Consorzio Interuniversitario Italiano per l'Argentina (CUIA)

Il CUIA - Consorzio Interuniversitario Italiano per l'Argentina nasce nel 2002 come progetto d’internazionalizzazione del sistema universitario italiano, grazie al finanziamento del Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (MIUR), inizialmente tra 14 Università pubbliche italiane.

 

Sotto il coordinamento dell’Università di Camerino, nel 2004 il progetto diventa un "consorzio" con l’obiettivo di favorire i rapporti interuniversitari tra Italia e Argentina. Oggi il Consorzio conta 27 Università associate ed è presieduto dal Rettore di UniCam, prof. Flavio Corradini. L'Università di Torino è membro attivo del CUIA e attualmente fa parte del consiglio scientifico.

 

CUIA, operativo in Italia e in Argentina, sostiene attivamente progetti di ricerca congiunti, così come la mobilità di studenti, docenti, ricercatori e, in particolare, dei dottorandi. La promozione e sostegno della mobilità dei dottorandi italiani e argentini è stata riconosciuta nel Protocollo esecutivo tra il governo italiano e il governo argentino di collaborazione culturale ed educativa per gli anni 2014-2018.

 

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina web della Rete CUIA.

Ultimo aggiornamento: 06/04/2020