Prova di lingua italiana e inglese per studenti internazionali

Se sei un candidato extra-UE non legalmente soggiornante in Italia, in possesso di titolo di studio estero e interessato a iscriverti a un corso di laurea o laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero in lingua italiana per l’a.a. 2020-2021, devi sostenere una prova della conoscenza della lingua italiana prima di completare l’iscrizione a UniTo.

 

La prova di lingua italiana è organizzata dall’Università di Torino in modalità a distanza ed è prevista per il 10 settembre 2020. I candidati che hanno inviato la candidatura online tramite Apply@UniTo e completato la richiesta di pre-iscrizione su Universitaly entro il 4 settembre 2020 riceveranno una convocazione al test da parte dello Sportello Studenti Internazionali.

 

Come previsto dalle Procedure per l'ingresso, il soggiorno e l'immatricolazione degli studenti richiedenti visto, relative ai corsi della formazione superiore in Italia, presso le istituzioni della formazione superiore valide per l'anno accademico 2020-2021, sei esonerato dal sostenimento della prova di lingua italiana, ma puoi iscriverti al corso di laurea scelto nel limite delle quote previste per i cittadini extra-UE non legalmente soggiornanti in Italia se possiedi una delle seguenti certificazioni di lingua italiana, che devi caricare all’interno della richiesta di pre-iscrizione su Universitaly entro il 4 settembre 2020:

  • una certificazione di competenza in lingua italiana non inferiore al livello B2 del Consiglio d’Europa, nell’ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità), che riunisce in associazione gli attuali enti certificatori (Università per stranieri di Perugia, Università per stranieri di Siena, Università Roma Tre, Società “Dante Alighieri”)
  • una certificazione di competenza in lingua italiana non inferiore al livello B2 del Consiglio d’Europa emessa dall’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, anche in convenzione con gli Istituti italiani di Cultura all’estero o altri soggetti accreditati.

Queste certificazioni possono essere conseguite nel paese di origine, nelle sedi d’esame convenzionate presenti in tutto il mondo e devono essere caricate all’interno della richiesta di pre-iscrizione su Universitaly entro il 4 settembre 2020.

 

Sei esonerato dal sostenimento della prova di lingua italiana e puoi iscriverti al corso di laurea scelto indipendente dal numero di posti riservati ai candidati extra-UE non legalmente soggiornanti in Italia se possiedi:

  • un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale conseguito presso le scuole italiane statali e paritarie all’estero
  • uno dei titoli finali di Scuola secondaria di cui all’allegato 2
  • dei certificati complementari al titolo finale di Scuola Media conseguito in Argentina, che attestano la frequenza di un corso di studi comprensivo dell’insegnamento, per almeno 5 anni, della lingua italiana, ai sensi della Legge n. 210 del 7.6.1999
  • il Diploma di lingua e cultura italiana conseguito alle Università per Stranieri di Perugia o di Siena
  • una certificazione di competenza di lingua italiana, nel grado corrispondente ai livelli C1 e C2 del Consiglio d'Europa, emesse nell’ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità), che riunisce in associazione gli attuali enti certificatori (Università per stranieri di Perugia, Università per stranieri di Siena, Università Roma Tre, Società Dante Alighieri) oppure una certificazione di competenza in lingua italiana emessa dall’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, anche in convenzione con gli Istituti italiani di Cultura all’estero o altri soggetti accreditati.

 Per i corsi di laurea magistrale ad accesso libero erogati in italiano non devi sostenere la prova di lingua italiana perché la tua conoscenza della lingua è già stata valutata durante il colloquio di ammissione.

 

Se desideri iscriverti a un corso di laurea o laurea magistrale a ciclo unico in lingua inglese, la tua conoscenza della lingua inglese è testata tramite il test di ammissione, se previsto.

Per iscriverti al corso di laurea in Global Law and Transnational Legal Studies è richiesta la conoscenza della lingua inglese livello B2 dimostrata con certificazione ufficiale. Consulta l’elenco delle certificazioni accettate alla pagina dedicata.

 

Se non possiedi una certificazione linguistica di lingua inglese devi sostenere un assessment test. Informazioni dettagliate alla pagina dedicata del corso di studi.

Ultimo aggiornamento: 06/08/2020
Questa pagina è stata visitata 6 861 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.