Rappresentanti dei Lavoratori sulla Sicurezza (RLS) | Università di Torino

Rappresentanti dei Lavoratori sulla Sicurezza (RLS)

Chi è

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza o RLS è una figura introdotta dal decreto legislativo 626/94 e tuttora prevista nel Testo Unico sulla salute e sicurezza nel lavoro, D.Lgs. 81/08.

Cosa fa
  • rappresenta i/le colleghi/e al fine di tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro
  • fa proposte in termini di prevenzione
  • promuove la cultura della sicurezza all’interno del luogo di lavoro 
  • accede ai luoghi dì lavoro in cui si svolgono le lavorazioni
  • è consultato/a preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, all'individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione nell'Ateneo
  • è consultato/a sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, alla attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei luoghi di lavoro e del medico competente
  • è consultato/a in merito all'organizzazione della formazione di cui all'articolo 37 del D.Lgs. 81/2008
  • riceve le informazioni e la documentazione inerente alla valutazione dei rischi e le misure dì prevenzione relative, nonché quelle inerenti alle sostanze ed ai preparati pericolosi, alle macchine, agli impianti, alla organizzazione e agli ambienti di lavoro, agli infortuni ed alle malattie professionali
  • riceve le informazioni provenienti dai servizi di vigilanza
  • riceve una formazione adeguata e, comunque, non inferiore a quella prevista dall'articolo 37 del D.Lgs. 81/2008
  • promuove l'elaborazione, l'individuazione e l'attuazione delle misure di prevenzione idonee a tutelare la salute e l'integrità fisica dei lavoratori
  • formula osservazioni in occasione di visite e verifiche effettuate dalle autorità competenti, dalle quali è, di norma, sentito
  • partecipa alla riunione periodica di cui all'articolo 35 del D.Lgs. n. 81/2008
  • fa proposte in merito alle attività di prevenzione
  • avverte il responsabile della azienda dei rischi individuati nel corso della sua attività
  • può fare ricorso alle autorità competenti qualora ritenga che le misure di prevenzione e protezione dai rischi adottate dal datore di lavoro o dai dirigenti e i mezzi impiegati per attuarle non siano idonei a garantire la sicurezza e la salute durante il lavoro.
Come viene eletto

Nelle Università, secondo il DM 363/98, i RLS sono individuati fra tutto il personale di ruolo (docente, ricercatore, tecnico ed amministrativo) ed eventualmente integrati dalle rappresentanze studentesche, secondo quanto definito in sede di contrattazione decentrata.

 

Otto componenti del personale tecnico-amministrativo eletti/e contestualmente alla RSU che restano in carica tre anni.

 

Otto componenti del personale docente e ricercatore con rapporto di lavoro a tempo indeteriminato e determinato sono designati/e nel seguente modo:

  • ciascun Consiglio di Dipartimento presenta al Senato Accademico, a seguito di disponibilità manifestata attraverso consultazione informatica nell'ambito del personale docente e ricercatore ad esso afferente, un docente o ricercatore a tempo indeterminato o determinato
  • il Senato Accademico individua per ciascun Polo, tra i nominativi pervenuti, ordinati in un elenco redatto sulla base del rapporto tra numero dei votanti e i voti ottenuti in ciascun Consiglio di Dipartimento, i RLS del personale docente e ricercatore. I RLS sono successivamente nominati con decreto rettorale.
RLS eletti/e fra il personale tecnico - amministrativo
RLS nominati/e fra il personale docente e ricercatore
Ultimo aggiornamento: 28/06/2022