Seminari di Solars 2017-2018: "Energia, lavoro, corpi: ontologie materiali della transizione"

Argomento: Convegni e seminari
Da Mercoledì 29 Novembre 2017 alle ore 13:30, a Martedì 12 Dicembre 2017 alle ore 15:30
Immagine della locandina

Le crisi economica ed ecologica stanno spingendo gli studiosi verso un’accelerata integrazione di discipline sociali e biofisiche. I sociologi hanno realizzato che i processi di trasformazione dei sistemi sociali possono essere compresi solo a patto di considerare il mondo materiale nel quale sono inscritti. Gli scienziati biofisici si stanno rendendo conto che l’incertezza nel prevedere i fenomeni naturali è causata dall’interazione con il mondo umano, e che quindi la componente socioculturale è ineliminabile dalle loro investigazioni. 

In sintesi il quadro scientifico muta orientandosi verso nuove ontologie, ossia verso problematiche che richiedono l’integrazione delle diverse discipline. Questo primo ciclo di seminari di Solars, in programma al Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena, 100 - Torino) intende introdurre tali aspetti, proponendo un’iniziale riflessione sule ontologie future della transizione.

Programma

Martedì 14 novembre 2017 ore 14.30

Aula F4
Anselm Jappe (Filosofo - Accademia di Belle Arti "Mario Sironi" – Sassari)
Fine della società del lavoro e crisi del capitalismo.

 

Martedì 21 novembre 2017 ore 14.30
Aula F1
Alessandro Pezzoli (Bio-metereologo - Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio)
Biometereologia: leggere e prevedere gli impatti del cambiamento climatico. Il concetto di vulnerabilità.

 

Martedì 28 novembre 2017 ore 14.30
Aula C4
Savino Sciascia (Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche - Unito)
Un’introduzione all’epigenetica ambientale.

 

Martedì 5 dicembre 2017 ore 14.30
Aula D2
Dipak Pant, PhD (Antropologo ed economista Senior Fellow, Society for Applied Anthropology USA, Università Carlo Cattaneo - LIUC)
La gestione del post-disastro come opportunità per l'innovazione sostenibile: il masterplan per la ricostruzione dopo il terremoto della primavera 2015 in Himalaya centrale (Nepal).

 

Martedì 12 dicembre 2017 ore 14.30
Aula F5
Marco Giardino (Geologo - Dipartimento di scienze della terra – Università di Torino)
L’antropocene e il futuro del pianeta: una prospettiva geomorfologica.

Ultimo aggiornamento: 30/11/2017