Migliori laureati e laureate | Università di Torino

Migliori laureati e laureate

Pergamene di laurea arrotolate con un nastro rosso

Dal 1993 il Senato Accademico assegna una pergamena e una medaglia coniata con le stesse effigi dell'onorevole distintivo degli studenti della Regia Università di Torino istituito nel 1791 nell'intento di premiare con un riconoscimento significativo e onorifico le migliori tesi di laurea di ogni anno accademico dei laureati e delle laureate dell'Università di Torino.
Una Commissione aggiudicatrice, nominata per ciascun corso di laurea, esamina le tesi dell'anno accademico di riferimento e sceglie quella meritevole di ricevere tale riconoscimento, secondo parametri oggettivi.

 

Inizialmente il riconoscimento veniva attribuito durante la cerimonia di Inaugurazione dell'Anno Accademico, nell'ultimo decennio, invece, dato anche l'aumento della numerosità dei premiati, si organizzava un evento
ad hoc, nel corso del quale venivano anche nominati i vincitori e le vincitrici dei premi e delle borse di studio istituite da famiglie o fondazioni al fine di riconoscere il merito degli studenti in diversi ambiti scientifici.

A causa dell'emergenza da Covid-19 e delle conseguenti difficoltà ad organizzare eventi pubblici in presenza, dal 2020 non è stato possibile realizzare la consueta cerimonia di consegna delle medaglie. 

 

I nostri complimenti più vivi e ogni augurio per la realizzazione nei più disparati ambiti professionali delle aspirazioni dei nostri neo-Dottoresse e Dottori!

 

Ciascuna Dottoressa e ciascun Dottore insigniti del riconoscimento riceverà tramite email le indicazioni per il ritiro della medaglia e della pergamena presso l'Infopoint di via Po 29 - Torino.

Discorso del Rettore e della Prorettrice

Care studentesse e cari studenti, gentili colleghe e colleghi, abbiamo il piacere di premiare, anche quest’anno, le "migliori laureate" e i "migliori laureati" del nostro Ateneo. Questo premio non vuole essere solo un gesto formale per riconoscere l'impegno profuso nello studio - che alla fine viene sempre ricompensato con ottimi e gratificanti risultati - ma anche la celebrazione pubblica di un momento importante, da vivere insieme a tutta la comunità accademica.
Questo riconoscimento è oggi una tradizione consolidata che non abbiamo mai interrotto, neanche nei mesi più duri della pandemia. Proprio perché è nei momenti più critici che l'impegno, la passione e la volontà di mettere in pratica quanto appreso nelle aule universitarie rivela il suo valore più alto.
Rivolgiamo, quindi, alle laureate e ai laureati i migliori auguri per il prosieguo della loro vita, con l’auspicio più sincero affinché imbocchino al più presto la strada che porta alla realizzazione dei loro sogni e alla piena soddisfazione professionale.
Un ulteriore sentito ringraziamento vogliamo rivolgere alle famiglie che hanno istituito premi e borse di studio in memoria dei loro cari. Investire nel futuro è il modo migliore per mantenere viva la memoria di chi tanto ha fatto per il prossimo.
Infine premiamo la forza e la competenza delle nostre e dei nostri giovani perché vogliamo rinnovare e rafforzare il senso di appartenenza alla nostra comunità universitaria. Qui, infatti, affondano solide le radici del successo di studentesse e studenti eccellenti e qui troveranno sempre un riferimento negli che verranno.
Congratulazioni!
Stefano Geuna, Rettore dell’Università di Torino
Giulia Carluccio, Prorettrice dell’Università di Torino

Radici storiche del Premio

La ricostruzione delle radici storiche del Premio e una selezione di fonti sono disponibili sul sito dell'Archivio storico dell'Ateneo.

Laureati e laureate negli anni passati

L'elenco delle tesi premiate dal 1993 in poi è disponibile in archivio: 

Ultimo aggiornamento: 11/10/2022