Identità e sigillo

Il logo di Ateneo

Il logo di Ateneo, nella sua attuale versione, è stato realizzato nell'ambito di un percorso di revisione del precedente - registrato nel 2001 - ed è stato approvato in Senato Accademico (Delibera n. 6/2022/IV/2 del 16 febbraio 2022) e in Consiglio di Amministrazione (Delibera n. 5/2022/VI/13 del 26 maggio 2022).

 

La revisione è stata guidata dal rispetto filologico e interpretativo dei simboli presenti nel sigillo originario, risalente al 1615, nel contesto di una tensione generale orientata al rinnovamento. A questo fine, fondamentale è stato il contributo del gruppo di lavoro individuato dal Senato Accademico (Delibera n. 3/2021/II/2 del 24 novembre 2021) per approfondire questioni storiche e filologiche, composto - oltre che dall’autrice Nadia Borgetti - dalla Prorettrice Giulia Carluccio che lo ha coordinato, dal latinista Ermanno Malaspina, dagli storici Irma Naso e Gianluca Cuniberti, da Alessandro Mauro, presidente della Commissione Programmazione e Sviluppo del Senato, da Paola Novaria e da Stefania Stecca. Preziosa la collaborazione di Luisa Gentile dell’Archivio di Stato di Torino.

 

La soluzione cui si è giunti valorizza la tradizione in una chiave leggibile e moderna: i simboli originari del sigillo secentesco – i tre libri, il toro, l'aquila coronata e il sole – sono stati mantenuti, ma il ridisegno complessivo ne favorisce la riconoscibilità e distintività, allineandolo a estetiche contemporanee e adeguate alle diversificate esigenze di comunicazione attuali.

Logo dell'Università di Torino

Il logo, così come ridisegnato a partire dal sigillo originario, si compone del pittogramma e del logotipo, cioè la parte testuale del logo. I due elementi non devono essere separati né modificati di posizione e proporzione: 

Il pittogramma

Il pittogramma è inserito in una campitura rossa al cui interno sono presenti:

  • I tre libri, che si collocano alla base della composizione e rappresentano le tre facoltà originarie del nostro Ateneo: Teologia, cui allude la croce, Giurisprudenza, Medicina e Arti
  • Il toro, che è il simbolo della Città di Torino e rappresenta solidità, forza e potenza
  • L'aquila coronata, emblema dell’imperatore, di cui i duchi di Savoia erano vicari; ma anche simbolo della conoscenza, in quanto unico animale in grado di guardare il sole
  • Il sole, rappresenta l'origine del sapere nella simbologia del tempo
  • La legenda, in cui si legge Universitas Studii Taurinensis, la denominazione utilizzata nelle prime bolle papali con cui ci si riferiva all'Ateneo
  • L'anno di fondazione, il 1404.
Il logotipo

La parte testuale del logo, è rappresentata dalla denominazione dell'istituzione Università di Torino in colore grigio, in cui è evidenziato - in colore rosso - il nome UNITO.

 

La denominazione legale dell'Ateneo non ha subito variazioni e rimane pertanto Università degli Studi di Torino. È variata solamente la denominazione che accompagna il logo, sintetizzata per ragioni di maggior immediatezza in Università di Torino.

Il sigillo originario
Sigillo originario dell'Università di Torino

Il primo esemplare di un sigillo dell'Università a noi noto risale al 1615 ed è conservato presso l'Archivio di Stato di Torino. 

 

Vi è rappresentato un toro coricato su tre libri, con la testa volta all'indietro e un'aquila ad ali spiegate e coronata sulla groppa. L'aquila fissa il sole, in alto a sinistra. Sui tre libri sono incise rispettivamente una crocetta patente, un fermaglio e un segno indistinto che potrebbe essere un altro fermaglio o uno zoccolo del toro (che ha la quarta zampa ripiegata sotto il ventre e non visibile). La legenda recita: + SIGILL(um) * UNIVERS(itatis) * AUGUSTAE * TAURINORUM.

 

La scoperta di questo sigillo e la prima proposta di adottarlo come emblema ufficiale dell'Università di Torino risale al 1925.

 

Per approfondire la storia del nostro Ateneo e l'evoluzione del suo emblema, fino alla presentazione del risultato del lavoro di rinnovamento lanciato nel 2022 riguarda la registrazione "Storia e identità dell'Università di Torino - Dal sigillo al logo" del 13 maggio 2022 (accesso riservato con credenziali SCU): 

Ultimo aggiornamento: 28/06/2024