sezioni

La bussola dell'assegnista

Primi passi
Immagine decorativa

Per gli assegnisti di ricerca dell'Università di Torino

Scopo di questa breve guida è quello di fornire agli assegnisti di ricerca indicazioni utili per l’accesso ai servizi on line. Per informazioni di dettaglio occorre rivolgersi al personale referente della struttura organizzativa di assegnazione, oltre che consultare la Intranet di Ateneo.

Il portale di Ateneo

Collegandoti al portale UniTO, all’indirizzo www.unito.it,  puoi consultare:

  • il menù principale con le informazioni organizzate per aree tematiche:
    Ateneo | Didattica | Ricerca | Università e lavoro | Internazionalità Servizi;
  • il profilo pubblico Assegnista che raccoglie collegamenti ad informazioni e servizi di maggior interesse per il tuo profilo;
  • la MyUniTO, l’area riservata con tutti i servizi on line che sono utili per la tua attività;
  • il motore di ricerca che trovi in home page, con integrate le funzionalità della rubrica di Ateneo, che ti consente di rintracciare velocemente non solo informazioni e documenti, ma anche il personale docente e amministrativo;
  • i collegamenti ai siti di Dipartimenti, Scuole, Biblioteche, ecc.;
  • una sezione dedicata alle news, con avvisi ed eventi, per essere sempre informato su convegni, seminari, bandi di concorso, scadenze, novità e iniziative dell’Ateneo e degli altri enti locali, anche richiamabili tramite aggregatori RSS (Really Simple Syndication);
  • le pagine dei social network ufficiali di UniTO (FacebookTwitter) per dialogare con noi e con gli altri studenti;
  • i collegamenti ai canali multimediali dell’Università degli Studi di Torino (Unito Media110 Webradio, ecc.), tramite cui, fra le altre cose, puoi seguire eventi in streaming.

…e molto altro ancora!

Accreditamento

Il processo di accreditamento del personale dell’Università varia a seconda dell’inquadramento:

  • personale strutturato o contrattualizzato: rientrano in questa categoria Professori ordinari/associati, Ricercatori universitari, Assistenti universitari, Incaricati, Lettori di madre lingua, Assegnisti di ricerca, Personale tecnico-amministrativo a tempo determinato/indeterminato, Dirigenti, Dirigenti a contratto, Bibliotecario capo, ecc. Una volta che il neo-assunto si è recato presso l’ufficio personale e l’ufficio stipendi per l’adempimento delle procedure di assunzione (firma contratto, dati per cedolino stipendi, ecc.) in automatico, nell’arco di 24/48 ore, verrà accreditato sul Sistema Informatico di Ateneo (a meno di aspetti formali che ne impediscano l’accreditamento: incompletezza della documentazione, autorizzazioni specifiche, ecc.).
  • personale non strutturato: rientrano in questa categoria Professori a contratto non dipendenti, Professori emeriti, Borsisti non dipendenti, Visiting Professor non dipendenti, Collaboratori esterni, Stagisti non dipendenti, Dipendenti di cooperative, ecc. Per l’accreditamento del personale non strutturato viene inviata specifica richiesta di accreditamento da parte del Referente per le Informazioni e i Servizi nell’Architettura Federata di Portale, (RIF di Identità Digitale), della struttura di appartenenza.
    E’ possibile consultare l’elenco aggiornato di tutti i RIF sulla Intranet di Ateneo, alla pagina RIF del portale federale di Ateneo.

Ulteriori dettagli sul processo di accreditamento sono disponibili sempre sulla Intranet di Ateneo, alla pagina Identità digitale.

 

La prima verifica che l’utente può condurre in autonomia dopo le 48 ore è cercare il proprio nominativo nella rubrica di Ateneo (inserendo il proprio cognome):

  • se la ricerca del proprio nominativo dà esito positivo significa che al neo-accreditato sono state assegnate una username ed una password sul sistema “SCU”
    • Username: generalmente (a meno di casi di doppio nome, doppio cognome o di omonimia) è formata dalla prima lettera del nome seguita dalle lettere del cognome fino ad un massimo di 8 caratteri (ad esempio: per l’utente Mario Rossettini la username corrisponde a mrossett);
    • Password: la password predefinita corrisponde al codice fiscale digitato in maiuscolo
  • se, trascorsi 4 giorni lavorativi dalla data di assunzione, la ricerca nella rubrica fornisce esito negativo, oppure se non si riesce ad accedere pur avendo seguito le indicazioni sopra riportate, collegarsi al portale www.unito.it e consultare la pagina Istruzioni e supporto.
Login alla MyUniTO

Una volta accreditati, le prime cose da fare sono:

  • accedere alla propria area personale MyUniTO: dalla home del portale selezionare “Login” (box in alto a destra) e inserire le credenziali: se l’accesso dà esito positivo, in alto a destra compare il proprio cognome e nome
  • integrare i dati presenti nella rubrica di Ateneo (telefono, fax, ecc.): dalla MyUniTO, all’interno del menu “Servizi on line”, selezionare la voce “Modifica dati in rubrica”. Successivamente selezionare la funzione “Rubrica e contatti privati (cell, mail,…)”. Ai fini di un efficiente supporto in caso di problemi di login è importante inserire anche il proprio numero di cellulare che si può scegliere di non mostrare in rubrica. 
    Inoltre si consiglia di inserire una email personale al fine di poter procedere all'utilizzo del servizio Ricordami la password per effettuare una operazione di recupero password in autonomia
  • leggere la guida all’uso del portale

Oltre il login alla MyUniTO, le credenziali SCU consentono all’utente anche l’accesso ad altri servizi on line che adottano il medesimo meccanismo di autenticazione: Webmail personale, Cedolino stipendi, Cartellino web, Uni-Gnam, Google Apps, Catalogo biblioteche, ecc.

 

Per motivi di sicurezza è obbligatorio il cambio della password ogni 6 mesi.

 

I servizi riservati al personale sono accessibili dalla MyUniTO, mentre un elenco completo di tutti i servizi on line è consultabile sul portale alla pagina che riporta l'elenco di tutti i servizi on line.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella Intranet di Ateneo, alla pagina Autenticazione e Identità Digitale.

Posta elettronica (Webmail personale)

Unitamente alle credenziali SCU, l’accreditamento sul Sistema Informatico di Ateneo rilascia all’utente una casella di posta elettronica “istituzionale”, che generalmente (a meno di casi di doppio nome, doppio cognome o di omonimia) è associata ad un indirizzo costituito da nome.cognome@unito.it (es. luisa.bianchi@unito.it). 

Per accedere alla webmail da qualsiasi postazione PC dotata di connessione internet, fai login alla MyUniTO o collegati direttamente all’indirizzo posta.unito.it.

Per configurare l’accesso alla posta elettronica da device mobili (smartphone, tablet, ecc.) consultare le istruzioni disponibili sulla Intranet di Ateneo, nella pagina dedicata alla posta elettronica. 

WiFi dell'Università

Con le tue credenziali puoi accedere anche al servizio WiFi, progettato per garantire il massimo livello di protezione, in termini di autenticità delle autorizzazioni e garanzie degli accessi, integrità dei messaggi e protezione dei dati personali.

Per un utilizzo permanente del servizio nelle sedi universitarie in cui c'è la copertura ti consigliamo di utilizzare la rete Eduroam. Se invece hai necessità di collegarti alla rete saltuariamente ti suggeriamo di utilizzare UniTO-WiFi. Per maggiori dettagli sulle modalità di accesso alla rete WiFi e le istruzioni per le configurazioni di accesso consulta la pagina dedicata al servizio.

Custodia delle credenziali di autenticazione

L’utente è responsabile della conservazione e segretezza delle credenziali di autenticazione (le credenziali sono strettamente personali e da custodire con perizia analoga al codice PIN del bancomat). 

L’utente si obbliga a notificare immediatamente all’Università degli Studi di Torino qualsiasi uso non autorizzato del proprio identificativo utente (username) e della password o ogni altra violazione della sicurezza di cui venisse a conoscenza.

Disabilitazione all’accesso ai servizi

L’accesso ai servizi on line e le credenziali SCU (username e password) restano attive per 1 anno a partire dalla fine del rapporto di lavoro o altra forma di collaborazione con l’Ateneo (pensionamento, scadenza contratto, dimissioni ecc). Contestualmente alla fine del rapporto di lavoro con l’Ateneo i dati dell’utente non saranno più visualizzabili sulla rubrica di Ateneo.

 

Nota bene - Al termine del rapporto di lavoro che coincide con la scadenza delle credenziali alcuni servizi non saranno più accessibili tra cui le postazioni di lavoro in dominio.

 

Per eventuali esigenze specifiche occorre scrivere all’indirizzo spoc@unito.it prima della disattivazione. 

Si raccomanda comunque una periodica consultazione della Intranet di Ateneo che contiene tutti gli aggiornamenti riguardanti l'accesso e l'utilizzo dei servizi on line a disposizione per il personale di Ateneo.