TERZOLO Massimo

Professore/Professoressa ordinario/a
Settore scientifico disciplinare: 
MEDICINA INTERNA (MED/09)
2013-12-25 14.13.54_2.jpg
Telefono: 
0116705457
Cellulare: 
3478709627
Fax: 
0116705456

Strutture di riferimento

Sede: 
SCIENZE CLINICHE E BIOLOGICHE
Struttura di afferenza: 
Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche
Struttura di appartenenza: 
Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche

Attività scientifica

L'attività di ricerca scientifica si è focalizzata sullasindrome di Cushing, l'acromegalia, la patologia neoplastica surrenalica. Sonostati sviluppati approcci diagnostici e terapeutici innovativi a questecondizioni e sono stati analizzati gli effetti sistemici dell'ipersecrezionesteroidea e dell'ormone somatotropo  edell'IGF-1 nelle rispettive sindromi endocrine.

Gli aspettipiù peculiari e innovativi dell'attività di ricerca del Prof. Terzolo hannoriguardato i seguenti temi:

  • Caratterizzazione delle masse surrenaliche di riscontro occasionale, unproblema clinico emergente, con la definizione della sindrome di Cushingsubclinica. L'eccellenza dell'attività di ricerca è testimoniata dalle numerosepubblicazioni e relazioni a invito sul tema, dal premio dell'Endocrine Societyper il lavoro "Adrenal Incidentaloma: a new cause of the metabolic syndrome?M. Terzolo et al., JCEM 87: 998-1003, 2002", dalla coordinazione delPosition Statement dell'AME sull'incidentaloma surrenalico (M. Terzolo et al.,EJE 164: 851-870, 2011) e dalla partecipazione all'Expert Panel che ha redattole linee guida della European Society of Endocrinology  (M. Fassnacht et al., EJE, l 75(2):Gl-G34, 2016);

2) Sviluppo di nuovi approcciterapeutici per il carcinoma corticosurrenalico, una delle neoplasie endocrinepiù aggressive, e lo studio di fattori prognostici e predittivi di risposta, alfine di definire una terapia personalizzata. L'eccellenza dell'attività diricerca è testimoniata dalle numerose pubblicazioni e relazioni a invito sultema, dal ruolo primario avuto nell'organizzazione dei primi studirandomizzati, prospettici per il carcinoma corticosurrenalico (studio FIRM-ACTe studio ADIUVO) e dal ruolo di co-chair dell'Expert Panel incaricato di redigerele linee guida per il managementdel carcinoma corticosurrenalico dell'European Society of Endocrinology.

RESEARCHEXPERIENCE

His mainresearch areas are: i) the study of peculiar pathophysiologic and clinicalfeatures of adrenal tumors, ii) the study of novel diagnostic, prognostic andtherapeutic approaches for adrenal cancer patients; iii) the study of peculiarpathophysiologic and clinical features of Cushing's syndrome; iv) the study ofthe systemic effects of GH and IGF-I in acromegaly.

The firstproject includes the characterization of incidentally discovered adrenalmasses, the definition of diagnostic aspects of subclinical Cushing's syndromeand the assessment of its clinical impact.  The second project includes the evaluation ofnew diagnostic techniques, assessment of prognostic factors and development ofadvanced therapeutic modalities for adrenal cancer. The third project concernsthe study of atypical variants of Cushing's syndrome, the efficacy of specificdiagnostic tests, and the assessment of the systemic effects ofhypercortisolism. The fourth project concerns the assessment of the clinicalconsequences of GH and IGF-I excess with particular focus on the relationshipbetween the GH-IGF axis and the neoplastic risk in acromegalic patients.

PUBLICATIONS

148 fullpapers on peer reviewed international journals. The impact factor of his papersis 617.648, the number of citations is 6402 with h-index 42 (Scopus).