sezioni

Come ottenere il calcolo del contributo in base all'ISEE

Anno Accademico 2018-2019

Scopri come richiedere l'ISEE per beneficiare delle riduzioni ed esoneri sulla contribuzione universitaria.

Cos'è l'ISEE e come si calcola

L'ISEE, l'indicatore della situazione economica equivalente è un indicatore che serve a valutare la condizione economica delle famiglie. Consente di accedere, a condizioni agevolate, a  prestazioni sociali la cui erogazione dipende dalla situazione economica del nucleo familiare.

Come richiedere l'ISEE e beneficiare delle riduzioni/esoneri

Per beneficiare delle agevolazioni previste dall'università devi richiedere l'ISEE valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario.

Il tuo ISEE deve recare la dicitura "Si applica alle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario a favore di: codice fiscale dello studente”. Se nel tuo nucleo familiare vi sono più persone iscritte (o che intendono iscriversi) all'università, al termine della dicitura, il tuo ISEE dovrà recare il codice fiscale di tutti gli studenti del nucleo familiare.

 

L'ISEE può essere richiesto in due modi:

  • attraverso la procedura on line disponibile sul sito dell'INPS
  • rivolgendosi a un CAF (Centro di Assistenza Fiscale).

Attenzione: per ottenere l'ISEE possono essere necessarie diverse settimane, consigliamo di provvedere subito a farne richiesta.

 

L'ISEE valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario sarà prelevato direttamente dall'Ateneo dalla banca dati presso l'INPS. Non dovrà essere consegnato alla Sezione Diritto allo Studio e non è necessario presentare alcuna domanda all'Università mediante procedure on line.

Quali sono le scadenze per la richiesta dell'ISEE

Per pagare un contributo calcolato in base alle tue condizioni economiche, devi richiedere l'ISEE:

  • entro il 31 ottobre 2018: per non incorrere in more ed ottenere in tempo utile il corretto calcolo del contributo onnicomprensivo in base alle tue condizioni economiche 
  • dal 1° novembre al 20 novembre 2018: con l'applicazione di una mora pari a 100,00 Euro

Attenzione: per ottenere l'ISEE possono essere necessarie diverse settimane, consigliamo di provvedere subito a farne richiesta.

 

Verrà applicato l’importo massimo previsto del contributo onnicomprensivo:

  • se non richiedi l'ISEE entro il 20 novembre 2018
  • nel caso in cui il tuo valore ISEE sia superiore a 85.001,00 Euro.
ISEE parificato per studenti con redditi/patrimoni all'estero

Devi richiedere l'ISEE parificato:

  • se sei residente all'estero
  • se sei residente in Italia, ma non sei autonomo e i tuoi familiari sono residenti all'estero

L'ISEE parificato deve essere richiesto presso un CAF (Centro di Assistenza Fiscale). Puoi ottenerlo gratuitamente presso uno dei CAF convenzionati con EDISU e UniTO. Consulta l'elenco dei CAF convenzionati.

Attenzione: per ottenere l'ISEE parificato possono essere necessarie diverse settimane, consigliamo di provvedere subito a farne richiesta.

 

L'ISEE parificato dovrà essere consegnato alla Sezione Diritto allo Studio (Vicolo Benevello 3/A - 10124 Torino), unitamente a copia originale della documentazione necessaria al rilascio entro le scadenze previste da Regolamento Tasse e contributi a.a. 2018-2019.

ISEE corrente per variazioni rilevanti di reddito

Se nel corso dell'anno, in presenza di un ISEE in corso di validità, il tuo nucleo familiare subisce una riduzione rilevante dell'ISEE, può essere richiesto un ISEE corrente (che ha validità di due mesi). L'ISEE corrente deve essere presentato, entro il periodo di validità, presso la Sezione Diritto allo Studio (Vicolo Benevello 3/A - 10124 Torino).

 

Per maggiori informazioni consulta l'art. 9 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 5 dicembre 2013, n. 159.

Questa pagina è stata visitata 78 140 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.