sezioni

Diventare imprenditori

Corso introduttivo trasversale sull'imprenditorialità

La I edizione del corso introduttivo sull'imprenditorialità "Diventare imprenditori" a.a. 2018-2019 è iniziata giovedì 11 ottobre 2018 (dalle 16 alle 19).

Obiettivi del corso

Gli obiettivi del corso sono:

  • presentare una panoramica dei temi con i quali l'imprenditore si deve confrontare
  • invogliare i partecipanti alla valutazione e alla scoperta delle proprie attitudini imprenditoriali, delineando gli snodi principali del percorso che conduce lo studente a diventare imprenditore
  • diffondere la conoscenza dei luoghi e delle iniziative che l'Ateneo e il territorio mettono a disposizione per lo sviluppo delle idee e delle inclinazioni imprenditoriali
  • descrivere alcune caratteristiche del mondo imprenditoriale, nei settori economici affini alle aree scientifiche attive nel polo didattico-scientifico scelto come riferimento per ogni singola edizione del corso.
Destinatari

Il corso è rivolto a studenti regolarmente iscritti presso l'Università degli Studi di Torino. Sono ammessi neolaureati, dottorandi, dottori di ricerca, studenti di altri atenei, compatibilmente con il numero di posti disponibili.

Programma e docenti

Il corso è suddiviso in una parte generale, più ampia, e in una parte specifica, dedicata alle dinamiche industriali, professionali, commerciali dei settori economici affini alle aree scientifiche che caratterizzano il polo didattico-scientifico di riferimento.

Il corso è articolato in nove incontri di circa tre ore l'uno in orario pomeridiano (es. 16 – 19), con cadenza settimanale.

Sarà dedicato un incontro ad ognuno dei seguenti macro-temi:

  1. Diventare imprenditori: fare impresa con il capitale umano in collaborazione con la Fondazione Human Plus
    DOCENTI: prof. Claudio Cortese (Dipartimento di Psicologia), dott. Monica Molino, dott. Alberto Carpaneto
     
  2. Business model e capacità manageriali in collaborazione con ICXT (Centro Interdipartimentale di Innovazione dell'Università di Torino)            
    DOCENTI: prof. Marco Pironti, prof.ssa Paola Pisano
     
  3. Come partire: Finanza per le startup in collaborazione con Startup Creation Lab – Business Club del Dipartimento di Economia e Statistica "Cognetti de Martiis"
    DOCENTE: prof. Dario Peirone
     
  4. Analisi di settore e il/i settore/i economico/i di riferimento in collaborazione con: 2I3T (Incubatore d’imprese dell’Università di Torino)
    DOCENTE: prof.ssa Monica Cugno, dott. Giuseppe Serrao
     
  5. Temi giuridici per l’imprenditore: il diritto societario
    DOCENTI: Prof. Maurizio Cavanna,  Prof.ssa Eva Desana
     
  6. Temi giuridici per l’imprenditore: la proprietà intellettuale in collaborazione con la Direzione Ricerca e Terza Missione di Ateneo - Sezione brevetti e Trasferimento delle conoscenze    
    DOCENTI: avv. Eugenia Tonello, dott.ssa Oriana Bertoia
         
  7. Competenze gestionali     
    DOCENTE: prof. Giacomo Büchi, dott. Davide Caregnato
     
  8. Competenze commerciali
    DOCENTE: dott.ssa Cecilia Casalegno
     
  9. Servizi per l'imprenditorialità sul territorio e testimonianze di startuppers in collaborazione con 2I3T (Incubatore d'imprese dell’Università di Torino) 
    DOCENTI: dott.sa Maria Febronia Sciacca. Sono previste la partecipazione del servizio MIP (Mettersi In Proprio) della città metropolitana di Torino e testimonianze di imprenditori.

Durante la prima lezione è possibile sottoporsi a un test online per valutare il proprio potenziale imprenditoriale, utilizzando il proprio pc/tablet.

Un corso itinerante

Nel corso dell'a.a. 2018-19 le edizioni sono: 

  • I edizione – Polo Medico-Scientifico 
    dall'11 ottobre 2018 (dalle 16 alle 19) presso l'Aula Darwin del Dipartimento di Biotecnologie molecolari e Scienze per la salute - Via Nizza, 52 – Torino. Come raggiungerci.
  • II edizione – Polo di Scienze umanistiche / CLE 
    dal 21 febbraio 2019 (dalle 16 alle 19) presso il Polo di Scienze Umanistiche - CLE -  Aula 3 Einaudi - Campus Luigi Einaudi Lungo Dora Siena, 100/A - Torino. Come raggiungerci.
La prima tappa di un percorso

Potrai approfondire quanto appreso a lezione e avere l'occasione di sviluppare il tuo progetto d'impresa, durante lo svolgimento del corso o in tempi successivi:

  • partecipando ai barcamp di selezione dello Startup Creation Lab, organizzato dal Business Club del Dipartimento di Economia e Statistica "Cognetti de' Martiis" in collaborazione con il Collegio universitario "Luigi Einaudi" di Torino e "La Stampa" come media partner. Si tratta di un insegnamento ufficiale del valore di 2 CFU a frequenza obbligatoria con codice ECM0116 (titolare del corso è il Dott. Dario Peirone) fruibile a tutti i corsi di studi, durante il quale è possibile simulare la progettazione di una nuova impresa. I posti sono limitati ed è necessario candidarsi tramite application form
  • frequentando l'Incubatore di Ateneo 2I3T, che offre percorsi personalizzati e ulteriori occasioni di formazione nell'ambito della creazione d'impresa e dell'innovazione. I servizi sono rivolti principalmente a coloro che siano intenzionati a realizzare concretamente il proprio progetto imprenditoriale
  • partecipando a contest e ad altre iniziative, come Made in research e lo Amazon innovation Award, che ogni anno si svolgono su un tema specifico: Made in research 2017 e Amazon Innovation Award 2017.
Frequenza, esame finale e attestati

La frequenza al corso è obbligatoria.

Se hai frequentato almeno 7 lezioni su 9, puoi sostenere l'esame finale che consiste in un test a risposta multipla con almeno una domanda aperta. 

Se non hai potuto sostenere l'esame, potrai iscriverti agli appelli successivi, in occasione delle future edizioni del corso.

Se non sei interessato a sostenere l'esame, ma hai frequentato almeno 7 delle lezioni previste da programma, puoi richiedere un attestato di frequenza

Gli studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), in base alle procedure di Ateneo, possono inviare una email a progettinnovativi.ricerca@unito.it e, per conoscenza, a ufficio.dsa@unito.it, allegando il modulo di richiesta di trattamento individualizzato.

Crediti formativi

Il corso fa parte dell'offerta formativa di Ateneo, all'interno del Corso di studio in Economia Aziendale del Dipartimento di Management, con un valore di 5 CFU. Il codice dell'insegnamento è MAN0401 - Laboratorio per l’Imprenditorialità, SSD SECS-P/07.

A seconda del Corso di studio, il numero di CFU potrebbe essere inferiore a 5 (ad esempio 3). I Consigli dei Corsi di studio sono infatti autonomi nell'attribuire il numero di CFU. 

Per sostenere l'esame devi avere frequentato almeno 7 delle 9 lezioni previste nel programma. 

Per ottenere il riconoscimento dei CFU

  • se sei uno studente regolarmente iscritto presso l'Università di Torino, devi inserire l'insegnamento nel tuo piano carriera:
    • se il codice "MAN0401 - Laboratorio per l'Imprenditorialità" è visibile, significa che il tuo Corso di studio riconosce 5 CFU all'insegnamento; è possibile, pertanto, inserirlo nel tuo piano di studi tra i crediti liberi. Per iscriverti all'esame effettua l'accesso alla MyUniTO e clicca sulla voce Esami e successivamente Appelli disponibili; 
    • se il codice "MAN0401 - Laboratorio per l'Imprenditorialità" non è visibile, significa che il tuo Corso di studio non riconosce all'insegnamento i 5 CFU. Pertanto, devi inserire nel piano carriera un codice generico fra i crediti liberi, in genere in "Altre attività". Potrai iscriverti all'esame utilizzando un modulo online specifico, successivamente verrà emesso un attestato di superamento dell'esame. Per ottenere il riconoscimento dei CFU, dovrai recarti presso la segreteria didattica del tuo Corso di studio.
  • se sei un neolaureato, dottorando, dottore di ricerca oppure studente di un altro ateneo e sei interessato a sostenere l'esame finale, dovrai seguire la procedura per l'iscrizione al corso singolo e provvedere al pagamento della tassa prevista, salvo i casi di eventuale esonero. I dottorandi possono essere esonerati dal pagamento della tassa, se il corso è pertinente al proprio progetto formativo. Il modulo d'iscrizione è da consegnare alla segreteria studenti del polo di Management ed Economia, Corso Unione Sovietica 218 bis - Torino, nel seguente orario: da lunedì a venerdì 9 - 11, martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30 - 15.
Supporto organizzativo e contatti

Per informazioni e/o richieste di supporto contattare la Direzione Ricerca e Terza Missione – Staff Progetti Innovativi di Ateneo - ufficio 0.02 (ex aula Verde) piano terra - Via Verdi 8, Torino.

Contatti
Email: progettinnovativi.ricerca@unito.it
Telefono: (+39) 011 6702787 – 2420.

Collaborazioni

La realizzazione del corso è stata ed è resa possibile grazie alle collaborazioni di:

  • docenti, personale dell’ateneo e professionisti: Dott.ssa Chiara Benente, Dott.ssa Oriana Bertoia, Prof. Giacomo Büchi, Prof. Valter Cantino, Dott. Davide Caregnato, Dr. Alberto Carpaneto (Fondazione Human Plus), Dott.ssa Cecilia Casalegno, Prof. Maurizio Cavanna, Dott. Gianluca Catucci, Prof. Alessandro Cogo, Prof. Claudio Cortese, Prof.ssa Monica Cugno, Prof.ssa Eva Desana , Dr.ssa Monica Molino, Prof. Dario Peirone, Prof. Marco Pironti , Prof.ssa Paola Pisano, Dott. Giuseppe Serrao (Incubatore d’imprese 2I3T), Avv. Eugenia Tonello
  • Startup Creation Lab – Business Club del Dip. di Economia e Statistica "Cognetti de' Martiis" 
  • ICXT (Centro Interdipartimentale di Innovazione dell’Università di Torino) 
  • Direzione Ricerca e Terza Missione di Ateneo - Sezione brevetti e Trasferimento delle conoscenze
Statistiche e riconoscimenti

Le statistiche si riferiscono al numero degli iscritti, al tasso di frequenza e all'indice di gradimento relativi agli a.a. 2016-17 e 2017-18.

Il corso è stato selezionato da Almalaurea, tra analoghe proposte attive presso altri Atenei italiani, per essere presentato alla conferenza di Sousse (Tunisia) del 19/20 aprile 2017, nell'ambito del progetto europeo Erasmus plus “RESUME” (Réseau Méditerranéen pour l'Employabilité), coordinato dall'Unione delle Università del Mediterraneo (UNIMED). "RESUME" è diretto a rinforzare le competenze in imprenditorialità delle università marocchine, tunisine e libanesi partner del progetto e recensisce le buone pratiche sviluppate dai partner del Nord del Mediterraneo sulla tematica "L'istruzione, la formazione e la mobilità al servizio dell'imprenditorialità: come sviluppare le competenze imprenditoriali degli studenti (come fare degli studenti dei futuri imprenditori)".

La formazione sull'imprenditorialità e la cultura d’impresa

L'Unione Europea individua l'imprenditorialità fra le "competenze chiave" (ossia quelle competenze necessarie a tutti i cittadini per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l'inclusione sociale e l'occupazione) che i paesi membri sono chiamati a considerare in ogni fase dei percorsi di istruzione e di formazione. L'Ateneo riconosce la necessità di contribuire a formare nuovi imprenditori e a diffondere la cultura d'impresa, come servizio rivolto ai propri studenti, e al territorio. L'attività formativa rientra appieno tra gli obiettivi di Ateneo, collegati alla finalità strategica “Riconoscere la responsabilità sociale dell'Ateneo”.

Questa pagina è stata visitata 4 874 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.