Supporto agli studenti con DSA per sostenere gli esami

In cosa consiste

Per gli studenti con DSA è possibile adattare le modalità di studio e valutazione, in base a quanto previsto dalla legge 170/2010 e dalle Linee Guida allegate al D.M. 5669/2011, mantenendo inalterati gli obiettivi di apprendimento.

Per quanto riguarda l’ambito universitario, sono previste:

  • misure dispensative
    • privilegiare verifiche orali piuttosto che scritte, tenendo conto anche del profilo
    • individuale di abilità;
    • prevedere nelle prove scritte tempo supplementare fino a un massimo del 30% in più oppure l’eventuale riduzione quantitativa, ma non qualitativa, nel caso non si riesca a concedere tempo supplementare;
    • considerare nella valutazione i contenuti piuttosto che la forma e l’ortografia.
  • strumenti compensativi
    • uso di PC con correttore ortografico e/o sintesi vocale
    • registrazione delle lezioni
    • utilizzo di testi in formato digitale
    • altri strumenti tecnologici di facilitazione nella fase di studio e di esame (es. calcolatrice)

Per l'Università, il MIUR non prevede espressamente l'utilizzo di mappe, schemi o formulari, durante gli esami, i quali possono essere concessi solo a discrezione del docente o elaborati insieme all'interessato. 

Come si richiede

Per sostenere gli esami con il supporto degli strumenti compensativi e/o delle misure dispensative, devi:

  • all’inizio di ogni semestre presentare le proprie difficoltà (via email o di persona) ai singoli docenti dei corsi che si intendono frequentare, specificando di essere in carico all’Ufficio Studenti con Disabilità e DSA
  • circa 30 giorni prima della data dell’esame, inviare una email (dall'indirizzo di posta elettronica istituzionale) al docente titolare del corso, allegando il modulo richiesta trattamento individualizzato.

Tale email deve essere inviata per opportuna conoscenza (Cc.) anche all'indirizzo email: ufficio.dsa@unito.it

Il docente, nel rispetto delle difficoltà certificate e della specificità della materia, avrà cura di concordare direttamente con lo studente la modalità d'esame adeguata.

Si ricorda che non è necessario inviare al docente alcuna certificazione o diagnosi, in quanto già depositata presso l'Ufficio Studenti con Disabilità e DSA.

N.B. Prima di avviare qualunque richiesta ai docenti devi segnalare la situazione delle tue difficoltà all’Ufficio ed essere preso in carico (la consegna della certificazione di DSA, ai soli fini dei test d’ingresso, non implica alcuna presa in carico da parte dell’Ufficio).

Questa pagina è stata visitata 3 145 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.