Tipologia di prove da sostenere - Biologo

L'esame di stato si svolge secondo le disposizioni previste dal medesimo D.P.R. 328/2001. 

Ogni prova è propedeutica alla successiva. Per ottenere l'abilitazione devi conseguire una votazione sufficiente in ogni prova. Il voto finale di abilitazione è dato dalla somma delle votazioni riportate in ogni prova.

Il contenuto delle prove è previsto dal D.P.R. 328/2001 che puoi consultare in normativa di riferimento.

Le prove d'esame

Attenzione: in deroga alle disposizioni normative vigenti, l’esame di Stato di abilitazione all’esercizio professionale, sarà costituito, per la prima sessione dell’anno 2020, da un’unica prova orale svolta con modalità a distanza.

La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalla normativa di riferimento e dovrà accertare l’acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalla normativa riguardante ogni singolo profilo professionale.

 

L'esame si compone di:

  • prima prova scritta in ambito biofisico, biochimico, biomolecolare, biotecnologico, biomatematico e biostatistico, biomorfologico, clinico biologico, ambientale, microbiologico;
  • seconda prova scritta nelle materie relative a igiene, management e legislazione professionale, certificazione e gestione della qualità;
  • prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte e in deontologia professionale;
  • prova pratica consistente in valutazioni epidemiologiche e statistiche, utilizzo di strumenti per la gestione e valutazione della qualità, valutazione dei dati sperimentali ed esempi di finalizzazione di esiti.

Se hai già l’iscrizione alla sezione B dell’Albo puoi avere l’esonero dalla seconda prova scritta e dalla prova pratica.

Temi delle sessioni precedenti

Per farti un'idea sullo svolgimento delle prove puoi consultare i temi delle sessioni precedenti.

Ultimo aggiornamento: 11/05/2020
Questa pagina è stata visitata 548 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.