Diritto allo studio | Università di Torino

Diritto allo studio

L'Università di Torino promuove il diritto allo studio per garantire la possibilità di proseguire gli studi anche a chi ha una condizione economica svantaggiata, assicurando un sostegno economico per affrontare le spese del percorso formativo universitario.

 

Ecco le opportunità a disposizione di chi studia in UniTo.

Borse e premi di studio banditi dall'Ateneo o da Enti e Aziende esterni

UniTo promuove borse di studio, assegnate per realizzare alcune specifiche attività, e premi di studio, attribuiti come premio per risultati conseguiti (tesi, progetti di ricerca, ecc.). 

Borse per studenti internazionali

Borse di studio e agevolazioni economiche dedicate agli studenti internazionali di UniTo.

La risposta di UniTo alla crisi internazionale ucraina per studenti ucraini e internazionali

Per sostenere l’accoglienza di studenti, docenti, ricercatori/ricercatrici ucraini/e e garantire il diritto allo studio agli studenti e alle studentesse ucraini/e e internazionali iscritti a corsi di studio dell’Ateneo in difficoltà economica a causa della crisi internazionale ucraina, l’Università degli Studi di Torino promuove un insieme di azioni, in linea con le decisioni assunte dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione del 29 e del 31 marzo 2022.

 

Per tutti i dettagli consulta le istruzioni riportate alla pagina:

Altre iniziative e contributi per il diritto allo studio

UniTo promuove numerose iniziative per il sostegno del diritto allo studio. Verifica quali possano rispondere alle tue esigenze.

Bando per l'assegnazione di contributi per le spese di locazione sostenute da studenti e studentesse fuori sede nell'anno 2021

Scaduto: 4 novembre 2021

 

Il bando è riservato a studenti e studentesse fuori sede iscritti/e nell’a.a. 2020-2021 ad un corso di studio, corso di dottorato o scuola di specializzazione, con ISEEU o ISEE parificato non superiore a € 20.000,00 e che nel 2021 abbiano sostenuto spese per la locazione di un immobile abitativo, senza aver usufruito per l’a.a. 2020-2021 di contributi pubblici per l'alloggio.

Contributo ministeriale Fondo Giovani - D.M. 989/2019 - Incentivi alle iscrizioni a corsi di studio di interesse nazionale e comunitario

In applicazione della delibera n. 6/2021/V/3 del 29 giugno 2021 del Consiglio di Amministrazione di Ateneo, sono stati individuati/e i/le beneficiari/e del contributo ministeriale relativo al Fondo Giovani - D.M. 989/2019 - Incentivi alle iscrizioni a Corsi di studio di interesse nazionale e comunitario di importo pari a 200,00 € pro-capite (comprensivi di IRAP e degli altri oneri previsti per legge).

 

I contributi sono destinati agli/le iscritti/e in corso nell’a.a. 2019-2020 e 2020-2021 a Corsi di Studio afferenti alle classi di laurea di area scientifico-tecnologica: L-27 (Scienze e tecnologie chimiche); L-30 (Scienze e tecnologie fisiche); L-35 (Scienze matematiche); L-41 (Statistica); L-31 (Scienze e tecnologie informatiche) e delle aree di scienze geologiche (ai sensi L. 5 gennaio 2017, n. 4, art.1) seguenti: L-34 (Scienze geologiche), LM – 74 (Scienze e tecnologie geologiche), LM – 79 (Scienze geofisiche), in possesso dei requisiti di merito e di iscrizione previsti dalla relativa delibera.

 

Consulta l’elenco dei beneficiari 2019-2020 e 2020-2021.

Iniziativa ICT4Student: computer, tablet e SIM dati per favorire la didattica alternativa

Nell'ambito del piano di interventi che l'Università di Torino ha adottato per la didattica alternativa nel periodo di emergenza legata alla diffusione del Covid-19 rientra l'iniziativa "ICT4Student" che prevede la distribuzione gratuita agli studenti, in comodato d'uso, di computer portatili, tablet con sim per la connettività, router e sim per la connettività, come forma di sostegno diretto al fine di favorire la fruizione della didattica a distanza.

Tutti i dettagli dell'iniziativa alla pagina Iniziativa ICT4Student: computer, tablet e SIM dati per favorire la didattica alternativa

Studenti meritevoli

Gli studenti capaci, meritevoli e fortemente motivati di UniTo possono accedere a programmi di formazione avanzata, usufruendo anche di agevolazioni economiche: tra le opportunità a disposizione la Scuola di Studi Superiori "Ferdinando Rossi", la Scuola di Medicina e il Collegio Carlo Alberto.

Collaborazioni a tempo parziale

L'Università affida ogni anno ai propri studenti - secondo criteri di reddito e merito - attività di collaborazione retribuita, da prestare presso le strutture universitarie, per un ammontare di 200 ore.

Contribuzione studentesca: esoneri e riduzioni

Il modello di contribuzione studentesca dell'Ateneo prevede esoneri e riduzioni del contributo in base al valore ISEE, l’indicatore della situazione economica equivalente, che misura la condizione economica del nucleo familiare.

Agevolazioni e sconti

Alcuni Enti e Organizzazioni offrono agevolazioni e tariffe scontate agli studenti di UniTo: GTT (Gruppo Torinese Trasporti), CUS (Centro Universitario Sportivo), Centro di Medicina Preventiva e dello Sport, ecc.

Verifica anche i benefici previsti dall’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario del Piemonte (EDISU)

Borse di studio e altri contributi erogati da EDISU Piemonte

L’Ente regionale per il Diritto allo Studio Universitario (EDISU) del Piemonte pubblica ogni anno bandi per garantire l’accesso e il proseguimento degli studi universitari a studenti meritevoli, ma con una ridotta disponibilità economica: borse di studio, servizi abitativi, contributi per la mobilità internazionale, contributi straordinari, ecc.
L'EDISU offre inoltre servizi rivolti alla generalità della popolazione studentesca: sale studio, mense e servizi alternativi, piattaforma Cercoalloggio per chi cerca e offre casa, ecc.).

Residenze e mense universitarie erogate da EDISU Piemonte

Le informazioni utili per trovare posti letto in residenze universitarie e la possibilità di fruire di mense ed in alcuni casi del servizio di ristorazione in locali convenzionati.

Ultimo aggiornamento: 06/04/2022