come indicato all'art. 10 del bando di ammissione e nel manuale di istruzioni.

Posti disponibili
Come indicato nell'allegato A  al DM 333/2022 "Tabella riassuntiva offerta formativa specializzazione sul sostegno", i posti a disposizione per il Piemonte, attivati presso l'Università degli Studi di Torino, sono:
  • Scuola dell'infanzia: 40 posti
  • Scuola primaria: 60 posti
  • Scuola secondaria di I grado: 125 posti 
  • Scuola secondaria di II grado: 225 posti, di cui 10 riservati a residenti in Valle d’Aosta.
Calendario delle prove di accesso

Le prove di accesso si compongono di: un test preselettivo, una prova scritta e una prova orale.
Le date di svolgimento dei test preselettivi sono fissate a livello nazionale per tutti gli indirizzi della specializzazione per il sostegno nelle seguenti date:  

Elenco dei candidati esclusi dalle prove di accesso

 

Prove scritte

Le date di svolgimento delle prove scritte sono le seguenti:

Seguirà pubblicazione dell'elenco degli ammessi alle prove scritte.

 

Prove orali

Le prove orali si terranno a distanza in modalità telematica e saranno calendarizzate indicativamente tra il 27 giugno e il 19 luglio 2022.

Ammissione in soprannumero

Requisiti di ammissione in soprannumero

Come disciplinato all’art. 4 del bando per l'ammissione, sono ammessi in soprannumero, presso le stesse sedi in cui hanno sostenuto le prove - salvo motivata deroga che sarà gestita direttamente tra le istituzioni accademiche interessate - eventuali idonei che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:

  • abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso
  • siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni
  • siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.

 

Modalità di iscrizione

I candidati e le candidate risultati/e idonei/e nelle precedenti edizioni svolte presso l'Università degli studi di Torino - o presso altro Ateneo - che intendono essere ammessi/e in soprannumero (esclusivamente nel medesimo ordine e grado di scuola), potranno presentare domanda dalle 09:30 di lunedì 6 giugno 2022 alle 15 di lunedì 20 giugno 2022 compilando il form online:

Per ragioni di sostenibilità didattica, organizzativa e logistica il numero massimo di posti in soprannumero stimato è pari a 50, così suddivisi:

  • 5 infanzia
  • 5 primaria
  • 20 secondaria I grado
  • 20 secondaria II grado

Sarà data priorità a coloro che hanno sostenuto le prove di accesso presso l'Università degli Studi di Torino. Nel caso avanzassero posti in soprannumero su un determinato ordine e grado scolastico, si procederà con l'assegnazione dei posti rimasti scoperti agli idonei di altri ordini e gradi di scuola.

La formalizzazione dell'iscrizione avverrà attraverso la procedura di immatricolazione e il pagamento della prima rata. Date e modalità saranno pubblicate su questa pagina web e comunicate via email agli iscritti ammessi in soprannumero.

Abbreviazione di carriera

Coloro che hanno già conseguito il titolo di Specializzazione sul Sostegno in un altro ordine e grado di scuola, possono fare richiesta di "Abbreviazione carriera" entro il 5 agosto 2022 ai sensi dell’art. 3 comma 5 del D.M 8 febbraio 2019 n. 92.

 

I candidati interessati dovranno inviare il modulo di Richiesta Abbreviazione Carriera compilato e firmato, unitamente a copia di un proprio valido documento di identità, tramite PEC all'indirizzo mail ateneo@pec.unito.it e all'indirizzo formazionesostegno.dfe@unito.it specificando nell'oggetto “Percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno nelle scuole di ogni ordine e grado – VII Ciclo “.

 

In alternativa alla modalità sopra indicata, i candidati potranno inviare per posta raccomandata all'indirizzo della Sezione Post Laurea, sita in Vicolo Benevello 3/A, 10124, Torino, la documentazione attestante il titolo di specializzazione per il riconoscimento dei crediti formativi; tale documentazione dovrà pervenire entro il 5 agosto 2022. Sulla busta i candidati dovranno scrivere la seguente dicitura: "Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità – VII Ciclo".

Avvio, durata e impegno del corso

Durata del corso
Il corso ha una durata minima di almeno 8 mesi e prevede l'acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 CFU - insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 CFU - laboratori
  • 6 CFU - tirocinio diretto
  • 3 CFU - tirocinio indiretto
  • 3 CFU - nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)
  • 3 CFU - prova finale

 

Impegno orario

  • 270 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 150 ore di tirocinio diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto
  • 75 ore di nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)

 

Le assenze sono accettate nella percentuale del 20% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo è recuperato attraverso modalità definite dai titolari degli insegnamenti. Per il tirocinio e per i laboratori vige l'obbligo integrale di frequenza delle attività previste. 

 

Le lezioni saranno calendarizzate nei giorni feriali in orario pomeridiano, con frequenza con almeno tre due pomeriggi in settimana e al sabato (mattina e pomeriggio); saranno inoltre previste settimane intensive durante i periodi di interruzione delle lezioni scolastiche.

 

I direttori dei corsi hanno deciso che per il VII ciclo, ora in programmazione, le lezioni, i laboratori e il tirocinio saranno completamente erogati nella sola modalità in presenza.

 

ll termine del corso è previsto, secondo le indicazioni ministeriali, entro il 30 giugno 2023.

Contribuzione ed esoneri

Rate

All'immatricolazione dovrà essere versata la quota di 1.517,50 euro. Il mancato pagamento della contribuzione dovuta entro la scadenza stabilita comporta la mancata iscrizione al Corso.

La seconda rata di 1.500 euro dovrà essere versata entro il 30 novembre 2022.

 

Esoneri

Saranno previsti esoneri dal pagamento della seconda rata per un numero complessivo di 70 iscritti ai sensi dell'art. 14 del bando.

Gli esoneri saranno assegnati secondo la seguente articolazione:

  • 35 esoneri per la Scuola dell’Infanzia
  • 25 esoneri per la Scuola Primaria
  • 5 esoneri per la Scuola Secondaria di primo grado
  • 5 esoneri per la Scuola secondaria di secondo grado.

I candidati ammessi alla prova orale potranno presentare istanza per la richiesta dell'esonero esclusivamente tramite la procedura online dalle 9 del 27 giugno alle 15 del 7 luglio 2022:

La Commissione formulerà una graduatoria degli aventi diritto all'esonero in ordine crescente di valore ISEE 2022 valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario e/o dell’ISEE parificato laddove ne ricorrano le condizioni. La stessa sarà pubblicata contestualmente alla graduatoria di merito degli ammessi al percorso.

 

Gli esoneri dal pagamento della II rata sono riservati esclusivamente agli/alle iscritti/e alle selezioni per l’ammissione al VII ciclo a.a. 2021/2022. Eventuali idonei dei cicli precedenti ammessi in soprannumero non potranno presentare richiesta di esonero. 

 

Le persone con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1 e comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66% sono tenute al solo pagamento dell’imposta di bollo e della tassa S.I.A.E.

Le persone con disabilità il cui grado di invalidità sia compreso tra il 50% e il 65% sono tenute al solo pagamento della prima rata e dell’imposta di bollo e tassa S.I.A.E., mentre sono esonerate dal versamento della seconda rata.

 

Per ogni ulteriore caso particolare si consiglia di consultare il bando.

Corso di formazione e aggiornamento professionale: Esperto nei processi di inclusione scolastica e nella formazione in situazione A.A. 2021-2022

Con D.R. n. 550 del 07/02/2022 è stato attivato, presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Torino, il corso di aggiornamento e formazione professionale in Esperto nei processi di inclusione scolastica e nella formazione in situazione – Anno Accademico 2021-2022, con preiscrizioni a partire da aprile 2022. Il corso si rivolge a docenti specializzati sul sostegno e ha come finalità la formazione di Tutor dei tirocinanti del Corso di specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità.

 

A partire dalle esperienze dei partecipanti, saranno sviluppate le competenze essenziali relative ai temi dell’inclusione e della didattica inclusiva. In particolare, saranno favoriti l’acquisizione di conoscenze specifiche sui modelli di funzionamento tipico e atipico e il potenziamento delle capacità organizzative e progettuali in ottica inclusiva, alla luce dei recenti quadri normativi e scientifici. Sarà altresì promosso il potenziamento delle competenze relazionali, riflessive e metacognitive - quali aspetti-chiave del “docente inclusivo” (EU, 2012) - finalizzate alla valorizzazione delle differenze, al supporto dell’apprendimento e della partecipazione di tutti i soggetti e al co-sviluppo. Si prevede infine il miglioramento delle competenze di progettazione, didattiche e valutative, attraverso attività di tipo laboratoriale e di gruppo finalizzate all’interiorizzazione di quel complesso di disponibilità, conoscenze, abilità, atteggiamenti essenziali affinché il sapere e il saper fare possano trovare, a contatto con i vincoli di realtà, un'effettiva traducibilità e trasferibilità (saper fare “in situazione”). I corsisti approfondiranno i temi della formazione in situazione e dell’accompagnamento formativo degli adulti.
Tale iniziativa permetterà all’ Università degli Studi di Torino di aumentare il numero di Tutor supervisori di tirocinio e di conseguenza di ampliare in futuro il numero dei posti disponibili per il corso di Specializzazione, assicurando così alle scuole, agli studenti più fragili ed alle loro famiglie, docenti esperti e formati.

 

Il Corso è attivato alla luce del Protocollo d'Intesa tra: Università degli Studi di Torino, Regione Piemonte, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Università del Piemonte Orientale in collaborazione con le Organizzazioni Sindacali Comparto Scuola CISL, CGIL e UIL  e ha come capofila il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione.

 

Per informazioni su iscrizioni e domanda di partecipazione:

 

 

 

Reclutamento e formazione iniziale dei docenti nella scuola secondaria di I e II grado

Il sistema di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, definito dal D.Lgs. n. 59/2017, in attuazione della legge n. 107/2015, come modificato dalla legge n. 145/2018, prevede un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale.

 

Coloro in possesso di una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento potranno partecipare ai concorsi, a patto che abbiano conseguito il titolo di studio coerente con la specifica classe di concorso della Tabella A - MIUR e 24 crediti formativi universitari negli ambiti antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecnologie didattiche. In particolare, il DM n. 616 del 10 agosto 2017 richiede il possesso di almeno 6 crediti in almeno 3 dei 4 ambiti disciplinari. L'acquisizione dei 24 CFU non corrisponde al conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento per nessun ordine e grado di scuola.

 

Il nuovo concorso disciplina l'accesso al percorso annuale di formazione iniziale e prova. I docenti vengono valutati per tutta la durata del percorso. Alla fine dell'anno di prova, se la valutazione è positiva, vengono immessi in ruolo. I concorsi avranno cadenza biennale.

Conseguimento 24 crediti formativi per l'insegnamento nella scuola secondaria

Il CIFIS ha attivato una quinta edizione del Percorso Formativo 24 CFU per l'anno accademico 2021-2022, rivolto ai diplomati, ai laureati di qualsiasi Ateneo e agli studenti iscritti all'Università degli studi di Torino, al Politecnico di Torino e all'Università degli Studi del Piemonte Orientale.

 

Le procedure d'iscrizione sono le seguenti:

Per maggiori informazioni sull'iniziativa consulta la pagina:

Rilascio Certificazione Unica 24 CFU

Coloro che hanno già conseguito tutti i 24 i CFU (ai sensi del D.M. 616/2017, all'art. 3 commi 3 e 4 e secondo quanto previsto dal comma 6) possono presentare l'istanza di rilascio Certificazione Unica 24 CFU dalle 9.30 del 07/01/2022 alle 15.00 del 21/01/2022.

 

La certificazione unica può essere richiesta esclusivamente da coloro che hanno conseguito gli ultimi CFU in ordine di tempo, relativi ai 4 ambiti disciplinari, presso l'Università degli Studi di Torino.

 

Per maggiori informazioni sulle procedure consulta la pagina:

Requisiti di ammissione alle Classi di Concorso

Gli interessati possono consultare le classi di concorso cui possono accedere con il proprio titolo di studio, consultando la pagina:

Tabelle ministeriali

I requisiti sono poi stati aggiornati con il decreto Ministeriale n. 259 del 09/05/2017 - "Aggiornamento classi di concorso 2017: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi":

Ultimo aggiornamento: 20/05/2022