Sportello antiviolenza | Università di Torino

Sportello antiviolenza

Cos'è e cosa offre
viso di donna in primo piano, tratto dalla locandina

Il servizio è offerto gratuitamente a tutte le donne (senza alcuna discriminazione) che vivono momenti di disagio dovuto a forme di sopraffazione, abuso e violenza.

Il colloquio con un'operatrice diventa un luogo di confronto dove ogni donna ha la possibilità di svolgere un esame realistico delle possibilità concrete di realizzazione dei propri obiettivi e di protezione dalla violenza.

Approfondimenti e maggiori informazioni puoi trovarle sul sito E.M.M.A. onlus.

A chi è rivolto

È rivolto a tutte le studentesse, le ricercatrici, le docenti, le impiegate del comparto tecnico e amministrativo, le lavoratrici precarie e di ditte esternalizzate e, in generale, a qualunque donna studi o lavori nell'Università di Torino.

Come funziona

E' sufficiente recarsi presso i seguenti spazi di ascolto e accoglienza:

oppure rivolgersi:

  • al numero verde 800.093.900
  • al numero 366 4607803 per emergenze.

E' disponibile inoltre uno spazio di ascolto e sostegno per donne che subiscono oppure hanno subito violenza (giovedì dalle ore 17 alle ore 19).
Per appuntamenti invia una mail a sportellounito@emmacentriantiviolenza.com o rivolgiti direttamente al numero (+39) 011 5187438.

 

Ultimo aggiornamento: 22/09/2021