UNITA - Universitas Montium

logo UNITA

UNITA-Universitas Montium è una delle 50 Alleanze Europee finanziate dalla Commissione europea nell’ambito del programma Erasmus+ European Universities initiative. L’Università di Torino coordina questo ambizioso progetto, che da novembre 2023 coinvolge 12 università europee in 7 Paesi e intende avere un impatto trasformativo sulla didattica, sulla ricerca, sul rapporto tra università e territorio, con la finalità di proporre formazione eccellente, centrata sullo/a studente e in una prospettiva europea e transnazionale. 

Mappa degli Atenei di UNITA

Uno degli obiettivi principali del progetto, avviato nel 2020 e con un orizzonte di sviluppo decennale, è favorire la mobilità studentesca come veicolo per una formazione internazionale e interculturale all’interno dello spazio europeo dell’istruzione superiore.

Opportunità di mobilità internazionale nell’ambito del progetto UNITA
Blended Intensive Programmes

Si tratta di un nuovo formato di mobilità previsto dal progetto Erasmus+ 2021-2027, consistente in una mobilità mista che coinvolge almeno tre Atenei dell’Alleanza. La mobilità avviene in modalità virtuale e in presenza, secondo uno schema che viene definito di volta in volta dai referenti dello scambio. Per partecipare occorre rispondere a un bando che viene pubblicato nella pagina dedicata al programma.

UNITA Virtual mobility

UNITA offre un catalogo di insegnamenti proposti dagli Atenei dell’Alleanza, erogati in modalità virtuale. Questo formato di mobilità, riconoscibile nella carriera studente attraverso la compilazione di un learning agreement, è progettato per esplorare a distanza la didattica in un altro Ateneo europeo, fare un’esperienza internazionale che potrebbe essere propedeutica a un progetto di mobilità fisica, ampliare il proprio curriculum formativo attraverso attività che non sono offerte nell’Ateneo di origine.

 

Per candidarsi occorre rispondere a un bando che viene pubblicato nella pagina dedicata al programma.

UNITA Rural mobility

Si tratta di un formato innovativo di mobilità breve che prevede un tirocinio formativo in aree rurali o montane che insistono sui territori delle università partner. Le destinazioni previste di anno in anno sono disponibili nella pagina dedicata al progetto

COIL

Il Collaborative Online International Learning prevede un’esperienza di mobilità integrata all'interno di un insegnamento standard e la compresenza virtuale di docenti e studenti degli Atenei che partecipano al progetto. 

Internships UNITA

Opportunità di tirocinio presso enti di ricerca e aziende basate nei territori degli Atenei UNITA. Il catalogo delle proposte e i relativi dettagli sono reperibili sul sito dell'Universidad de Zaragoza.

Altre opportunità

Sul sito UNITA-Universitas Montium sono pubblicate regolarmente ulteriori opportunità di scambio e di mobilità per studenti, docenti e staff amministrativo.

Didattica

Nell’ambito dell’Alleanza UNITA, le Università di Torino e Savoie Mont Blanc hanno sviluppato un nuovo modello per promuovere e facilitare i processi di internazionalizzazione della didattica tra gli Atenei membri.

 

Il modello, basato su eventi di matching periodici e ricorrenti dal titolo Internationalization of Curricula Through UNITA (ICTU), si basa su incontri in presenza di docenti coordinatori di corsi di studio nelle Università dell‘Alleanza che, raggruppati per ambito scientifico in gruppi di lavoro, si dedicano alla co-progettazione di percorsi di studio internazionali, con il supporto dello staff amministrativo di tutti gli Atenei coinvolti.

 

Le macrofasi del modello ICTU sono le seguenti:

  1. manifestazione di interesse: in tutte le Università dell’Alleanza i/le docenti titolari di corsi di studio sono invitati a esprimere una manifestazione di interesse a partecipare al processo di internazionalizzazione (periodo di riferimento dell’attività: inizio anno solare)
  2. matching e creazione dei gruppi di lavoro: il comitato organizzativo di ICTU raccoglie le manifestazioni di interesse e crea i gruppi di lavoro associando corsi di studio affini per livello (primo o secondo ciclo) e area scientifica (periodo di riferimento dell’attività: primavera)
  3. primo evento "Internationalization of curricula through UNITA": i gruppi di lavoro sono invitati in una delle Università dell’Alleanza dove hanno la possibilità di incontrarsi in tavoli separati e progettare insieme percorsi di studio internazionali: Erasmus BIP, mobilità virtuale, COIL, mobilità docenti, doppi titoli o titoli congiunti (periodo di riferimento dell’attività: tra primavera e inizio dell’estate)
  4. evento di follow-up: i gruppi di lavoro che, in seguito al primo evento, continuano mantenere i contatti a distanza e continuano a progredire nella programmazione del progetto di internazionalizzazione sono invitati per un evento di follow up in presenza presso l’Università UNITA che ha ospitato il primo evento. I gruppi di lavoro hanno la possibilità di incontrarsi nuovamente per concludere la progettazione e decidere una data di avvio del progetto (periodo di riferimento dell’attività: autunno)
  5. monitoraggio delle attività e supporto amministrativo: alla fine dei due eventi e nel periodo tra i due, i gruppi di lavoro sono invitati a rispondere a survey online finalizzate a raccogliere dati sulla tipologia di progetto di internazionalizzazione in discussione e su eventuali dubbi o problematiche amministrative e logistiche. Durante gli eventi un team di personale amministrativo proveniente da tutte le università dell’Alleanza assiste i gruppi di lavoro fornendo supporto informativo.

 

Ogni anno un ateneo dell’Alleanza UNITA ospita i due eventi “Internationalization of curricula through UNITA” e gestisce le macrofasi del modello ICTU.

 

Durante gli eventi i/le partecipanti assistono inoltre a sessioni plenarie di presentazione di strumenti e modelli innovativi di internazionalizzazione dei percorsi di studio, secondo le linee strategiche sviluppate da UNITA in questo ambito:

  • mobility window, che permette agli/alle studenti di accedere alla mobilità Erasmus con un pacchetto già concordato ex ante di corsi e attività da seguire presso l’università ospitante
  • UNITA à la carte, l’integrazione nei piani carriera degli Atenei dell’Alleanza di corsi e attività condivise
  • UNITA Degree, un modello di percorso di studio congiunto che, in armonia con gli ordinamenti nazionali e con le indicazioni dello European degree label, conduce al rilascio di un titolo doppio, multiplo o congiunto.
Ricerca

L'Alleanza UNITA si propone di contribuire al progresso educativo, scientifico e culturale delle regioni dei Paesi coinvolti, favorendo lo sviluppo sostenibile, rafforzando gli ecosistemi locali di innovazione e sostenendo la transizione verso un'economia basata sulla conoscenza, promuovendo e accelerando l'integrazione europea all'interno e all'esterno dei territori.

Le Università dell'Alleanza sostengono la creazione di gruppi di ricerca tematici e interdisciplinari, attraverso eventi di matching sulla ricerca in diversi argomenti scientifici e borse di studio attribuite ai progetti sviluppati tra le Università partner, in particolare - ma non esclusivamente - relative ai tre assi tematici dell’alleanza:

  • patrimonio culturale
  • economia circolare
  • energie rinnovabili

 

Consulta la cartografia della ricerca in UNITA.

UNITA Starting Grants on Research

Gli Starting Grants on Research di UNITA mirano ad accelerare lo sviluppo di gruppi interuniversitari di chi negli Atenei dell’Alleanza si occupa di educazione, ricerca e innovazione, mettendo in collaborazione
persone che condividono un interesse comune in un campo della conoscenza e desiderano svilupparlo ulteriormente attraverso scambi di buone pratiche e l'avvio di progetti comuni.

Il bando UNITA Starting Grants on Research è aperto fino a mercoledì 8 maggio 2024, e riguarda le seguenti tematiche:

  • Turismo e patrimonio culturale in un mondo digitale
  • Mix di energie rinnovabili e materiali per un mondo più sostenibile

I progetti devono essere presentati da docenti o ricercatori e ricercatrici di almeno tre diverse università partner dell'Alleanza UNITA e devono includere nel gruppo di lavoro post-doc e dottorandi o dottorande.

 

La durata di un progetto è di massimo 12 mesi.

 

Il bando e le informazioni di partecipazione sono disponibili sul sito di UNITA

 

Per informazioni: unita@unito.it

La formazione continua in UNITA

Nell’ambito della European Universities initiative di Erasmus+, le Università Europee sono tenute a sperimentare e facilitare l’erogazione di European degree label, al fine di consolidare la European Higher Education Area (EHEA).

 

Lo European Degree label è un certificato per studenti che si laureano in programmi di studio congiunti offerti da istituzioni di istruzione superiore, come le Università europee, che rispondano a criteri europei.

 

Per raggiungere questo obiettivo, l’Alleanza UNITA mira a sviluppare e realizzare azioni e strumenti condivisi per costruire percorsi di studio personalizzati, multilingue e internazionali, per promuovere l’internazionalizzazione dei curricula e creare un’offerta di formazione continua di UNITA, aperta a un pubblico ampio.

 

In particolare, UNITA si propone di:

  • trasformare la didattica attraverso l’innovazione dei programmi di studio, affinché raggiungano diversi profili di apprendimento e offrano esperienze multilingue uniche targate UNITA grazie a percorsi di apprendimento internazionali personalizzati, contribuendo così alla definizione di uno European degree label
  • sviluppare la strategia di formazione continua di UNITA, basata in particolare sulle micro-credenziali UNITA come strumento chiave di apprendimento per utenti di formazione continua, anche per studenti, al fine di riqualificare le loro competenze
  • innovare insegnamento e apprendimento in un contesto europeo attraverso il supporto educativo di docenti, con un focus su un approccio basato sulle sfide e di STEAM education
  • creare un campus digitale interuniversitario di UNITA come ambiente di formazione continua multilingue, multisito e multimodale che supporti studenti, staff e stakeholder dalla registrazione alla certificazione e offra accesso online a materiali, lezioni, cartografia dei corsi, cataloghi delle opportunità di UNITA.
La Students Assembly di UNITA

La Students Assembly di UNITA è un organo dell’alleanza composto da studenti delle 12 università che si riuniscono in riunione plenaria una volta al mese.

 

La Students Assembly funge da punto di contatto fra la governance dell’alleanza e la popolazione studentesca, che conta circa 250.000 studenti, fornendo ai membri dell’alleanza riscontri e pareri sulle azioni, tra cui quelli di mobilità.

 

La Students Assembly si occupa di tutti gli aspetti di interesse della componente studentesca all’interno dell’alleanza, dal suo coinvolgimento nei processi decisionali di UNITA alla proposta di nuovi progetti da sviluppare e mettere a disposizione degli Atenei partner.

 

I membri della Students Assembly prendono parte alle riunioni dei task team all’interno dei diversi work packages di UNITA, insieme al personale docente e tecnico amministrativo, cuore pulsante dell’alleanza, dove le idee sono tradotte in azioni  e realizzate.

 

La partecipazione alla Students Assembly è attualmente su base volontaria; a partire da marzo 2025 i membri saranno votati dalla popolazione studentesca di UNITA tramite elezioni ufficiali che si terranno in contemporanea in tutte le 12 università ogni 2 anni.

 

Per ogni ateneo saranno eletti/e 8 rappresentanti, di cui 2 post-laurea, che parteciperanno ai lavori svolti dell’alleanza.

 

Per ulteriori informazioni sulla Students Assembly e per partecipare alle sue attività è possibile utilizzare la pagina instagram dedicata (@unitastudentsassembly) o scrivere a unita@unito.it.

Newsletter

A partire dal numero di marzo 2024, la newsletter è rivolta esclusivamente a docenti e personale tecnico-amministrativo.

Gli studenti e le studentesse possono seguire le news sul canale Telegram di UniTo e sul profilo instagram di @universitasmontium.

 

Consulta tutti i numeri della newsletter di UNITA:

Ultimo aggiornamento: 11/06/2024