Sportello antiviolenza

Cos'è e cosa offre
viso di donna in primo piano, tratto dalla locandina

Il servizio è offerto gratuitamente a tutte le donne (senza alcuna discriminazione) che vivono momenti di disagio dovuto a forme di sopraffazione, abuso e violenza.

Il colloquio con un'operatrice diventa un luogo di confronto dove ogni donna ha la possibilità di svolgere un esame realistico delle possibilità concrete di realizzazione dei propri obiettivi e di protezione dalla violenza.

Approfondimenti e maggiori informazioni puoi trovarle sul sito E.M.M.A. onlus.

A chi è rivolto

È rivolto a tutte le studentesse, le ricercatrici, le docenti, le impiegate del comparto tecnico e amministrativo, le lavoratrici precarie e di ditte esternalizzate e, in generale, a qualunque donna studi o lavori nell'Università di Torino.

Come funziona

E' sufficiente recarsi presso i seguenti spazi di ascolto e accoglienza:

  1. Main hall del Campus Luigi Einaudi  Lungo Dora Siena 100/A, Torino (giovedì dalle ore 14 alle ore 19).
    Giovedì 13 febbraio e giovedì 20 febbraio 2020 lo Sportello Antiviolenza svolgerà le sue attività nei locali adiacenti alla Main Hall del Campus Einaudi (nel Blocco D4 – Aule informatiche) nel medesimo orario. Leggi l'avviso.
  2. Sportelli E.M.M.A. onlus dislocati sul territorio 

oppure rivolgersi al numero verde 800.093.900.

 

 

 

Questa pagina è stata visitata 386 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.