Informazioni sulla mobilità verso Israele e Libano

Argomento: Comunicazioni carattere generale
Pubblicato: 
Giovedì 11 Gennaio 2024
Aggiornamento: 11 gennaio 2024
Rettorato

In considerazione del protrarsi degli eventi bellici in Israele-Palestina e in Libano, l'Università di Torino conferma la sospensione di tutte le mobilità verso Israele e Libano anche per il secondo semestre dell'a.a. 2023-2024.

Aggiornamento: 9 ottobre 2023

In considerazione dei recenti eventi e della situazione di sicurezza in Israele-Palestina l'Università di Torino interrompe tutte le mobilità verso Israele programmate nel primo semestre dell'a.a. 2023-2024.

 

Inoltre, in considerazione degli eventi bellici che vedono coinvolto il sud del Libano, l'Università di Torino sospende momentaneamente tutte le mobilità verso il Libano programmate nel primo semestre dell'a.a. 2023-2024.

 

L'Università di Torino è in contatto con studenti, docenti e staff con mobilità programmata verso Israele e Libano e sta monitorando con massima attenzione la situazione relativa al conflitto in Israele-Palestina attraverso i canali ufficiali forniti dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
 

Ultimo aggiornamento: 28/06/2024