MINDtheGEPs | Università di Torino

MINDtheGEPs

logo MINDtheGEPs

Il progetto quadriennale MINDtheGEPs (Modifying Institutions by Developing Gender Equality Plans) è coordinato dal CIRSDe, il Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne e di Genere dell’Università di Torino, sotto la direzione scientifica della prof.ssa Cristina Solera (sociologa del Dipartimento Culture Politica e Società e componente del CIRSDe).

 

 

Il progetto:

  • è finanziato nell’ambito dell’azione Science with and for Society di Horizon 2020, programma quadro per la ricerca e l'innovazione dell’Unione Europea
  • ha una durata di 48 mesi
  • un budget di circa 3 milioni di Euro. 

UniTo guida un consorzio internazionale che coinvolge vari  paesi (Italia, Spagna, Irlanda, Polonia, Serbia, Svezia e Olanda) e vari tipi di organizzazioni (università, centri di ricerca pubblici o privati, case editrici), in particolare:

  • University of Gdańsk (UG)
  • Uppsala University
  • School of Electrical Engineering-University of Belgrade (ETF)
  • Jagiellonian University (JU)
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
  • Institute of Technology Tralee (ITT)
  • Fundación para la Promoción de la Investigación, Innovación y Desarrollo Tecnológico en la Industria de Automoción de Galicia (CTAG)
  • Knowledge and Innovation (K&I)
  • Elsevier (ELSE).

Seguendo il principio del no data–no policy, MINDtheGEPs si dedica in primo luogo alla mappatura dei dati esistenti e alla produzione di nuovi dati, beneficiando anche della collaborazione con un altro progetto UniTo (il PRIN GEA. Gendering Academia). La raccolta dati, sia qualitativa, sia quantitativa, permetterà poi di elaborare e implementare piani di uguaglianza di genere efficaci e adeguati ai contesti, che saranno monitorati e valutati periodicamente. 

In piena sintonia con gli obiettivi proposti dalla Commissione Europea per la ERA (European Research Area), con i suoi 7 piani di uguaglianza di genere MINDtheGEPs intende:

  • rimuovere le barriere nell’assunzione e nella progressione di carriera delle ricercatrici
  • contrastare la diseguaglianza di genere negli organi di governo e nelle commissioni di valutazione
  • integrare la dimensione di genere nella ricerca.

Per raggiungere tali obiettivi, MINDtheGEPs include nei suoi piani di uguaglianza di genere un mix di azioni culturali e strutturali tra cui:

  • laboratori dedicati all’empowerment e alla formazione di genere indirizzati sia a uomini sia a donne, all’inizio e all’apice della loro carriera
  • misure di conciliazione tra lavoro e famiglia (indirizzate anche agli uomini)
  • istituzionalizzazione di figure chiave per la “genderizzazione” dell’organizzazione, che siano da raccordo e completamento tra le varie già esistenti come il GEM (Gender Equality Manager) o il GDB (Gender Database Manager)
  • collaborazione con riviste scientifiche e case editrici per l’elaborazione e la diffusione di linee guida e la produzione di ricerche che adottino prospettive sensibili alle differenze di sesso e genere. 
Ultimo aggiornamento: 21/03/2022