Passi@UniTo: counseling per studenti internazionali

Cos’è Passi@UniTo
Studentessa in un centro ascolto

Passi@UniTo è un progetto pilota dell’Università di Torino che si propone di favorire la presenza e migliorare il processo di inserimento accademico e di integrazione sul territorio di studenti internazionali iscritti a UniTo, principalmente provenienti da Paesi extra UE caratterizzati dall’uso di modelli educativi, scolastici e sociali culturalmente diversi da quelli europei.

 

Avviato con fondi MIUR da giugno 2019, sulla scia di precedenti progetti ed esperienze realizzate in Ateneo (la rete UNRESST – UNITO for Refugee Students and Scholars Turin e il progetto UNIT-EDU), Passi@UniTo è un servizio di counseling psicologico che offre uno spazio di ascolto e di comprensione delle difficoltà pratiche e delle problematiche emotive che possono presentarsi durante il corso degli studi e l’esperienza a Torino.

 

Il servizio è gratuito e prenotabile su appuntamento all’indirizzo passi@unito.it.

A chi è rivolto

Studenti internazionali presenti all’Università di Torino.

In considerazione dell’attuale situazione di emergenza legata al Covid-19, il servizio è esteso a tutti gli studenti internazionali iscritti a un corso di laurea o che stanno svolgendo un periodo di mobilità all’Università di Torino, che vivano situazioni di disagio o di malessere psico-fisico, e che desiderino usufruirne.

Come richiedere il servizio

L’équipe del progetto è contattabile all’indirizzo email passi@unito.it, specificando il proprio nome e cognome, nazionalità e numero di telefono al quale essere ricontattati.

 

Al ricevimento della richiesta, il personale dedicato proporrà un primo incontro in modalità online e fornirà indicazioni su come procedere.

 

Il servizio è gratuito e disponibile in lingua italiana e in lingua straniera (inglese, francese, cinese, urdu, hindi).

Ultimo aggiornamento: 17/04/2020
Questa pagina è stata visitata 149 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.