Per il ciclo "Identità Plurali" - Identità o somiglianze/Rappresentare le identità di genere, creare immaginari, aprire lo spazio linguistico | Università di Torino

Per il ciclo "Identità Plurali" - Identità o somiglianze/Rappresentare le identità di genere, creare immaginari, aprire lo spazio linguistico

Argomento: Incontri e conferenze
18 Gennaio 2022
titolo dell'evento su sfondo bicolore

Martedì 18 gennaio 2022 prende il via il ciclo seminariale "Identità Plurali", curato da dottorandi e dottorande del Dipartimento di Studi Storici.

 

Le identità non sono mai qualcosa di immobile, godono di una certa fluidità, si intrecciano tra loro, cambiano nei tempi e negli spazi storici, culturali e geografici, così come cambia anche il modo di interpretarle e  studiarle. Etniche, culturali, religiose, giuridiche, sociali, linguistiche sono solo alcune delle identità che verranno toccate durante gli incontri di questo anno accademico.

 

Il primo incontro è diviso in due sessioni: al mattino (11.00-13.00) l'antropologo Francesco Remotti ci parla della sua posizione nei confronti dell'"identità" e di come essa sia cambiata nel corso del tempo; al pomeriggio (14.30-16.30) la linguista Manuela Manera si parla di identità, spazio linguistico e spazio sociale.

 

E' possibile partecipare all'incontro:

  • in presenza, presso l'aula seminari del terzo piano di Palazzo Nuovo
  • on line, tramite il seguente link webex
Ultimo aggiornamento: 01/02/2022