Formazione insegnanti | Università di Torino

Formazione insegnanti

Per informazioni dettagliate sui percorsi per la Formazione Iniziale degli Insegnanti consulta:

Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità - VI ciclo a.a. 2020-2021

Il VI ciclo del corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità per l’a.a. 2020-2021 è istituito con Decreto Ministeriale n. 775 del 6 Luglio 2021.

 

Il corso è un percorso formativo per l'acquisizione delle competenze didattiche necessarie a favorire l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità, secondo quanto disposto dalla legge del 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni e integrazioni.
A conclusione del percorso il corsista, che supera con esito positivo l'esame finale, consegue il diploma di specializzazione per l'attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

 

Per richieste di informazione invia una email all'indirizzo formazionesostegno.dfe@unito.it

Bando di ammissione

Consulta con attenzione le informazioni pubblicate nel bando di ammissione e nel Decreto Rettorale di modifica e integrazione dell'art. 5.

Domanda di partecipazione
E' possibile iscriversi alla prova di accesso per uno o più ordini e gradi di scuola dalle ore 9.30 del 28 luglio 2021 alle ore 15.00 dell'8 settembre 2021. Per informazioni consulta il manuale di istruzioni e le FAQ.

I passaggi fondamentali da effettuare, al fine di una corretta iscrizione alle prove di accesso, sono i seguenti:

  • portare a termine la procedura di iscrizione autenticandosi all'area riservata del portale MyUniTo, dichiarando tutti i titoli di accesso previsti dall'ordine e grado di scuola scelto
  • effettuare il pagamento del contributo obbligatorio per le prove di accesso, pari ad € 100,00 per ciascuna procedura concorsuale, entro l’08/09/2021.

I candidati / le candidate in possesso dei requisiti previsti dall'art. 8 del bando, negli stessi termini possono presentare istanza di accesso diretto alla prova scritta.

 
Coloro che possiedono tre annualità di servizio sullo specifico posto di sostegno del grado cui si riferisce la procedura, e che intendano accedere direttamente alla prova scritta, oltre a portare a compimento i due punti sopracitati, devono obbligatoriamente presentare istanza di accesso diretto alla prova scritta, come indicato sul bando di ammissione e nel manuale di istruzioni.
Posti disponibili
Come indicato nell'Allegato A  al DM 755/2021 "Tabella riassuntiva offerta formativa specializzazione sul sostegno", i posti a disposizione per il Piemonte, attivati presso l'Università degli Studi di Torino, sono:
  • Scuola dell'infanzia: 40 posti
  • Scuola primaria: 60 posti (di cui 10 riservati a residenti in Valle d’Aosta)
  • Scuola secondaria di I grado: 100 posti (di cui 15 riservati a residenti in Valle d’Aosta)
  • Scuola secondaria di II grado: 200 posti (di cui 10 riservati a residenti in Valle d’Aosta).
Calendario delle prove di accesso

-- Test preselettivo --

Le date di svolgimento dei test preselettivi, come previsto nel Decreto Ministeriale n. 775 del 6 Luglio 2021, sono le seguenti:  

Il giorno del test è necessario portare con sé:

  • la ricevuta di pagamento del contributo obbligatorio per le prove di accesso pari ad € 100,00 (è sufficiente la ricevuta via mail di PagoPA)
  • un documento di identità in corso di validità
  • il modulo di autocertificazione covid-19 debitamente compilato (non sostituisce la certificazione verde)
  • certificazione Verde COVID-19 (green pass) in corso di validità o l’esito di un tampone negativo nelle ultime 48 ore
  • mascherina di tipo FFP2.

In aula non potrai tenere borse, zaini, libri, penne, matite, materiale di cancelleria (o qualsiasi altro strumento per la scrittura), manuali, testi scolastici, riproduzioni anche parziali di essi, appunti manoscritti, fogli in bianco e materiale didattico e/o di consultazione, telefoni cellulari, palmari, smartphone, smartwatch, tablet, auricolari o altri strumenti simili, ecc.

Potrai portare bevande, ma non sarà possibile consumare alimenti (a eccezione di necessità comprovata da certificazioni mediche).

 

Eventuali ulteriori indicazioni o variazioni sulle misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 saranno pubblicate successivamente, in base alle indicazioni ministeriali. Si consiglia di leggere queste pagine con frequenza.

 

-- Prove scritte --

Le date di svolgimento delle prove scritte sono le seguenti:  

  • 4 Ottobre 2021: prova Scuola dell'Infanzia
    Convocazione ore 14.00 presso Lingotto Fiere, Via Nizza 280, 10126 - Torino
  • 4 Ottobre 2021: prova Scuola primaria
    Convocazione ore 08.30 presso Lingotto Fiere, Via Nizza 280, 10126 - Torino
  • 6 Ottobre 2021: prova Scuola secondaria I grado
    Convocazione ore 14.00 presso Lingotto Fiere, Via Nizza 280, 10126 - Torino
  • 6 Ottobre 2021: prova Scuola secondaria II grado
    Convocazione ore 08.30 presso Lingotto Fiere, Via Nizza 280, 10126 - Torino
Ammissione in soprannumero
Requisiti di ammissione in soprannumero
Come disciplinato all’art. 4 del bando di ammissione, sono ammessi in soprannumero, presso le stesse sedi in cui hanno sostenuto le prove - salvo motivata deroga che sarà gestita direttamente tra le istituzioni accademiche interessate - eventuali idonei che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:
  • abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso
  • siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni
  • siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.

Modalità di iscrizione
I candidati e le candidate risultati/e idonei/e nelle precedenti edizioni svolte presso l'Università degli studi di Torino - o presso altro Ateneo - che intendono essere ammessi/e in soprannumero (esclusivamente nel medesimo ordine e grado di scuola), potranno presentare domanda, dalle ore 9.30 di venerdì 1 ottobre 2021 alle ore 15.00 di venerdì 15 ottobre 2021, compilando il seguente form online:

Per ragioni di sostenibilità didattica, organizzativa e logistica il numero massimo di posti in soprannumero stimato è pari a 100, così suddivisi:

  • 10 posti per la Scuola dell'infanzia
  • 15 posti per la Scuola primaria
  • 25 posti per la Scuola secondaria I grado
  • 50 posti per la Scuola secondaria II grado

Sarà data priorità a coloro che hanno sostenuto le prove di accesso presso l'Università degli Studi di Torino. Nel caso in cui residuino posti in soprannumero su un determinato ordine e grado scolastico, si procederà con l'assegnazione dei posti rimasti scoperti agli idonei di altri ordini e gradi di scuola.

La formalizzazione dell'iscrizione avverrà attraverso la procedura di immatricolazione e il pagamento della prima rata. Date e modalità saranno pubblicate in questa pagina e comunicate via email agli iscritti ammessi in soprannumero.

Avvio, durata e impegno del corso

L'avvio del corso è fissato per il mese di dicembre 2021.

 

Durata del corso
Il corso ha una durata minima di almeno 8 mesi e prevede l'acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 CFU - insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 CFU - laboratori
  • 6 CFU - tirocinio diretto
  • 3 CFU - tirocinio indiretto
  • 3 CFU - nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)
  • 3 CFU - prova finale

Impegno orario

  • 270 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 150 ore di tirocinio diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto
  • 75 ore di nuove tecnologie per l’apprendimento (TIC)

Le assenze sono accettate nella percentuale del 20% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo è recuperato attraverso modalità definite dai titolari degli insegnamenti. Per il tirocinio e per i laboratori vige l'obbligo integrale di frequenza delle attività previste. 

 

Le lezioni saranno calendarizzate nei giorni feriali in orario pomeridiano, con frequenza almeno tre pomeriggi a settimana e al sabato (mattina e pomeriggio); saranno inoltre previste settimane intensive durante i periodi di interruzione delle lezioni scolastiche.

 

ll termine del corso è previsto, secondo le indicazioni ministeriali, entro il luglio 2022.

Corso di formazione e aggiornamento professionale: Esperto nei processi di inclusione scolastica – Scuola Secondaria – A.A. 2020-2021

Il corso è attivato alla luce del Protocollo d'Intesa tra: Università degli Studi di Torino, Regione Piemonte, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Università del Piemonte Orientale in collaborazione con le Organizzazioni Sindacali Comparto Scuola CISL, CGIL e UIL e ha come capofila il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione.

 

La formazione si rivolge ai docenti che insegnano nel corso di Specializzazione per le attività sostegno e mira a promuoverne l’aggiornamento nonché ad incrementarne il numero. Con un corpo docente così ampliato sarà possibile aumentare la disponibilità di posti nel corso di Specializzazione per le attività sostegno didattico agli alunni con disabilità rispondendo ai bisogni della scuola e promuovendo, attraverso azioni concrete, la cultura dell'inclusione.

 

A partire dalle esperienze dei partecipanti saranno sviluppate le competenze essenziali relative ai temi dell'inclusione e della didattica inclusiva. In particolare, saranno favoriti l’acquisizione di conoscenze specifiche sui modelli di funzionamento tipico e atipico e il potenziamento delle capacità organizzative e progettuali in ottica inclusiva, alla luce dei recenti quadri normativi e scientifici. Sarà altresì promosso il potenziamento delle competenze relazionali, riflessive e metacognitive, quali aspetti – chiave del “docente inclusivo”. Si prevede infine il miglioramento delle competenze di progettazione, didattiche e valutative in relazione agli specifici ambiti disciplinari, attraverso attività di tipo laboratoriale e di gruppo.

 

Per informazioni e supporto: 

 

 

 

Reclutamento e formazione iniziale dei docenti nella scuola secondaria di I e II grado

Il sistema di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, definito dal D.Lgs. n. 59/2017, in attuazione della legge n. 107/2015, come modificato dalla legge n. 145/2018, prevede un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale.

 

Coloro in possesso di una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento potranno partecipare ai concorsi, a patto che abbiano conseguito il titolo di studio coerente con la specifica classe di concorso della Tabella A - MIUR e 24 crediti formativi universitari negli ambiti antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecnologie didattiche. In particolare, il DM n. 616 del 10 agosto 2017 richiede il possesso di almeno 6 crediti in almeno 3 dei 4 ambiti disciplinari. L'acquisizione dei 24 CFU non corrisponde al conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento per nessun ordine e grado di scuola.

 

Il nuovo concorso disciplina l'accesso al percorso annuale di formazione iniziale e prova. I docenti vengono valutati per tutta la durata del percorso. Alla fine dell'anno di prova, se la valutazione è positiva, vengono immessi in ruolo. I concorsi avranno cadenza biennale.

Conseguimento 24 crediti formativi per l'insegnamento nella scuola secondaria

Il CIFIS ha attivato una quarta edizione del Percorso Formativo 24 CFU per l'anno accademico 2020-2021, rivolto ai diplomati, ai laureati di qualsiasi Ateneo e agli studenti iscritti all'Università degli studi di Torino, al Politecnico di Torino e all'Università degli Studi del Piemonte Orientale.

 

Le procedure d'iscrizione sono le seguenti:

Per maggiori informazioni sull'iniziativa consulta la pagina dedicata al Percorso Formativo 24 CFU a.a. 2020-2021.

Rilascio Certificazione Unica 24 CFU

Coloro che hanno già conseguito tutti i 24 i CFU (ai sensi del D.M. 616/2017, all'art. 3 commi 3 e 4 e secondo quanto previsto dal comma 6) possono presentare l'istanza di rilascio Certificazione Unica 24 CFU dalle 9.30 del 21/06/2021 alle 15.00 del 09/07/2021.

 

La certificazione unica può essere richiesta esclusivamente da coloro che hanno conseguito gli ultimi CFU in ordine di tempo, relativi ai 4 ambiti disciplinari, presso l'Università degli Studi di Torino.

 

Per maggiori informazioni sulle procedure consulta la pagina: 

Decreto Ministeriale aggiornamento classi di concorso

Decreto Ministeriale n. 259 del 9/05/2017 - "Aggiornamento classi di concorso 2017: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi":

Ultimo aggiornamento: 21/09/2021