Formazione insegnanti

Per informazioni dettagliate sui percorsi per la Formazione Iniziale degli Insegnanti puoi consultare il sito del CIFIS - Centro Interateneo Formazione Insegnanti. 

Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità - V edizione a.a. 2019-2020

La V edizione del corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità per l’a.a. 2019-2020 è istituita con Decreto Ministeriale n. 95 del 12 febbraio 2020.

 

Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - ai sensi dell'art. 13, comma 3, del D.M. del 10 settembre 2010, n. 249 - definisce annualmente con proprio decreto la programmazione degli accessi al corso di specializzazione.

 

Il corso è un percorso formativo per l'acquisizione delle competenze didattiche necessarie a favorire l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità, secondo quanto disposto dalla legge del 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni e integrazioni.

 

A conclusione del percorso il candidato, che supera con esito favorevole l’esame finale, consegue il diploma di specializzazione per l’attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

Corso idonei

La presente sezione è dedicata ai candidati risultati idonei ai cicli precedenti che si sono immatricolati a settembre 2020. 

  • E' disponibile il prospetto di suddivisione in gruppi
  • E' disponibile il calendario didattico corso idonei maggio-giugno 2021 (fine corso) - Ultimo aggiornamento: 07/06/2021
    Si ricorda che la calendarizzazione delle lezioni potrebbe subire variazioni in qualsiasi momento per far fronte a emergenze di natura didattica, amministrativa o sanitaria.
  • Per i corsisti che hanno già conseguito il titolo di specializzazione sul sostegno in un altro grado di istruzione è ora possibile fare richiesta di ABBREVIAZIONE CARRIERA ai sensi dell’art. 3 comma 5 del D.M 8 febbraio 2019 n. 92. Per fare richiesta è necessario inviare all'indirizzo mail formazionesostegno.dfe@unito.it il modulo di Richiesta Abbreviazione Carriera debitamente compilato e firmato unitamente a copia di un proprio valido documento di identità entro e non oltre il 25/09/2020. 
  • la scadenza relativa alla seconda rata è fissata per il 31/03/2021. 

In base a quanto previsto dal D.M. n. 94 del 25 maggio 2020 le attività formative relative alle lezioni dei moduli teorici e ai tirocini indiretti del corso di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità V edizione, si terranno in modalità telematica.Si segnala che l'impegno orario sarà presumibilmente il seguente:

  • 270 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari (modalità DAD)
  • 180 ore di laboratorio (in presenza)
  • 75 ore di tirocinio indiretto (una parte minima in DAD e il restante monte ore in presenza)
  • 75 ore di nuove tecnologie per l'apprendimento (TIC) (in presenza) 

 

Corso standard
La presente sezione è dedicata ai candidati risultati vincitori delle selezioni che hanno avuto luogo a partire da settembre 2020 e che si sono immatricolati a novembre 2020.
Bando di ammissione

Leggi con attenzione le istruzioni contenute nel bando di ammissione e nel Decreto Rettorale di proroga e integrazione e nel Decreto rettorale riapertura e modifica bando sostegno V ciclo 2019-2020.

A seguito della pubblicazione del D.I. 90 del 7 agosto 2020 e della Nota 371182 del 13 agosto 2020 l'Università degli studi di Torino ha previsto la riapertura delle iscrizioni con Decreto Rettorale n. 2854 del 26 agosto 2020

 

Si pubblica il Decreto Rettorale n. 3283 del 02/10/2020 di modifica e integrazione dell’art. 5 del Decreto Rettorale n. 2354 del 9 luglio 2020, recante modifica e integrazione del bando per l’ammissione ai percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria, nella scuola secondaria di I grado e nella scuola secondaria di II grado – V Ciclo – Anno Accademico 2019/2020, emanato con DR n. 802 del 26 febbraio 2020.

Domanda di partecipazione

Alla luce delle nuove date fissate dal Ministero con DM n. 41 del 28 Aprile 2020, si proroga la domanda di partecipazione al concorso. Quest'ultima, deve essere presentata on line da giovedì 27 agosto 2020 ore 9.30 a mercoledì 9 settembre 2020, ore 15.

 

Per le procedure di iscrizione ai test preliminari consulta il manuale di istruzioni.

 

I passaggi fondamentali da effettuare al fine di una corretta iscrizione alle prove di accesso sono i seguenti: 

  1. Portare a termine la procedura di iscrizione attraverso il portale MyUnito;
  2. Versare il contributo di partecipazione al concorso pari a €100;
  3. Compilare il modulo di autocertificazione dove si dichiara il possesso dei titoli necessari per accedere alla selezione. I link per compilare il modulo sono disponibili all'interno del manuale di istruzioni.

 

I candidati / le candidate che possiedono tre annualità di servizio sullo specifico posto di sostegno del grado cui si riferisce la procedura, che intendono accedere direttamente alla prova scritta, oltre a portare a compimento i tre punti sopracitati, devono obbligatoriamente compilare il modulo "Accesso diretto prove scritte - Legge 41/2020" a partire dal 27 agosto 2020 fino al 9 settembre 2020 ore 15.00.  
 
Ammissione in soprannumero

Come disciplinato all’art. 4 del bando per l'ammissione ai percorsi di formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di sostegno didattico degli alunni con disabilità nelle scuole di ogni ordine e grado – V Edizione – anno accademico 2019-2020, sono ammessi in soprannumero, presso le stesse sedi in cui hanno sostenuto le prove - salvo motivata deroga che sarà gestita direttamente tra le istituzioni accademiche interessate - eventuali idonei che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:

  • abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso
  • siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni
  • siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.

Modalità di iscrizione

I candidati e le candidate risultati idonei nelle precedenti edizioni svolte presso l'Università degli studi di Torino o presso altro Ateneo che intendono essere ammessi/e in soprannumero esclusivamente nel medesimo ordine e grado di scuola, possono presentare domanda dalle ore 9.30 del 27 agosto 2020 alle ore 15 del 9 settembre 2020 compilando il form online:

Per ragioni di sostenibilità didattica, organizzativa e logistica il numero massimo di posti in soprannumero stimato è pari a 230 e sarà data priorità a coloro che hanno sostenuto le prove di accesso presso l'Università degli Studi di Torino. Eventuali domande di iscrizione in soprannumero presentate da idonei di altri Atenei potranno essere accolte tenuto conto del punteggio finale ottenuto al termine delle prove concorsuali sostenute in precedenti edizioni.
 
La formalizzazione dell'iscrizione avverrà attraverso la procedura di immatricolazione e il pagamento della prima rata dal 16 settembre 2020 ore 9.30 al 18 settembre 2020 ore 15. La modalità sarà comunicata via email agli iscritti ammessi in soprannumero e pubblicata su questa pagina web.
Prove di accesso e graduatorie

Calendario test preselettivo
(modificato ai sensi del Decreto Ministeriale n. 41 del 28 Aprile 2020):

Si pubblica l'elenco dei candidati non ammessi al test preselettivo.

 

Calendario prova scritta

Si pubblica l'elenco dei candidati che accedono direttamente allora prova scritta ai sensi dell’art. 2, comma 1, punto 08 della Legge n. 41/2020 e della Legge 104/1992 art. 20: 

 

Calendario prova orale 
La prova orale avverrà tramite colloquio a distanza sulla piattaforma Virtual Room Webex dal 26/10/2020 al 03/11/2020. Si invitano i candidati a visionare con attenzione il manuale per l'utilizzo della piattaforma Webex per lo svolgimento della prova orale.

La consegna dei documenti relativi ai titoli valutabili, come da art. 7 del Bando di ammissione, dovrà essere effettuata tramite procedura telematica dal 23/10/2020 al 29/10/2020 seguendo le indicazioni pubblicate sul manuale consegna titoli valutabili.

Per presentare pubblicazioni scientifiche pertinenti al corso e al grado scolare, gli interessati dovranno compilare entro il 29 ottobre 2020 il form Consegna pubblicazioni scientifiche

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica: le candidate e i candidati ammessi alla prova orale non riceveranno pertanto ulteriori comunicazioni.  
 
Avvio, durata e impegno del corso

Durata del corso

Il corso ha una durata minima di almeno 8 mesi e prevede l'acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 CFU - insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 CFU - laboratori
  • 6 CFU - tirocinio diretto
  • 3 CFU - tirocinio indiretto
  • 3 CFU - nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)
  • 3 CFU - prova finale

Impegno orario

  • 270 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 150 ore di tirocinio diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto
  • 75 ore di nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)

Le assenze sono accettate nella percentuale del 20% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo è recuperato attraverso modalità definite dai titolari degli insegnamenti. Per il tirocinio e per i laboratori vige l'obbligo integrale di frequenza delle attività previste. 

 

Le lezioni saranno calendarizzate nei giorni feriali in orario pomeridiano, con frequenza con almeno quattro pomeriggi la settimana, e al sabato (mattina e pomeriggio); saranno inoltre previste settimane intensive durante i periodi di interruzione delle lezioni scolastiche.

Il termine del corso è previsto, secondo le indicazioni ministeriali, entro il 16 luglio 2021.

    Posti disponibili

    Come indicato nel Decreto Ministeriale 95/2020 - Attivazione dei percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno scolastico 2019-2020, i posti a disposizione per il Piemonte, attivati presso l'Università degli Studi di Torino, sono:

    • Scuola dell'Infanzia: 20 posti, di cui 5 riservati a residenti in Valle d'Aosta 
    • Scuola Primaria: 50 posti
    • Scuola secondaria di I grado: 65 posti
    • Scuola secondaria di II grado: 70 posti
    Corso di formazione e aggiornamento professionale: Esperto nei processi di inclusione scolastica – Scuola Secondaria – A.A. 2020-2021

    Il corso è attivato alla luce del Protocollo d'Intesa tra: Università degli Studi di Torino, Regione Piemonte, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Università del Piemonte Orientale in collaborazione con le Organizzazioni Sindacali Comparto Scuola CISL, CGIL e UIL e ha come capofila il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione.

     

    La formazione si rivolge ai docenti che insegnano nel corso di Specializzazione per le attività sostegno e mira a promuoverne l’aggiornamento nonché ad incrementarne il numero. Con un corpo docente così ampliato sarà possibile aumentare la disponibilità di posti nel corso di Specializzazione per le attività sostegno didattico agli alunni con disabilità rispondendo ai bisogni della scuola e promuovendo, attraverso azioni concrete, la cultura dell'inclusione.

     

    A partire dalle esperienze dei partecipanti saranno sviluppate le competenze essenziali relative ai temi dell'inclusione e della didattica inclusiva. In particolare, saranno favoriti l’acquisizione di conoscenze specifiche sui modelli di funzionamento tipico e atipico e il potenziamento delle capacità organizzative e progettuali in ottica inclusiva, alla luce dei recenti quadri normativi e scientifici. Sarà altresì promosso il potenziamento delle competenze relazionali, riflessive e metacognitive, quali aspetti – chiave del “docente inclusivo”. Si prevede infine il miglioramento delle competenze di progettazione, didattiche e valutative in relazione agli specifici ambiti disciplinari, attraverso attività di tipo laboratoriale e di gruppo.

     

    Per informazioni e supporto invia una email all'indirizzo formazioneinsegnanti.piemonte@unito.it

    Bando di ammissione

    Leggi con attenzione i requisiti di accesso e le informazioni contenute nel bando di ammissione e nel Decreto Rettorale n.1954 del 14 maggio 2021. Per la presentazione dei titoli valutabili, utilizzare l'allegato A e l'allegato B.

    Domanda di partecipazione

    La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata on line da giovedì 1 aprile 2021, ore 9.30 a giovedì 15 aprile 2021, ore 15.00. 

     

    Per le procedure di iscrizione alle selezioni consulta il manuale di istruzioni.

    Posti disponibili

    Sono previsti 50 posti ripartiti negli ambiti previsti all’art.3:

    • posti 4: ambito orientamento e progetto di vita
    • posti 4: ambito educazione linguistica
    • posti 4: ambito didattica della matematica
    • posti 4: ambito pedagogia interculturale
    • posti 8: ambito disabilità sensoriali
    • posti 4: ambito sostegno all’inclusione di studenti/esse con disturbo dello spettro autistico
    • posti 4: ambito sostegno all’inclusione di studenti/esse con neurodiversità
    • posti 4: ambito linguaggi e tecniche comunicative non verbali
    • posti 4: ambito scienze motorie
    • posti 10: ambito nuove tecnologie dell'apprendimento
    Costi

    Il corso è finanziato dalla Regione Piemonte e non sarà richiesto alcun contributo a carico degli iscritti.

    Colloqui e graduatorie finali

    ​​​Si rendono pubblici gli elenchi delle candidate e dei candidati ammessi a sostenere il colloquio orale:

    A partire dal 24 maggio 2021 è possibile consultare i risultati dei colloqui e della valutazione titoli alla pagina:

    A partire dal 31 maggio 2021 sarà possibile consultare le graduatorie definitive:

    Avvio, durata e impegno del corso

    Il corso prevede il conseguimento di 4 CFU nel SSD M-PED/03. Le lezioni si terranno a partire da giugno 2021 con questa articolazione.

     

    Parte generale (32 ore) - Erogata con modalità a distanza 

    • Progetto di vita (convenzione ONU etc) - 2 ore
    • Rapporti con la famiglia (responsabilità educativa) - 2 ore
    • Rete dei servizi (formali e informali, territorio) - 2 ore
    • Età evolutiva e sviluppo tipico-atipico - 16 ore
    • Contesto scuola - 10 ore

    Attività laboratoriali (28 ore) - Erogata, ove possibile, in presenza

    • Codici comunicativi dell’educazione linguistica - 8 ore
    • Linguaggio logico, matematico e scientifico - 8 ore
    • Ambiti storico e geografico - 4 ore
    • Area attività motorie - 4 ore
    • Disabilità complessa e tecniche comunicative non verbali - 4 ore

    Le assenze sono accettate nella percentuale del 10%.

    E’ previsto un elaborato finale di approfondimento su una delle tematiche trattate (14 ore di lavoro). I partecipanti dovranno inoltre sostenere, al termine del corso, l'esame in "Esperto nei processi inclusione scolastica" - 4 CFU nel SSD M-PED/03. La valutazione sarà espressa con giudizio. Il corso sarà erogato in lingua italiana.

    Reclutamento e formazione iniziale dei docenti nella scuola secondaria di I e II grado

    Il sistema di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, definito dal D.Lgs. n. 59/2017, in attuazione della legge n. 107/2015, come modificato dalla legge n. 145/2018, prevede un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale.

     

    Coloro in possesso di una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento potranno partecipare ai concorsi, a patto che abbiano conseguito il titolo di studio coerente con la specifica classe di concorso della Tabella A - MIUR e 24 crediti formativi universitari negli ambiti antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecnologie didattiche. In particolare, il DM n. 616 del 10 agosto 2017 richiede il possesso di almeno 6 crediti in almeno 3 dei 4 ambiti disciplinari. L'acquisizione dei 24 CFU non corrisponde al conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento per nessun ordine e grado di scuola.

     

    Il nuovo concorso disciplina l'accesso al percorso annuale di formazione iniziale e prova. I docenti vengono valutati per tutta la durata del percorso. Alla fine dell'anno di prova, se la valutazione è positiva, vengono immessi in ruolo. I concorsi avranno cadenza biennale.

    Conseguimento 24 crediti formativi per l'insegnamento nella scuola secondaria

    Il CIFIS ha attivato una quarta edizione del Percorso Formativo 24 CFU per l'anno accademico 2020-2021, rivolto ai diplomati, ai laureati di qualsiasi Ateneo e agli studenti iscritti all'Università degli studi di Torino, al Politecnico di Torino e all'Università degli Studi del Piemonte Orientale.

     

    Le procedure d'iscrizione sono le seguenti:

    Per maggiori informazioni sull'iniziativa consulta la pagina dedicata al Percorso Formativo 24 CFU a.a. 2020-2021.

    Rilascio Certificazione Unica 24 CFU

    Coloro che hanno già conseguito tutti i 24 i CFU (ai sensi del D.M. 616/2017, all'art. 3 commi 3 e 4 e secondo quanto previsto dal comma 6) possono presentare l'istanza di rilascio Certificazione Unica 24 CFU dalle 9.30 del 16/12/2020 alle 15.00 del 15/01/2021.

     

    La certificazione unica può essere richiesta esclusivamente da coloro che hanno conseguito gli ultimi CFU in ordine di tempo, relativi ai 4 ambiti disciplinari, presso l'Università degli Studi di Torino.

     

    Per maggiori informazioni sulle procedure consulta la pagina: 

    Decreto Ministeriale aggiornamento classi di concorso

    Decreto Ministeriale n. 259 del 9/05/2017 - "Aggiornamento classi di concorso 2017: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi":

    Ultimo aggiornamento: 09/06/2021