Sportello antiviolenza

Come raggiungere lo Sportello Antiviolenza

Lo Sportello Antiviolenza di Unito è uno spazio di ascolto e sostegno per le donne che temono di subire, subiscono o hanno subito violenza. 

È attivo online tutti i giovedì dalle 14 alle 19 attraverso una stanza virtuale privata e protetta (Webex). 
Per appuntamenti scrivere una email a sportellounito@emmacentriantiviolenza.com  oppure rivolgersi telefonicamente al numero (+39) 011 5187438.

Per emergenze invece è possibile chiamare al numero (+39) 3664607803.

 

Le operatrici del Centro antiviolenza DonneFuturo di Torino possono essere contattate anche tramite email donnefuturo@emmacentriantiviolenza.com o telefonicamente al numero 011 5187438 nei seguenti giorni:

  • lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
  • domenica, dalle 9.30 alle 12.30
     

mentre le operatrici del Centro Antiviolenza SvoltaDonna di Pinerolo possono essere contattate tramite email svoltadonna@emmacentriantiviolenza.com o telefonicamente al numero 0121 062380 nei seguenti giorni:

  • lunedì, dalle 9 alle 14
  • martedì, dalle 14 alle 19
  • giovedì, dalle 14 alle 17
  • venerdì, dalle 9 alle 14.
Cos'è e cosa offre
viso di donna in primo piano, tratto dalla locandina

Il servizio è offerto gratuitamente a tutte le donne (senza alcuna discriminazione) che vivono momenti di disagio dovuto a forme di sopraffazione, abuso e violenza.

Il colloquio con un'operatrice diventa un luogo di confronto dove ogni donna ha la possibilità di svolgere un esame realistico delle possibilità concrete di realizzazione dei propri obiettivi e di protezione dalla violenza.

Approfondimenti e maggiori informazioni puoi trovarle sul sito E.M.M.A. onlus.

A chi è rivolto

È rivolto a tutte le studentesse, le ricercatrici, le docenti, le impiegate del comparto tecnico e amministrativo, le lavoratrici precarie e di ditte esternalizzate e, in generale, a qualunque donna studi o lavori nell'Università di Torino.

Come funziona

Le attività saranno svolte online, attraverso una stanza virtuale privata e protetta (Webex) gestita dai Centri EMMA. È possibile prenotarsi attraverso la mail o telefonicamente per ricevere il link di accesso alla stanza virtuale.

 

Ultimo aggiornamento: 26/11/2020