Adempimenti dopo l'abilitazione | Università di Torino

Adempimenti dopo l'abilitazione

Consulta le indicazioni relative a:

  • pagamento delle tasse da assolvere per doveri di legge
  • rilascio dei certificati
  • duplicato del titolo provvisorio di abilitazione in caso di smarrimento
  • rilascio del diploma originale di abilitazione.
Ho superato l’esame di stato: quali sono i miei obblighi?

Con il superamento dell’esame di stato si ottiene l’abilitazione all’esercizio della professione. Successivamente è necessario effettuare il pagamento della tassa di abilitazione professionale, il cui importo varia a seconda della sede universitaria in cui si è conseguito il titolo di studio previsto per l'accesso agli esami di stato.

 

Se la laurea è stata ottenuta nella Regione Piemonte il versamento è pari a Euro 103,29 da effettuarsi esclusivamente tramite la procedura Pago PA. A tal fine, si invita a seguire le indicazioni fornite dall’EDISU Piemonte.

Qualora il titolo di studio sia stato conseguito in altre Regioni, per conoscere l'importo e le modalità di pagamento, è necessario rivolgersi all'Ufficio Esami di Stato dell'Università presso cui il titolo è stato conseguito.

 

Trattandosi di una tassa di competenza regionale, l'Ateneo non ha riscontro dell'avvenuto versamento. Affinché il versamento venga registrato nella banca dati dell'Ateneo, è necessario far pervenire la ricevuta alla Sezione Esami di Stato mediante:

  • consegna diretta allo sportello (personalmente o tramite proprio incaricato);
  • spedizione postale all'indirizzo Università degli Studi di Torino – Sezione Esami di Stato - Via Verdi, 8 – 10124 Torino (unitamente a copia di un documento d'identità);
  • scansione e invio a mezzo e-mail (unitamente alla copia di un documento d’identità).

Il versamento della tassa di abilitazione professionale è indipendente dall’eventuale iscrizione all’Ordine. Per informazioni in merito a tale iscrizione, si invita a contattare le segreterie degli Ordini Professionali.

Voglio ottenere il rilascio di certificati ed il titolo provvisorio: cosa devo fare?

Dal 01/01/2012 le amministrazioni e gestori di pubblici servizi non possono più accettare certificazioni né richiederle. Come conseguenza sono tenute ad accettare le autocertificazioni. Le certificazioni rilasciate dalle pubbliche amministrazioni sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati.

 

E’ possibile procedere alla stampa delle autocertificazioni accedendo con le proprie credenziali alla propria MyUniTo Studente.

 

Dopo il conseguimento dell’abilitazione professionale è possibile richiedere il rilascio delle seguenti certificazioni:

  • certificato provvisorio
  • certificato ad uso privato (eventualmente tradotto in lingua inglese)
  • certificato ad esclusivo uso estero (eventualmente tradotto in lingua inglese)
  • certificato in carta libera (per gli esclusivi usi previsti dall’all. B del D.P.R. 26/10/1972, n. 642).

Per ottenere la traduzione in lingua straniera (diversa dall’inglese) del certificato è necessario rivolgersi a traduttori giurati, iscritti all'apposito albo presso i Tribunali oppure al Consolato/Ambasciata nel paese ove dovrà essere presentato.

 

Il certificato provvisorio sostituisce temporaneamente il diploma di abilitazione, che sarà disponibile nel momento in cui il Ministero lo trasmetterà all’Università (mediamente dopo qualche anno dal conseguimento dell’abilitazione).

Il certificato provvisorio viene rilasciato in un unico esemplare e dovrà essere restituito all’Ufficio all’atto del ritiro del diploma originale.

 

I certificati possono essere richiesti:

  • direttamente allo sportello (di persona o per il tramite di un incaricato, munito di delega scritta e fotocopia del documento d'identità del/della richiedente, unitamente al proprio). Al momento, gli accessi agli sportelli sono esclusivamente contingentati nella giornata del martedì, con orario 10.00 - 12.00. E’ possibile prenotare in autonomia un appuntamento utilizzando le proprie credenziali (le medesime per autenticarsi alla MyUniTo Studente)
  • a mezzo posta all’indirizzo: Università degli Studi di Torino – Direzione Didattica e Servizi agli Studenti – Area Didattica - Sezione Esami di Stato – Via Verdi, 8 – 10124 Torino.
  • via email, scrivendo all’indirizzo esamidistato@unito.it

Per ottenere un certificato è necessario:

  • allegare l'attestazione del versamento della tassa regionale di abilitazione professionale (se non già trasmessa in precedenza alla Sezione Esami di Stato);
  • compilare il modulo di richiesta disponibile su questa pagina;
  • assolvere l’imposta di bollo. L’imposta di bollo è pari a 16,00 Euro e viene applicata sia al modulo di richiesta sia ad ognuno dei certificati richiesti.

L’imposta di bollo deve essere assolta in modalità virtuale tramite il servizio PagoPA.

 

L’interessato/a deve inviare una email all’indirizzo esamidistato@unito.it comunicando il numero di certificati di cui necessita. L’Ufficio fornirà riscontro alla mail dopo aver provveduto ad addebitare sulla MyUnito il numero di bolli necessari, che saranno pagabili esclusivamente mediante la sopra indicata procedura PagoPA.

Per effettuare il pagamento è necessario utilizzare le proprie credenziali ed autenticarsi alla MyUniTo Studente ed effettuare il pagamento dalla sezione Tasse.

Se non più in possesso delle credenziali o se non si sono mai possedute, è possibile recuperarle o chiedere supporto: consulta le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto.

 

I certificati possono essere ritirati:

  • di persona presso gli sportelli.
    Al momento, gli accessi agli sportelli sono esclusivamente contingentati nella giornata del martedì, con orario 10:00 - 12:00. E’ possibile prenotare in autonomia un appuntamento effettuando il login con le proprie credenziali MyUniTo (le credenziali possono essere eventualmente recuperate seguendo le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto).
  • mediante delega
    L’incaricato/a, dovrà presentarsi con delega scritta e fotocopia del documento d'identità del/della richiedente, unitamente al proprio.
  • via email (esclusivamente per il certificato ad uso privato).
    E' necessario inviare specifica richiesta all’indirizzo esamidistato@unito.it, unitamente alla copia di un documento d’identità.
    Il certificato provvisorio e il certificato ad esclusivo uso estero, per gli usi consentiti, normalmente devono essere presentati in originale e dovranno essere ritirati seguendo le altre modalità.
  • tramite spedizione postale
    Per procedere alla spedizione del/dei certificato/i richiesto/i, l’Ufficio dovrà ricevere il modulo di richiesta compilato, disponibile su questa pagina (unitamente alla copia di un documento d’identità), oltre alla documentazione prevista.
    La spedizione avverrà con posta raccomandata e prevede un costo pari a 10,00 Euro. A seguito del ricevimento del modulo di richiesta di spedizione, l’Ufficio provvederà ad addebitare sulla MyUniTo l’importo delle spese di spedizione, che saranno pagabili esclusivamente mediante la procedura PagoPA.
    Per effettuare il pagamento è necessario utilizzare le proprie credenziali, autenticarsi alla MyUniTo Studente ed effettuare il pagamento dalla sezione Tasse.
    Se non più in possesso delle credenziali o se non si sono mai possedute, è possibile recuperarle o chiedere supporto: consulta le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto.
  • mediante corriere, con spese a carico del destinatario.
    Qualora venga incaricato un corriere (cui dovrà essere consegnata la delega e tutta la documentazione), invitiamo a comunicare, telefonicamente o tramite e-mail il giorno di presunto ritiro. Anche in caso di ritiro tramite corriere, al momento, gli accessi agli sportelli sono esclusivamente contingentati nella giornata del martedì, con orario 10.00 - 12.00.
    E’ possibile prenotare in autonomia un appuntamento effettuando il login con le proprie credenziali MyUniTo (le credenziali possono essere eventualmente recuperate seguendo le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto).
Ho smarrito il titolo provvisorio di abilitazione: come posso ottenere un duplicato?

E’ sufficiente presentare autocertificazione alla Sezione Esami di Stato.
In caso di furto è necessario presentare copia della denuncia presentata all'Autorità Giudiziaria.

Quando e come posso ritirare il diploma originale?

Sono in distribuzione i diplomi originali di coloro che hanno conseguito l'abilitazione fino all'anno 2018 (compreso).

 

Per il ritiro del diploma originale è necessario:

  • effettuare il pagamento della tassa di abilitazione (se non precedentemente eseguito). 
    A tal fine si rimanda alla pagina “Ho superato l’esame di stato: quali sono i miei obblighi?”
  • restituire il titolo provvisorio di abilitazione (se richiesto in precedenza).
    Qualora il titolo sia stato sottratto o smarrito occorrerà produrre copia della denuncia di furto ovvero autocertificazione di smarrimento in data e luogo imprecisati. Se il titolo provvisorio non è mai stato richiesto, occorre consegnare l'attestazione del versamento della Tassa di abilitazione professionale (salvo i casi in cui si sia già provveduto). Per chiarimenti in merito a detta tassa, si invita a fare riferimento alla pagina “Ho superato l’esame di stato: quali sono i miei obblighi?”
  • aver assolto il pagamento della tassa rilascio diploma originale, il cui importo varia a seconda dell’anno di conseguimento dell’abilitazione professionale.
    A decorrere dalla prima sessione 2011, il versamento della tassa era corrispondente a 26,00 Euro e veniva assolto all’atto dell’iscrizione all’esame. Dalla seconda sessione 2014, la sopra indicata tassa è corrispondente a 50,00 Euro, versata all’atto dell’iscrizione. Coloro che hanno conseguito l’abilitazione nel periodo dalla prima sessione 2011 alla seconda sessione 2014 sono pertanto tenuti al versamento della quota integrativa pari a 24,00 Euro. In caso di dubbi in merito al versamento della tassa compilazione diploma, si invita a contattare (telefonicamente o a mezzo e-mail) la Sezione Esami di Stato che provvederà a fornire le necessarie istruzioni in relazione alla situazione tasse personale.
  • aver assolto all’imposta di bollo pari a 16,00 Euro

L’imposta di bollo deve essere assolta in modalità virtuale tramite il servizio PagoPA.

L’interessato/a dovrà inviare una mail all’indirizzo esamidistato@unito.it  comunicando l’intenzione di procedere al ritiro del diploma originale. L’Ufficio fornirà riscontro alla mail dopo aver provveduto ad addebitare sulla MyUniTo l’importo del bollo, che sarà pagabile esclusivamente mediante la sopra indicata procedura PagoPA.

Per effettuare il pagamento è necessario utilizzare le proprie credenziali ed autenticarsi alla MyUniTo Studente ed effettuare il pagamento dalla sezione Tasse.

Se non più in possesso delle credenziali o se non si sono mai possedute, è possibile recuperarle o chiedere supporto: consulta le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto.

 

Il diploma originale può essere ritirato:

  • di persona presso gli sportelli.
    Al momento, gli accessi agli sportelli sono esclusivamente contingentati nella giornata del martedì, con orario 10.00 - 12.00. E’ possibile prenotare in autonomia un appuntamento effettuando il login con le proprie credenziali MyUniTo (le credenziali possono essere eventualmente recuperate seguendo le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto).
  • mediante delega.
    L’incaricato/a, dovrà presentarsi con delega scritta, fotocopia del documento d'identità del/della richiedente (unitamente al proprio) e la documentazione necessaria, previa prenotazione.
  • mediante spedizione postale.
    Per procedere alla spedizione del diploma originale, l’Ufficio dovrà ricevere il modulo di richiesta compilato, disponibile su questa pagina (unitamente alla copia di un documento d’identità), oltre alla documentazione prevista. La spedizione avverrà con posta raccomandata in tubo rigido con un costo pari a 20,00 Euro per spedizioni in Italia e 40,00 Euro per spedizioni all'Estero. A seguito del ricevimento del modulo di richiesta di spedizione, l’Ufficio provvederà ad addebitare sulla MyUniTo l’importo delle spese di spedizione, che saranno pagabili esclusivamente mediante la procedura PagoPA.
    Per effettuare il pagamento è necessario utilizzare le proprie credenziali ed autenticarsi alla MyUniTo Studente ed effettuare il pagamento dalla sezione Tasse.
    Se non più in possesso delle credenziali o se non si sono mai possedute, è possibile recuperarle o chiedere supporto: consulta le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto.
  •  mediante corriere (con spese a carico del destinatario).
    Qualora venga incaricato un corriere (cui dovrà essere consegnata la delega e tutta la documentazione), invitiamo a comunicare (telefonicamente o tramite e-mail) il giorno di presunto ritiro. Anche in caso di ritiro tramite corriere, al momento, gli accessi agli sportelli sono esclusivamente contingentati nella giornata del martedì, con orario 10.00 - 12.00.
    E’ possibile prenotare in autonomia un appuntamento effettuando il login con le proprie credenziali MyUniTo (le credenziali possono essere eventualmente recuperate seguendo le istruzioni alla pagina Istruzioni e supporto).
Ho smarrito il diploma originale di abilitazione: come posso ottenere un duplicato?

E' possibile:

  • autocertificare l’avvenuto smarrimento
    In caso di furto è necessario presentare copia della denuncia fatta all’Autorità Giudiziaria.
  • allegare l’attestazione originale del versamento della tassa rilascio duplicato diploma originale di abilitazione pari a 50,00 Euro. Ai fini del versamento si invita a contattare (telefonicamente o con email) la Sezione Esami di Stato, che provvederà a fornire le necessarie istruzioni in relazione alla situazione tasse personale.

Attenzione: la tassa pari a 50,00 Euro deve essere versata solo se si chiede il duplicato del diploma originale a seguito di smarrimento o furto.

Ultimo aggiornamento: 15/09/2021