Dal Waste Mob a #MADEINCASA2020

Argomento: Evento all digital
Da Lunedì 18 Maggio 2020 alle ore 09:00, a Mercoledì 27 Maggio 2020 alle ore 23:00
Immagine decorativa con la scritta Madeincasa2020

L’edizione 2020 del Waste Mob, evento di contrasto all’abbandono di rifiuti nell’ambiente, è incompatibile con il distanziamento imposto dal Covid-19, ma l’impegno delle università non si spegne e così nasce una campagna social per sensibilizzare sui concetti di economia circolare e up-cycling e sul tema del riuso di oggetti e materiali che hanno perso il loro scopo originario e che sarebbero destinati a essere gettati.

 

UniToGO, il Green Office dell’Università di Torino, invita a partecipare all’Instagram contest “Made in Casa 2020” organizzato insieme al Politecnico di Torino, all'Università del Piemonte Orientale e ai Centri Universitari Sportivi di Torino e Piemonte Orientale.

 

Il contest, che si svolge dal 18 al 27 maggio 2020, è rivolto agli studenti degli Atenei piemontesi e agli atleti dei due Centri Sportivi Universitari, ma anche ai cittadini della Regione Piemonte.

Per partecipare è necessario pubblicare sul proprio profilo Instagram una foto o una storia che mostri come uno o più oggetti siano stati riutilizzati in maniera creativa. Per evidenziare la trasformazione della destinazione d’uso degli oggetti, nella foto indicare una descrizione del tipo “da...a...” (ad esempio: "Da floppy disk A vaso”). È fondamentale che la foto sia accompagnata dall’hashtag #madeincasa2020 e che l’università di appartenenza (o di preferenza) o il CUS Torino o il CUSPO siano taggati.

 

In palio esperienze sportive, tute e t-shirt offerti dai Centri Universitari Sportivi di Torino e del Piemonte Orientale.

 

Al centro di Made in Casa 2020 c’è l'up-cycling, il processo di riuso e trasformazione migliorativa di prodotti e materiali dismessi che punta a dar vita a nuovi prodotti il cui valore funzionale, economico, estetico ed emozionale risulti maggiore rispetto all’originario. 

Con #madeincasa2020 un'altra vita è possibile!

Questa pagina è stata visitata 340 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.